in

Como e dintorni: 24 trekking e passeggiate facili sul Lago di Como

Lago di Como: 24 trekking e passeggiate facili a Como e dintorni

PASSEGGIATE FACILI SUL LAGO DI COMO. 24 sentieri adatti a tutti per trekking ed escursioni facili a Como e dintorni.

State cercando uno spunto per organizzare una gita in montagna in Lombardia? Il Lago di Como è una delle zone più belle dove dedicarsi a trekking e passeggiate nella natura. Vi suggerisco 23 sentieri facili e adatti a tutti (bambini inclusi) a Como e dintorni.

1. Lago del Segrino

La passeggiata sul sentiero che circonda il Lago del Segrino è una delle più belle da fare nel Triangolo Lariano. Privo di dislivello, comodo da percorrere e adatto anche ai bambini, il sentiero del Lago del Segrino è ad anello ed è lungo 5 chilometri. Può essere percorso per intero in circa 40-60 minuti (a seconda del passo, soste escluse).

Per approfondire Passeggiata al Lago del Segrino: difficoltà, durata, dove parcheggiare e cosa vedere

2. Oasi di Baggero

L’Oasi di Baggero si trova a Merone, vicino a Como. È la meta ideale per una passeggiata facile e non troppo lunga all’aria aperta. L’Oasi di Baggero è una riserva naturale creata riqualificando una vecchia cava. Oggi ospita sentieri, laghetti e una scenografica cascata. Non si può fare il bagno ma è piacevole fare un pic-nic in riva al fiume, sedersi sulle panchine, passeggiare lungo i sentieri e far giocare i bambini nel parco giochi.

Per approfondire Oasi di Baggero: dove si trova, come arrivare e cosa vedere

3. Sentiero delle Baite di Brunate

Voglia di una passeggiata facile sul Lago di Como? Da Brunate, paesino panoramico situato sulla collina che domina Como, partono diversi sentieri. Uno dei più belli è il Sentiero delle Baite di Brunate, lungo il quale si trovano diversi rifugi (le “baite”, appunto) dove è possibile fermarsi a pranzo. Potete raggiungere Brunate da Como sia in auto che in funicolare. Il sentiero parte proprio dalla stazione di arrivo della Funicolare Como-Brunate. Volete un consiglio? Fermatevi a mangiare alla Baita Boletto.

4. Greenway del Lago di Como

Se non avete ancora percorso la Greenway del Lago di Como è arrivato il momento di organizzare questa escursione, una delle passeggiate facili più belle sul Lago di Como. Il percorso della Greenway del Lago di Como è lungo 11 chilometri ed è diviso in tappe: potete decidere di percorrerlo in parte o per intero. Non trattandosi di un sentiero ad anello ma lineare molti trekker scelgono di percorrere l’andata a piedi e il ritorno in autobus o in battello.

Per approfondire Greenway del Lago di Como: parcheggi, itinerario, tappe e consigli

5. Sentiero Como – Brunate

Una delle escursioni più belle in assoluto da fare sul Lago di Como partendo da Como città è il trekking sul sentiero che collega Como e Brunate (anche noto come “Sentiero Poetico” o “Sentiero Alda Merini”). Da Via delle Scalette a Como si segue una mulattiera a gradini selciati fino a raggiungere l’Eremo di San Donato e poco dopo il paesino di Brunate. La durata della salita è di circa 1 ora. Lungo il sentiero potrete leggere diverse poesie dedicate a Como e al Lago di Como. Un tratto del sentiero è dedicato ad Alda Merini.

6. Parco Regionale Spina Verde e Pin Ümbrela

Il Parco Regionale Spina Verde è il “polmone” della città di Como. Questa ampia area protetta è facilmente accessibile dal centro di Como, da San Fermo della Battaglia e da Cavallasca. Tra i sentieri del Parco Regionale Spina Verde, uno dei più suggestivi e panoramici è quello che conduce al belvedere del Pin Ümbrela (Sentiero 7). Il Sentiero 7 della Spina Verde è ideale per regalarsi una passeggiata facile sul Lago di Como. La veduta dal Pin Ümbrela è mozzafiato!

40 cose da fare e vedere sul Lago di Como: borghi, escursioni, gite fuori porta e luoghi insoliti
Belvedere Pin Ümbrela (Lago di Como)

7. Rifugio Martina e Monte San Primo

Se volete fare una passeggiata facile vicino a Como e fermarvi a mangiare in un rifugio non posso che consigliarvi l’escursione al Rifugio Martina. Il sentiero è breve e di facile percorrenza: potete portare anche i nonni e i bambini, l’importante è che siano abituati a camminare sui sentieri di montagna. I panorami sul Lago di Como sono mozzafiato e la polenta del Rifugio Martina è una vera specialità! Dal Rifugio Martina i più allenati possono proseguire verso la vetta del Monte San Primo.

Per approfondire Rifugio Martina e Monte San Primo: escursione in Lombardia con pranzo in rifugio

8. Monte Palanzone

Dalla Colma di Sormano parte un sentiero di facile percorrenza che permette di raggiungere la cima del Monte Palanzone, una delle vette più importanti del Triangolo Lariano. Dal Monte Palanzone si gode di una affascinante veduta sulle montagne comprese tra i due rami del Lago di Como e sul Lario stesso. Prima di salire verso la vetta o dopo la discesa volendo potete fare tappa presso il Ristorante La Colma per una colazione, uno spuntino o un pranzo rigenerante.

9. Sighignola (Balcone d’Italia)

La Sighignola è uno dei punti panoramici più famosi della Val d’Intelvi. Pur trovandosi a breve distanza dal Lago di Como, il belvedere della Sighignola si affaccia sul Lago di Lugano. La veduta è di sorprendente bellezza. Non è un caso se la Sighignola è stata soprannominata il “Balcone d’Italia”!

10. Sentiero delle Espressioni e Monte Comana

La passeggiata lungo il Sentiero delle Espressioni, nella Val d’Intelvi, vi offrirà la perfetta occasione per trascorrere una giornata in montagna con tutta la famiglia ed esplorare questa suggestiva zona della Lombardia. La Val d’Intelvi è incastonata tra le montagne nella zona compresa tra il Lago di Como e il Lago di Lugano.

Il Sentiero delle Espressioni, famoso per la presenza di sculture in legno e per i panorami mozzafiato, è solo uno dei tanti sentieri che potete percorrere tra i boschi fiabeschi della Val d’Intelvi. Volendo si può proseguire fino alla vetta del Monte Comana, punto panoramico privilegiato sul Lago di Como.

11. Rifugio Prabello

Il Rifugio Prabello è adagiato su una terrazza panoramica posta ai piedi del Sasso Gordona, tra la Val d’Intelvi e la Valle di Muggio. Il sentiero facile che permette di raggiungere in circa 1 ora il Rifugio Prabello parte dal Pian delle Alpi (Alpe di Cerano). Mi raccomando, fermatevi a pranzo al rifugio perché la cucina è ottima!

Per approfondire Rifugio Prabello: escursione facile con pranzo in rifugio in Lombardia

12. Monte Bisbino

Il Monte Bisbino è una vetta panoramica al confine fra Italia e Svizzera. Ben visibile dalla riva di Cernobbio, sulla sua vetta ospita il Santuario della Beata Vergine del Bisbino e il Piccolo Museo Storico del Bisbino. Il Monte Bisbino è raggiungibile in auto seguendo una strada asfaltata stretta e piena di curve. Il modo più stimolante per arrivare sulla sua vetta è, però, la passeggiata a piedi che parte da Rovenna (più breve) o da Cernobbio (più lunga).

13. Sentee de Sort

Il Sentee de Sort è uno dei sentieri più belli del Lago di Como e a mio parere l’escursione lungo il Sentee de Sort è davvero imperdibile. Se vi piacciono i trekking panoramici adorerete il Sentee de Sort. Si tratta di una passeggiata facile che parte dal cimitero di Rovenna e arriva in 1 oretta di cammino ai piedi della Cascata di Cam di Moltrasio.

14. Lago di Montorfano

Il Lago di Montorfano è un laghetto circondato dai boschi, affascinante in tutte le stagioni. In Autunno potete vedere il foliage e raccogliere le castagne, in Primavera e Estate potete trascorrere qualche ora in riva al lago e fare un pic-nic. Intorno al Lago di Montorfano c’è un sentiero molto piacevole da percorrere, in parte asfaltato e in parte sterrato, adatto anche ai bambini e alle persone meno allenate.

Per approfondire Gita fuori porta al Lago di Montorfano con passeggiata facile

15. Percorsi ciclo-pedonali dell’Alto Lario

Se vi piacciono le uscite in bicicletta o se semplicemente volete fare una passeggiata facile sul Lago di Como dovete andare nell’Alto Lario. Uno dei tratti più belli della ciclo-pedonale dell’Alto Lario è quello che collega i borghi di Gravedona e Dongo. Molto suggestivo è anche il percorso ciclo-pedonale che collega Sorico, Gera Lario e Domaso. Le piste ciclo-pedonali attraversano caratteristici paesini rivieraschi e aree naturali di notevole interesse paesaggistico. Praticamente prive di dislivello e di facile percorrenza, le ciclo-pedonali dell’Alto Lario sono perfette per una biciclettata o una passeggiata in riva al Lago di Como.

16. Monte Berlinghera

Per ammirare una delle più belle vedute dall’alto del Lago di Como vi consiglio di organizzare una escursione sul Monte Berlinghera. Il facile sentiero che conduce sulla vetta del Monte Berlinghera inizia dalla frazione di San Bartolomeo a Sorico (CO). Il sentiero dura poco meno di 2 ore e, seppure si percorra un dislivello di 620 metri, l’escursione non presenta particolari difficoltà tecniche. Lungo la strada per la vetta, dopo circa 1 ora di cammino dalla partenza, troverete una sorpresa: un’altalena di legno panoramica posizionata nella Bocchetta di Chiaro a 1.670 metri di altitudine.

Monte Berlinghera | Trekking e passeggiate facili sul Lago di Como
Monte Berlinghera (Lago di Como)

17. Via Verde del Lago di Como

Se vi sono piaciute le escursioni sulla Greenway del Lago di Como e sul Sentee de Sort non potete assolutamente perdere la Via Verde del Lago di Como. La Via Verde (da non confondere con la “Greenway”) è un cammino lungo 7 chilometri che parte dalla piazza di Tosnacco (Moltrasio) e arriva a Laglio attraversando borghetti, antiche mulattiere e punti panoramici sul Lario che vi lasceranno senza fiato.

La durata dell’escursione sulla Via Verde del Lago di Como è di circa 2 ore (sola andata). Il sentiero è di facile percorrenza e adatto a tutti. Lungo la strada potrete ammirare e fotografare alcune delle più belle vedute del Lago di Como dall’alto.

18. Pian di Spagna e Lago di Mezzola

Spostiamoci nell’Alto Lario per scoprire un paradiso naturale ancora incontaminato, la Riserva naturale Pian di Spagna e Lago di Mezzola. Immersa nei paesaggi da cartolina della Valtellina e della Val Chiavenna, la Riserva naturale Pian di Spagna e Lago di Mezzola è il luogo perfetto per dedicarsi a passeggiate ed escursioni facili in compagnia di tutta la famiglia.

Una delle escursioni più belle in zona è quella intorno al Lago di Mezzola, famoso per le sue acque cristalline color turchese. Partendo da Novate Mezzola potete percorrere un sentiero ad anello e completare il giro del Lago di Mezzola in circa 3 ore. Molto bello è il punto panoramico del Sasso di Dascio dal quale si può vedere il lago di Mezzola dall’alto e una suggestiva porzione del Pian di Spagna. A breve distanza vi suggerisco di visitare il Forte Montecchio Nord di Colico.

Lago di Mezzola | Trekking e passeggiate facili sul Lago di Como
Sasso di Dascio e Lago di Mezzola

19. Monte Generoso

Il Monte Generoso è un balcone naturale dal quale si può godere di una scenografica veduta del Lago di Lugano e di alcune delle vette principali delle Alpi (Gran Paradiso, Monte Rosa, Cervino). Al confine tra Italia e Svizzera, il Generoso è raggiungibile da entrambi i versanti.

Partendo dal versante elvetico potete salire sulla vetta del Monte Generoso sia a piedi che con il trenino a cremagliera. Dal versante italiano, invece, il sentiero più bello per arrivare sulla vetta del Generoso è quello che parte dalla Baita di Orimento. Sulla cima del Monte Generoso svetta il Fiore di Pietra, edificio unico nel suo genere progettato dall’architetto Mario Botta.

Per approfondire Escursione sul Monte Generoso per vedere il Fiore di Pietra di Mario Botta

20. Orrido di Nesso

A Nesso, borghetto affacciato sul Lago di Como, due torrenti si incontrano gettandosi nel Lario, dando vita a una cascata alta 200 metri. La cascata si “tuffa” dentro a una gola naturale formata da vertiginose pareti di roccia, l’Orrido di Nesso.

L’Orrido di Nesso è una meta insolita e affascinante, avvolta da un’atmosfera di mistero. La passeggiata, tutta in discesa, permette di raggiungere il Ponte della Civera, posto alla base della forra. L’Orrido di Nesso, raggiungibile a piedi e in barca, in Estate viene preso d’assalto dai turisti che si cimentano in tuffi e salti dal ponticello in pietra.

40 cose da fare e vedere sul Lago di Como: borghi, escursioni, gite fuori porta e luoghi insoliti
Orrido di Nesso (Lago di Como)

Per approfondire Orrido di Nesso: cos’è, dove si trova e come raggiungere la cascata del Lago di Como

21. Orrido di Bellano

Consiglio sempre l’Orrido di Bellano a chi è in cerca di idee per passeggiate facili in Lombardia perché è uno dei miei luoghi preferiti sul Lago di Como. Per visitarlo dovete recarvi a Bellano, uno dei borghi più belli del Lario, e seguire le indicazioni per l’Orrido. Il percorso è breve ma suggestivo: si passeggia all’interno di una profonda gola scavata nella roccia attrezzata con passerelle e passaggi sospesi fino a raggiungere una scrosciante cascata. L’ingresso è a pagamento ma ne vale la pena, fidatevi!

Per approfondire Orrido di Bellano: cos’è e come visitarlo

22. Sentiero delle Vasche e Santuario di San Tomaso

Tra le idee suggerite questa è probabilmente quella un po’ più impegnativa. L’escursione sul Sentiero delle Vasche in Valmadrera prevede, infatti, alcuni passaggi in cui è necessario utilizzare catene e staffe (già predisposte) e superare tratti in cui l’attraversamento del sentiero avviene direttamente sulle rocce a picco sul fiume sottostante. Niente di complicato, ma certamente il Sentiero delle Vasche non è adatto a tutti.

Detto ciò vi farà sapere che c’è una alternativa. Potete percorrere solo il primo tratto del Sentiero delle Vasche e vedere le prime piscine naturali scavate nella roccia. Fatto ciò piuttosto che cimentarvi nel trekking sul fiume potete proseguire nel bosco fino a raggiungere il Santuario di San Tomaso. Il Santuario di San Tomaso è posto in posizione privilegiata su un terrazzamento panoramico affacciato sulle montagne ed è circondato da un ampio prato perfetto per un pic-nic. Il Sentiero delle Vasche in Valmadrera è uno dei luoghi più belli dove fare il bagno in Lombardia quindi approfittatene se fa caldo!

Per approfondire 21 luoghi dove fare il bagno in Lombardia

23. Sentiero dello Spirito del Bosco

Animali reali e personaggi fantastici scolpiti nel legno animano questo sentiero, particolarmente adatto ad essere percorso in compagnia dei bambini (abituati, però, a camminare in montagna!). La magia del bosco si manifesta in tutta la sua forza evocativa e, con un po’ di fantasia, ai più piccoli sembrerà di passeggiare in una foresta incantata. Il Sentiero “Spirito del Bosco” di Canzo è uno dei sentieri più belli della Lombardia per avvicinare i bambini al trekking. Obbligatoria è la sosta al Rifugio Terz’Alpe per un pranzo veloce o uno spuntino.

Per approfondire Sentiero Spirito del Bosco a Canzo: come arrivare, parcheggi, percorso e rifugio

24. Monte Cornizzolo

L’escursione sul Monte Cornizzolo vi lascerà a bocca aperta: arrivati in cima potrete perdervi in un panorama dal fascino unico che abbraccia la Pianura Padana, il Triangolo lariano e diverse cime come le Grigne, il Monte Rai e i Corni di Canzo. Bella anche la vista sul Lago di Annone, sul Lago di Pusiano e sul Lago di Alserio. Questa è senza dubbio una delle escursioni più belle da fare nei dintorni di Como.

Trekking a Lecco: 22 escursioni e passeggiate facili a Lecco e dintorni
Monte Cornizzolo (Lombardia)

Se cerchi nuove idee per trekking, escursioni e passeggiate facili in Lombardia, leggi anche:

19 borghi più belli da visitare in Lombardia

Trekking a Lecco: 22 escursioni e passeggiate facili a Lecco e dintorni

40 gite fuori porta in Lombardia (partendo da Milano)

40 cose da fare e vedere sul Lago di Como

Passeggiate ed escursioni facili in Lombardia: 43 idee per una gita nella natura

Lago di Como: 24 trekking e passeggiate facili a Como e dintorni
Ti è piaciuto? Salvalo su Pinterest!

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.