in

Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno speciale per i 40 anni

Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Ti è piaciuto? Condividilo!

Guidare una Ferrari a Monza: come regalare un’esperienza di guida in pista indimenticabile. Vi racconto la nostra esperienza con Puresport, come funziona la driving experience e se ne vale la pena o meno. Piccolo spoiler: regalo riuscitissimo!

Un sogno che diventa realtà: guidare una Ferrari sul circuito di Monza, nel “tempio della velocità”, che ha fatto da cornice alle imprese in pista dei più grandi piloti di Formula 1.

Se state cercando l’idea regalo perfetta per festeggiare un compleanno speciale o una ricorrenza importante, vi consiglio di valutare l’acquisto di un’esperienza di guida su uno dei circuiti più famosi del mondo, quello di Monza.

Una piccola premessa è dovuta prima di proseguire con il racconto della bellissima giornata che abbiamo trascorso all’Autodromo di Monza.

Ho acquistato personalmente un’esperienza di guida in pista (2 giri in Ferrari sul circuito di Monza) come regalo di 40 anni.

Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Ferrari 458 (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Vetture GT schierate (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Vista del rettilineo dal muretto dei box (Autodromo di Monza)

Ciò che segue non è altro che il resoconto della giornata che abbiamo vissuto e la mia opinione spontanea e senza filtri sull’esperienza nel suo complesso. Non sono stata pagata per “pubblicizzare” l’azienda in questione. Se non fossi entusiasta dell’esperienza e se il regalo non fosse stato apprezzato così tanto dal destinatario, non avrei mai consigliato ai lettori di Luoghidavedere.it di valutare questa opzione come regalo per un compleanno o un’occasione speciale.

Credetemi, se avete un fratello, un papà, un marito o un fidanzato appassionato di motori o se, semplicemente, desiderate regalare a una persona cara un’esperienza letteralmente unica e adrenalinica, acquistate una driving experience in pista senza indugi.

Il mio regalo a sorpresa è riuscito perfettamente e non potrei essere più soddisfatta!

Regalare un’esperienza di guida in pista a Monza: come si fa?

Nel mio caso la scelta del regalo per un compleanno importante (40 anni) in rapido avvicinamento è stata lunga e travagliata. Cercavo un’idea regalo diversa dal solito e allo stesso tempo d’effetto, adatta a celebrare adeguatamente l’entrata trionfale nei fatidici “anta”.

Durante le mie varie ricerche online sono, quindi, approdata sul sito di Puresport, azienda specializzata nella vendita di esperienze di guida in pista su vetture GT e Formula.

Gli eventi Puresport vengono organizzati durante tutto l’anno e i circuiti a disposizione sono tra i più importanti d’Italia come il Monza Eni Circuit, l’Autodromo di Imola e l’Autodromo del Mugello.

Se volete regalare un’esperienza di guida in pista oppure, perché no, acquistarla per voi stessi, non dovete fare altro che andare sul sito di Puresport e scegliere:

  • una delle vetture disponibili (tra Ferrari, Lamborghini e Porsche),
  • il numero di giri che farà il driver,
  • il circuito preferito o più comodo da raggiungere,
  • il numero di accompagnatori (ogni driver ha diritto a un massimo di 2 accompagnatori – a pagamento),
  • se volete acquistare il video camera car (il video girato con la telecamera montata sulla vettura che riprende la driving experience con la visuale del pilota).

Io ho acquistato un pacchetto con 2 giri sulla Ferrari 458 Italia al Monza Eni Circuit.

Ho aggiunto al pacchetto anche un accompagnatore (io) e il video camera car, per ricevere il video girato dalla telecamerina montata all’interno della vettura durante l’esperienza di guida. Il giorno stesso dell’evento ho aggiunto anche un secondo accompagnatore, pagando la quota richiesta di 25 Euro.

Tutti gli accompagnatori con età maggiore di 12 anni pagano l’ingresso mentre i bambini fino a 12 anni possono entrare gratuitamente e usufruire di tutti i servizi, giro in pista in shuttle compreso.

Inutile specificare che l’Autodromo di Monza è uno dei circuiti più antichi del mondo (terzo dopo quello di Brooklands, in Inghilterra, e di Indianapolis, negli Stati Uniti d’America) nonché uno dei più veloci ed emozionanti. Se avete possibilità di sceglierlo, quindi, vi suggerisco di farlo.

Si tratta di un circuito ormai entrato nella leggenda, la ciliegina sulla torta per un regalo davvero indimenticabile!

Sottolineo che Puresport è l’unica società autorizzata ad organizzare driving experience con auto GT e monoposto sul leggendario circuito di Monza, soprannominato il “tempio della velocità”.

Quali auto si possono guidare?

Le vetture disponibili sono:

  • Ferrari 488 GTB
  • Ferrari 458 Italia
  • Ferrari F8 Tributo
  • Lamborghini Huracán
  • Lamborghini Huracán EVO
  • Lamborghini Gallardo
  • Porsche 911 GT3
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Lamborghini Huracán EVO (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Porsche 911 GT3 (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Ferrari 488 (Autodromo di Monza)

Come si svolge l’esperienza di guida?

Dopo aver acquistato l’esperienza di guida riceverete una e-mail di conferma con un riepilogo di ciò che è incluso nel pacchetto. Dal sito potete scaricare e stampare una “cartolina regalo” da consegnare al fortunato destinatario del rombante cadeau.

Dato che volevo che il regalo si presentasse al meglio, ho deciso di personalizzare graficamente la cartolina regalo, stampandola su un cartoncino apribile con relativa busta rossa (avendo io scelto una Ferrari).

Ho consegnato al festeggiato prima un pacchetto contenente un modellino della Ferrari 458 Italia della Bburago (scala 1:24).

Solo successivamente ho sfoderato il biglietto con i dettagli sull’esperienza di guida in pista con Puresport e la seguente frase d’auguri: “Compiendo 40 anni hai raggiunto l’età perfetta. Sei abbastanza grande da aver già fatto tante esperienze ma ancora abbastanza giovane per farne di nuove”.

Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Modellino della Ferrari 458 Italia e cartolina-regalo Puresport

Circa una settimana prima della data dell’evento, riceverete l’e-mail ufficiale di convocazione, con l’orario in cui dovrete presentarvi al check-in presso il circuito prescelto e con tutte le istruzioni necessarie al corretto svolgimento dell’esperienza di guida.

Noi siamo stati convocati alle ore 8:45 quindi siamo arrivati all’Autodromo di Monza di mattina presto, accolti dal cielo terso di una bella giornata di sole di metà Settembre.

Seguendo le apposite indicazioni (Puresport accredito – check-in ), abbiamo raggiunto il parcheggio e siamo entrati nell’Autodromo di Monza.

Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Indicazioni per il check-in (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Ingresso ai box (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Ingresso ai box (Autodromo di Monza)

All’ingresso viene fatto il check-in e viene fornito un pass al driver e ai suoi accompagnatori.

Da questo momento si può entrare nei box e iniziare a vivere una giornata all’insegna della velocità e delle emozioni forti, con il rombo dei motori delle auto in sottofondo.

Entrati nei box vedrete immediatamente tutte le auto schierate e pronte per essere guidate dai partecipanti all’evento.

Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Autodromo di Monza
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Autodromo di Monza
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Vetture GT schierate (Autodromo di Monza)

La driving experience avviene, ovviamente, in totale sicurezza.

Prima di salire in auto, i driver e i loro ospiti assistono a un briefing tecnico di 30 minuti (durante il periodo dell’emergenza Covid-19 il briefing non viene svolto in presenza ma online).

Successivamente, in piccoli gruppi, i driver vengono accompagnati con gli appositi shuttle a fare un giro di ricognizione della pista, durante il quale vengono forniti ulteriori dettagli tecnici e consigli per affrontare al meglio le varie parti del circuito (rettilinei, curve, etc.).

Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Shuttle Puresport (Autodromo di Monza)

Pochi minuti prima di salire sull’auto, al driver viene fatto indossare un casco con interfono integrato per comunicare con l’istruttore.

L’istruttore, seduto accanto al driver durante l’intera esperienza di guida, fornirà tutte le istruzioni necessarie ad affrontare il circuito in sicurezza, senza rinunciare al divertimento.

Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Driver pronto per la sua esperienza di guida (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Inizia la driving experience sulla Ferrari 458 (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
I driver si preparano ad uscire in pista (Autodromo di Monza)

Per avere un’idea precisa di come si svolge la driving experience, cercate su Youtube i video pubblicati da chi ha già guidato una Ferrari, una Lamborghini o una Porsche con Puresport. Ce ne sono tantissimi e sicuramente sono un’ottima “scuola” per chi sta per vivere questa esperienza.

Cosa comprende il pacchetto?

Le variabili del pacchetto Puresport sono, come già accennavo, il tipo di vettura (a scelta tra Ferrari 488 GTB, Ferrari 458 Italia, Ferrari F8 Tributo, Lamborghini Huracán, Lamborghini Huracán EVO, Lamborghini Gallardo e Porsche 911 GT3), il circuito, la data preferita tra quelle indicate, il numero di giri in pista e il numero di accompagnatori.

La scelta viene fatta in fase di acquisto ma alcuni servizi o giri aggiuntivi possono essere acquistati anche il giorno dell’evento, se ne avete la necessità.

I servizi garantiti per tutti (driver e accompagnatori) a prescindere dal pacchetto acquistato sono: l’open bar con buffet, l’accesso a box e pit lane, il briefing tecnico e il giro in pista sullo shuttle (ricognizione).

Chiaramente i protagonisti della giornata saranno i driver ma anche per gli ospiti ci sono delle piacevoli sorprese. Innanzitutto gli ospiti possono partecipare al briefing, accedere a box e pit lane, vedere le vetture da vicino, scattare qualche foto ai driver (che vorranno certamente un ricordo della loro esperienza di guida) e assistere come spettatori alla driving experience dal muretto dei box.

Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Muretto dei box (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Muretto dei box (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Vista del rettilineo dal muretto dei box (Autodromo di Monza)

A disposizione di driver e ospiti c’è un piccolo open bar con buffet.

Forse questa è stata l’unica vera pecca dell’evento, dato che il buffet era poco assortito. Inoltre avevo letto nell’e-mail di convocazione che a fine giornata a tutti i partecipanti sarebbe stato offerto un brindisi con spumante, cosa che non è avvenuta.

Partendo dal presupposto che non si partecipa a un evento Puresport per mangiare e bere come se non ci fosse un domani, il buffet e l’open bar sono stati comunque abbastanza deludenti.

Sono stata invece piacevolmente colpita dalla possibilità offerta agli ospiti di fare un giro di ricognizione in pista.

Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Giro di ricognizione sul circuito con lo shuttle Puresport (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Giro di ricognizione sul circuito con lo shuttle Puresport (Autodromo di Monza)

Tutti gli ospiti dei driver sono stati invitati a salire in piccoli gruppi sugli shuttle e sono stati accompagnati in pista da uno dei ragazzi del team Puresport. Il giro in shuttle (a velocità sostenuta) sul circuito di Monza, condito da aneddoti e battute del nostro “cicerone”, è stato molto divertente: senza dubbio la parte più emozionante della giornata vista dalla prospettiva di un ospite.

Gli ospiti possono sostare nei box, accedere liberamente alla pit lane (prestando le dovute attenzioni alle macchine in transito), salire sul muretto dei box e guardare le auto in pista, mentre sfrecciano sul rettilineo più lungo e veloce del circuito.

Il rettilineo principale del circuito di Monza è lungo ben 1.194,40 metri.

Una volta conclusa l’esperienza di guida, siamo restati un po’ a goderci lo spettacolo delle GT e, soprattutto, delle Formula pronte a sfrecciare a loro volta sul circuito.

Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Monoposto Puresport (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Monoposto Puresport (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Monoposto in pista (Autodromo di Monza)

Tra le driving experience proposte da Puresport, infatti, c’è anche la guida in pista di alcune monoposto (Formula 1, Formula 3 e Formula 3000).

Questa è certamente un’esperienza più “estrema” rispetto alla guida di una GT ma un vero sogno che diventa realtà per gli appassionati di Formula 1, che possono guidare una vera monoposto in uno dei circuiti più famosi ed emozionanti del mondo! Noi ci siamo limitati a guardare le Formula dal muretto dei box ma l’emozione negli occhi dei piloti era palpabile.

Prima di lasciare l’Autodromo di Monza, ai driver che hanno vissuto l’elettrizzante esperienza di guidare una GT Ferrari, Lamborghini o Porsche viene consegnato un diploma di partecipazione come ricordo.

Il video camera car, invece, viene inviato successivamente via e-mail a tutti coloro che lo hanno acquistato. A noi è arrivato circa 10 giorni dopo l’evento ed è stato molto emozionante rivivere i momenti vissuti all’Autodromo di Monza, guardando il video completo della driving experience. Un regalo nel regalo per chi ha avuto la fortuna di guidare una di queste straordinarie vetture!

Se potete, aggiungete il video al pacchetto, in modo da avere un ricordo tangibile dell’esperienza di guida in pista.

Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Curva Biassono (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Rettilineo prima della curva parabolica (Autodromo di Monza)
Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Rettilineo principale (Autodromo di Monza)

Chiudo il racconto della nostra giornata all’Autodromo di Monza con una precisazione dovuta. 

Partiamo dal presupposto che per me quello dei motori è un mondo oscuro e impenetrabile e sono una di quelle donne che non distingue un modello di auto dall’altro se due macchine hanno la carrozzeria dello stesso colore. Ciò non toglie che ci siano tante ragazze e donne appassionate di motori che sarebbero felicissime di ricevere in regalo un’esperienza di guida in pista.

Il fatto che io descriva l’esperienza dal punto di vista di una donna che regala a un uomo un pacchetto Puresport non vuole in alcun modo suggerire che solo gli uomini possano apprezzare un’uscita in pista alla guida di una Ferrari, una Lamborghini o una Porsche. Una driving experience Puresport può essere senza dubbio un regalo adatto a una donna se, ovviamente, quest’ultima è appassionata di auto e motori.

La presenza femminile tra i piloti in attesa di uscire in pista durante l’evento a cui abbiamo partecipato noi a Monza non era di certo massiccia ma, in mezzo ai tanti ragazzi e uomini pronti a guidare uno dei bolidi di Puresport, c’erano ben due ragazze. Una piccola “sfumatura rosa” in un contesto per consuetudine declinato quasi esclusivamente al maschile.


Guidare una Ferrari a Monza: un regalo di compleanno 40 anni
Ti è piaciuto? Salvalo su Pinterest!
Ti è piaciuto? Condividilo!
Lucia D'Addezio

Written by Lucia D'Addezio

Viaggiatrice seriale, fotografa per passione e scrittrice compulsiva. Le cose che non mancano mai nella sua borsa sono: un fornito beauty case, la sua fedele macchina fotografica, carta e penna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Dormire in un trullo in Puglia: trulli più belli in cui pernottare

Dormire in un trullo in Puglia: 21 bellissimi trulli in cui pernottare

Hotel con piscina esterna riscaldata in montagna e alle terme

16 hotel con piscina esterna riscaldata in montagna e alle terme