in ,

Il Parco dei mostri: viaggio iniziatico nel Sacro bosco di Bomarzo (VIDEO)

Road trip in Centro Italia: viaggio in auto alla scoperta di Lazio e Umbria
Sacro Bosco di Bomarzo (Lazio)

Il Parco dei mostri (o Sacro bosco) di Bomarzo fu realizzato su commissione del principe Pier Francesco Orsini in memoria della defunta consorte, Giulia Farnese.

L’incarico di realizzare la visione mistica ed esoterica dell’Orsini fu affidato a Pirro Ligorio, uno dei più importanti architetti della seconda metà del XVI secolo.

Il parco monumentale si trova nei boschi intorno a Bomarzo, un piccolo borgo in provincia di Viterbo, nel Lazio nord-occidentale.

Animali mitologici, figure grottesche, sirene, divinità, orchi ed eroi accompagnano il viaggio fiabesco del visitatore, pensato come un vero e proprio percorso iniziatico.

Tra i monumenti più famosi del Parco dei mostri di Bomarzo ci sono la casa pendente, l’orco con la sua bocca spalancata e il mausoleo funebre di Giulia Farnese.

Per visitare il Sacro bosco, basta raggiungere Bomarzo e seguire le apposite indicazioni.

Il Parco dei mostri di Bomarzo è aperto tutto l’anno con orario continuato:

  • dalle 08:30 alle 19:00 da Aprile a Ottobre;
  • dalle 08:30 al tramonto da Novembre a Marzo.

Parco dei mostri di Bomarzo | GUARDA IL VIDEO

Written by Lucia D'Addezio

Viaggiatrice seriale, fotografa per passione e scrittrice compulsiva. Le cose che non mancano mai nella sua borsa sono: un fornito beauty case, la sua fedele macchina fotografica, carta e penna.

4 Comments

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.