in

Villetta Barrea: escursioni nel Parco Nazionale d’Abruzzo

cosa fare cosa vedere villetta barrea parco nazionale d'abruzzo

Su Luoghi da vedere ho già parlato di altri borghi abruzzesi, come Scanno, Civitella Alfedena e Barrea, ed ora è la volta di consigliarti un grazioso paesino situato nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo, cioè Villetta Barrea.

I borghi da visitare nel Parco Nazionale d’Abruzzo sono 5 e uno di questi, arroccato a quasi 1.000 metri di altitudine sulle montagne abruzzesi, è Villetta Barrea (da non confondere con Barrea, situata a pochi chilometri di distanza ed affacciata sul Lago omonimo).

Gli altri paesi del Parco Nazionale d’Abruzzo sono Pescasseroli, Opi, Civitella Alfedena e l’appena citata Barrea.

Villetta Barrea: ai piedi il lago, alle spalle le montagne

Villetta Barrea è un piccolo borgo abruzzese attraversato dal fiume Sangro, sovrastato dal Monte Mattone e bagnato dalle acque placide del Lago di Barrea.

Se stai pensando ad una vacanza nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Villetta Barrea è la meta ideale perché si trova a poca distanza dalle principali attrazioni turistiche della zona.

D’Inverno Villetta Barrea può essere usata come base per vacanze sulla neve e settimane bianche, dato che è vicinissima agli impianti di risalita di Passo Godi.

In Primavera ed Estate è, invece, consigliabile per il clima mite e per la vicinanza al Lago di Barrea, dove troverai spiagge attrezzate, punti ristoro e centri per praticare sport acquatici come la Canoa e il Kayak.

Tutte le escursioni e le attività nella natura a Villetta Barrea

cosa fare cosa vedere villetta barrea parco nazionale d'abruzzo escursioni animali borgo natura lago di barrea

Come ogni borgo del Parco Nazionale che si rispetti, Villetta Barrea offre ai visitatori tante possibilità di praticare attività all’aria aperta ed escursioni naturalistiche.

Da qui puoi raggiungere Valdirose, la Camosciara e Val Fondillo, ma anche fare una passeggiata nella rigogliosa pineta oppure in riva al Lago di Barrea.

La pineta secolare di Villetta Barrea può essere attraversata in auto oppure a piedi seguendo i percorsi debitamente segnalati. La pineta ospita una specie autoctona di conifera, il Pinus Nigra (Pino Nero) di Villetta Barrea, e qui non è raro incontrare dei simpatici scoiattolini in libertà.

Immersa nella pineta c’è una grotta usata in passato da tale Pasquale per trascorrere in tranquillità le sue giornate, lontano dai rumori e dai problemi della vita quotidiana. Questa viene chiamata dagli abitanti di Villetta Barrea la “Grotta d pasquale u’matt” ed è un luogo peculiare, che vale la pena visitare.

cosa fare cosa vedere villetta barrea parco nazionale d'abruzzo escursioni animali borgo natura

Una escursione interessante da fare se sei ben allenato è quella al cosiddetto “Albero solo”. Questo albero solitario, nato in una piccola radura sulla vetta delle montagne che dominano Villetta Barrea, è raggiungibile in poche ore di cammino e ti offrirà una veduta panoramica mozzafiato sulle aree sottostanti.

I più pigri possono, infine, optare per una passeggiata lungo la strada asfaltata che conduce a Civitella Alfedena: un paio di chilometri di cammino in salita che ti offriranno l’occasione di visitare uno dei borghi più piccoli e caratteristici del Parco Nazionale d’Abruzzo, cioè Civitella.

cosa fare cosa vedere villetta barrea parco nazionale d'abruzzo escursioni animali borgo natura lago di barrea

Vuoi fotografare Villetta Barrea in tutto il suo splendore? Paradossalmente per farlo devi recarti in un paese vicino, Barrea. Posizionati al centro del curvone dove si trova il Belvedere e scatta delle foto panoramiche a Villetta, che ti troverai di fronte, incorniciata dal blu del Lago di Barrea e dal verde delle montagne circostanti. Un vero spettacolo della natura!

Written by Lucia D'Addezio

Viaggiatrice seriale, fotografa per passione e scrittrice compulsiva. Le cose che non mancano mai nella sua borsa sono: un fornito beauty case, la sua fedele macchina fotografica, carta e penna.

14 Comments

Leave a Reply
  1. bellissimi posti ci hai fatto vedere attraverso questo post! nn sono mai stata in abruzzo ma sicuramente ci porterò il mio bimbo che ama la natura

  2. grazie per questo post davvero interessante non ci sono mai stata per cui mi piacerebbe molto siccome ho due bimbi tu dici che sarebbe fattibile anche per loro ?

  3. Ciao Lucia,
    certo che si! Le famiglie con bambini si divertono tantissimo nel Parco Nazionale d’Abruzzo e molte delle escursioni nella natura hanno livelli di difficoltà diversi, in modo che anche le famiglie con bimbi piccoli possano partecipare senza problemi. Inoltre i bimbi adorano gli animali! E’ un vero paradiso per i più piccoli, e c’è aria buona, che non guasta mai!

  4. che bellissimo posto non ci sono mai stata spero di poterci andare molto presto. Devo pianificare le vacanze con i miei bimbi e questo potrebbe fare al caso nostro 😉

  5. Ti confesso che l’Abruzzo e’ una regione che mi manca da visitare. E pensa che abbiamo amici di famiglia che vivono là e ci hanno invitati un sacco di volte. Prima o poi devo rimediare. Intanto mi hai fatto fare un bellissimo tour virtuale

  6. Non sono mai stata in Abruzzo,ma so che è una regione molto bella e ricca di luoghi incantevoli… questo tuo post rafforza la mia voglia di visitarla e chissà che già nell’immediato futuro questo non possa avvenire!!

  7. ci sono stata ed è un posto bellissimo. lo consiglio sempre ai miei amici, soprattutto in inverno quando si scia. posti da favola e piste molto emozionanti…

  8. Luogo incantevole, mi piacerebbe visitarlo. Chissà se ci sono tour organizzati per visitare il Parco nazionale? Devo informarmi perché io non ho la macchina 😉

    • Penso di si, magari chiedi in qualche agenzia di viaggi oppure prova ad organizzare un viaggio con i mezzi pubblici. Da Roma, per esempio, il Parco Nazionale d’Abruzzo si raggiunge con gli autobus della compagnia Arpa. Se ti serve altro, scrivimi pure.

  9. Un vero paradiso! Ci vado da quando sono piccolo e, ora che sono un po’ più grandicello e ho i capelli grigi, amo questi posti come se fossero un po’ anche casa mia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.