in

#Nevadofiero: 3 azioni quotidiane di cui andar fieri

#nevadofiero buone azioni quotidiane travel blog blogger viaggi

#nevadofiero buone azioni quotidiane travel blog blogger viaggi

Elena di Giorni Rubati mi ha “dato il La” e così anche io mi ritrovo a cavalcare l’onda dell’hashtag #nevadofiero.

L’idea è venuta a Stefania Pozzi di Diqua&Dilà che ha fatto partire la “catena” invitandoci, sotto la spinta propulsiva dell’arduo quesito “Quali sono le piccole cose di cui vai fiero?“, a mettere per iscritto le 3 azioni quotidiane che, nel nostro piccolo, ci fanno sentire orgogliosi di noi stessi.

Ed eccole qui, allora, le mie 3 azioni quotidiane di cui vado fiera.

***

1. La buona educazione prima di tutto

Una regola fondamentale del vivere civile, che molti dimenticano o, più o meno intenzionalmente, ignorano. Mi riempie di orgoglio poter affermare di vivere la mia vita seguendo il principio della buona educazione, sempre e comunque. E sto parlando di un concetto più ampio di educazione, che non si esaurisce nell’accezione di “buone maniere”.

Condiviso appieno il pensiero di Tiziano Terzani:

L’educazione dovrebbe cominciare con l’insegnare il valore della non violenza, che ha a che fare poi con tutto: con l’essere vegetariano, col rispettare il mondo, col pensare che questa terra non te l’han data a te, che è di tutti e tu non puoi impunemente metterti a tagliare e fare buchi.

2. Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te

Vivere nell’ottica di “guadagnare” il più possibile con il minimo sforzo, nelle relazioni interpersonali, nella vita di tutti i giorni, nel lavoro, negli affetti, non è un atteggiamento che mi appartiene.

Detto ciò, tra le piccole azioni quotidiane che mi rendono fiera c’è sicuramente la consuetudine di trattare sempre il prossimo come vorrei essere trattata a mia volta.

La scelta di non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te secondo me è vincente, e, alla fine, paga, anche se in itinere dovremo affrontare piccole delusioni, arrabbiature e frustrazioni.

3. Due cose mi sorprendono: l’intelligenza delle bestie e la bestialità degli uomini

Un aforisma di Tristan Bernard mi fa da spunto per concludere questi mini-elenco delle piccole azioni quotidiane che mi rendono fiera di me stessa: ho totale rispetto per ogni essere vivente che abita il Pianeta Terra. Sia esso peloso, pennuto o ricoperto di squame; sia esso bipede, strisciante o a quattro zampe; sia esso umano, animale o vegetale poco importa.

Mi fa orrore pensare che esistano persone crudeli verso gli animali o, ancora peggio, persone indifferenti di fronte alla crudeltà verso gli animali.

Eccole qui, le mie 3 piccole azioni quotidiane di cui vado fiera.

Adesso non mi resta che “invitare” a partecipare all’hashtag #nevadofiero altri 3 blogger. I miei “nominati” sono:

Matrioska adventures
Lili Madeleine
Viaggi Verde Acido

Photo credit: Shereen MCC

Written by Lucia D'Addezio

Viaggiatrice seriale, fotografa per passione e scrittrice compulsiva. Le cose che non mancano mai nella sua borsa sono: un fornito beauty case, la sua fedele macchina fotografica, carta e penna.

10 Comments

Leave a Reply
  1. Lo sapevo Lucia che mi sarebbero piaciuti tanto i tuoi #nevadofiero! E’ bello scoprire quanta etica, senso civile c’è in noi… ricordarlo ad alta voce fa bene a tutti: si rinforzano ancor di più i principi in cui crediamo. A presto! 🙂

  2. Leggere i tuoi e tutti gli altri #nevadofiero mi ha fatto ritrovare un po’ di fiducia nell’umanità. E di tanto in tanto fare una “overdose” di piccole (ma grandi) azioni quotidiane di cui andar fieri può “raddrizzare” una giornata storta. 🙂

  3. Davvero carina come iniziativa e molto profonde le tue 3 cose di cui andare fiera. Le approvo tutte e fanno parte della mia educazione e della mia forma mentis.

  4. Grazie! Arrivo in ritardo mostruoso ma ogni tanto perdo qualcosa per strada…raccolgo volentieri l’invito e ti rispondo al più presto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.