in

Villetta Barrea: il “regno dei cervi” nel Parco Nazionale Abruzzo

villetta barrea abruzzo parco nazionale cervi oreste animali cosa vedere visitare fare da non perdere borghi

Villetta Barrea è uno dei borghi più belli d’Abruzzo, nel cuore del Parco Nazionale e a due passi dal Lago di Barrea.

Oltre alle escursioni naturalistiche, al relax tipico dei paesi montani e alle pregevoli amenità paesaggistiche, Villetta Barrea offre molto di più ai suoi visitatori.

Le cose da fare e da vedere a Villetta Barrea sono numerose, ma il paese è conosciuto soprattutto per una sua singolare caratteristica: la pacifica invasione del centro cittadino da parte di una piccola popolazione di cervi, guidati dall’intraprendente cervo pioniere battezzato dai Villettesi con il nome di Oreste (per cercare notizie su di lui e le sue “marachelle” basta fare una ricerca su Google!).

Tra i 5 paesi del Parco Nazionale d’Abruzzo, Villetta Barrea è, probabilmente, quello in cui è più facile imbattersi in cervi e cerbiatti in libertà senza doversi spingere sulle alture più impervie.

Basta, infatti, scendere in strada anche solo per comprare il pane o imboccare la passeggiata pedonale lungo il fiume per trovarsi faccia a faccia con questi pacifici ed amichevoli erbivori.

villetta barrea abruzzo parco nazionale cervi oreste animali cosa vedere visitare fare da non perdere borghi

In questo post puoi vedere le foto che ho scattato ai simpatici cervi di Villetta Barrea durante una passeggiata nel borgo.

Dove avvistare i cervi a Villetta Barrea?

I luoghi dove è più facile avvistare cervi e cerbiatti nel centro di Villetta Barrea sono, come c’è da aspettarsi, quelli più ricchi di verde.

Ad esempio, la Villa Comunale, la passeggiata pedonale lungo il fiume Sangro, le sponde del Lago di Barrea ed il Campeggio “Le Quite”.

Altre aree ad alta probabilità di avvistamento sono i giardini recintati delle abitazioni di fronte all’Hotel degli Olmi e il frutteto situato nei pressi della fermata dell’autobus del rione Casette.

Oreste: il più popolare dei cervi di Villetta Barrea

villetta barrea abruzzo parco nazionale cervi oreste animali cosa vedere visitare fare da non perdere borghi

La popolarità dei cervi che si aggirano per il centro storico di Villetta Barrea è il riflesso della fama guadagnata nel corso degli anni da Oreste.

Oreste, attratto dai succulenti davanzali fioriti delle signore villettesi e dalle rigogliose aiuole comunali, è stato il primo fra i cervi che abitano le montagne di Villetta Barrea ad abbandonare la sua residenza boschiva per la più comoda vita cittadina.

villetta barrea abruzzo parco nazionale cervi oreste animali cosa vedere visitare fare da non perdere borghi

Le celebri incursioni del cervo Oreste nel centro storico del borgo hanno portato notorietà anche a Villetta Barrea, attirando l’attenzione di quotidiani e trasmissioni televisive.

Cervi a Villetta Barrea, nel Parco Nazionale d'Abruzzo

Cervi e Villettesi: una convivenza problematica

Come spesso accade, anche in questo caso ciò che porta benefici al settore turistico crea scontento nella popolazione residente.

villetta barrea abruzzo parco nazionale cervi oreste animali cosa vedere visitare fare da non perdere borghi

Infatti l’arrivo dei cervi in paese ha creato non poche difficoltà allo svolgimento della vita quotidiana.

Vasi rotti, alberi ed arbusti spezzati e scortecciati, giardini messi a soqquadro e recinzioni abbattute sono all’ordine del giorno. Non di rado, poi, i cervi che scendono in paese vengono seguiti dai lupi e sbranati a poca distanza dal centro cittadino.

villetta barrea abruzzo parco nazionale cervi oreste animali cosa vedere visitare fare da non perdere borghi

In alcuni casi si sono persino verificati degli incidenti d’auto causati dall’improvviso attraversamento della strada da parte dei cervi, senza tener conto del sistematico danneggiamento delle colture.

Il tema è così controverso che non è stato ancora deciso se e come intervenire. Per questo, se sei incuriosito da questa anomala situazione, sei ancora in tempo per inserire Villetta Barrea nella tua personale lista dei luoghi da visitare.

villetta barrea abruzzo parco nazionale cervi oreste animali cosa vedere visitare fare da non perdere borghi

CERVI A VILLETTA BARREA: GUARDA IL VIDEO

Written by Lucia D'Addezio

Viaggiatrice seriale, fotografa per passione e scrittrice compulsiva. Le cose che non mancano mai nella sua borsa sono: un fornito beauty case, la sua fedele macchina fotografica, carta e penna.

25 Comments

Leave a Reply
  1. Davvero un incanto, un luogo meraviglioso, sicuramente un viaggio d’incanto per chi ama la natura e gli animali. Io sono fortunata perchè abito vicino ad un compendio Minerario qui in Sardegna e i cervi li vedo fin da bambina 🙂 le foto che hai pubblicato sono meravigliose complimenti 🙂

  2. Non sono mai stata in Abruzzo nè tantomeno in questo posto.
    Ho avuto modo di vedere una famiglia di cervi da vicino durante il mio viaggio in America, al confine con la Pennsylvania.

  3. Diciamo che nel Parco Nazionale d’Abruzzo è abbastanza comune vedere animali selvatici in libertà, non solo cervi ma anche Camosci, Volpi, Scoiattoli, Cinghiali e, per chi è più fortunato, Orsi e Lupi. Anche per questo non approvo gli zoo: ci sono posti dove si possono osservare gli animali nel loro habitat naturale senza per forza doverli rinchiudere in una gabbia. Se voglliamo ammirare la fauna selvatica, possiamo andare nei Parchi Nazionali o nelle Riserve piuttosto che negli zoo-lager, no?

  4. Ho avuto modo di visitare questo posto tempo fa e mi piacerebbe tornare, perchè è un posto favoloso che consiglio a tutti.

  5. Che posto da sogno! Mi piacerebbe andarci, chissà magari un giorno ci andrò. Un meraviglioso borgo nel verde e nella natura!

  6. Villetta è un luogo da visitare assolutamente. I miei bambini la adorano e anche a me e mio marito è piaciuta molto. Tanto verde, passeggiate nella natura, animali, aria buona e montagne incantevoli.

  7. Bellissimo posto. Ci sono stata e ci sono ritornata, stupendo, da vedere per chi non l’avesse visto. I cervi sono tenerissimi!!

  8. Ho avuto la fortuna di incontrare personalmente il bellissimo esemplare di cervo “Oreste”,entravo a fare spesa dal macellaio e me lo sono trovato davanti in strada fermo che mi osservava,era appena sceso dalla montagna e stava dirigentosi al pascolo.Rimasi senza fiato per un po,era la mia prima esperienza con lui.Poi l’ho rivisto tantissime altre volte.Sono un Leccese che ama Villetta barrea e che quando posso ci vengo molto volentieri

    • Ciao Fernando, Oreste è stato una sorta di mascotte per Villetta Barrea. Anch’io l’ho incontrato diverse volte. Adesso ci sono molti più cervi in giro per il paese. E’ abbastanza facile vederli e sono sempre seguiti da una folla di turisti che scattano foto.

    • Ti assicuro che è così per tutti. Vedere da vicino animali così imponenti è sempre emozionante. L’importante è, però, ricordare sempre che si tratta di animali selvatici, che meritano sì ammirazione, ma anche rispetto. E vanno sempre affrontati con la cautela dovute. Io ho visto gente cercare di darli merendine o patatine fritte… è uno spettacolo davvero brutto. 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.