in

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma

20 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Roma

Voglia di una gita fuori porta nei dintorni di Roma? Lasciati ispirare da questo elenco di 25 luoghi da vedere e gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma.

Roma è una città immensa, ricca di storia e di cose da vedere. Di certo non bastano un paio di giorni per esplorarla tutta: dalla Via Appia al Colosseo, dal Pantheon al Vaticano, da Trastevere al Gianicolo, a Roma c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire e da fare. Basta, poi, allontanarsi un po’ dal centro ed esplorare le zone che circondano l’Urbe per trovare altri innumerevoli spunti di viaggio.

Le cose da fare e vedere a Roma e nei dintorni sono numerose. Qualsiasi siano i tuoi interessi e le tue passioni, esplorando i dintorni di Roma potrai scoprire luoghi interessanti e suggestivi. Scavi archeologici, ville romane, località di mare, piccoli borghi sconosciuti, giardini incantati, scenari naturali mozzafiato e luoghi insoliti: scegli una meta e organizza la tua prossima gita fuori porta vicino a Roma!

Cerchi una meta da visitare nei dintorni di Roma? Ecco 25 idee per una gita fuori porta da fare in giornata partendo da Roma.

1. Cascate di Monte Gelato

Se hai voglia di una gita fuori porta al fresco non troppo distante da Roma ti consiglio un posto bello da mozzare il fiato. All’interno del Parco regionale della Valle del Treja potrai ammirare le Cascate di Monte Gelato, una delle cascate più belle e fotografate del Lazio.

Per vedere le Cascate di Monte Gelato devi raggiungere il parcheggio apposito posto nei pressi della Mola di Monte Gelato, a Mazzano Romano (RM). Con una breve passeggiata nel bosco raggiungerai i salti d’acqua più scenografici. I cani possono accedere ma vanno tenuti al guinzaglio. Si possono fare pic-nic con l’obbligo di non abbandonare rifiuti. Le Cascate di Monte Gelato sono la meta perfetta per una gita fuori porta partendo da Roma dato che si trovano ad appena 30 chilometri dall’uscita “Cassia” del GRA.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Casscate di Monte Gelato, Mazzano Romano (Roma)

2. Isola del Liri

Se hai voglia di trascorrere una giornata all’insegna del romanticismo, Isola del Liri potrebbe essere un’ottima scelta per una gita fuori porta in coppia. Isola del Liri si trova in Provincia di Frosinone, a poco più di 1 ora dal Grande Raccordo Anulare. Il borgo di Isola del Liri è senza dubbio insolito nell’aspetto, dato che è diviso a metà da un fiume ed esattamente al centro del paese si erge una imponente cascata.

Di sera l’atmosfera nel borgo è particolarmente romantica: puoi cenare in uno dei ristoranti che si affacciano direttamente sulla cascata, che viene illuminata artificialmente non appena il sole tramonta. Un vero spettacolo!

Per approfondire Cosa fare e vedere a Isola del Liri: gita fuori porta in Ciociaria

3. Giardino di Ninfa

A poco più di 1 ora dal GRA, una tappa imperdibile per una gita fuori porta partendo da Roma è il Giardino di Ninfa, nel comune di Cisterna di Latina.

Si tratta di un enorme giardino botanico di otto ettari, nato sulle rovine dell’antica Ninfa, cittadina medievale un tempo fiorente ma troppo presto caduta in rovina. Proprio intorno ai ruderi della città di Ninfa venne costruito il Giardino all’Inglese omonimo, visitabile solo in Primavera ed Estate. Il Giardino di Ninfa è considerato uno dei parchi pubblici più belli del mondo.

Il Giardino di Ninfa è un paradiso di biodiversità: oltre che di una variegata fauna, protetta dal WWF, il giardino vanta la presenza di più di 1.300 specie diverse di piante (specie autoctone come faggi, aceri e cornioli, ma anche specie esotiche o rare, come banani, aceri giapponesi e avocado). La flora e la fauna popolano un angolo edenico di natura incontaminata, abbellito dalla presenza di laghetti e ruscelli ma anche delle rovine dell’antica città di Ninfa.

A un quarto d’ora in auto dai Giardini di Ninfa potrete visitare il borgo di Sermoneta. I Giardini di Ninfa e Sermoneta sono un’accoppiata vincente per una gita fuori porta senza allontanarsi troppo da Roma, perfetta, quindi, da fare in giornata.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Giardino di Ninfa, Cisterna di Latina (Latina)

4. Villa Adriana e Villa d’Este a Tivoli

Restiamo nelle immediate vicinanze di Roma e andiamo nella cittadina di Tivoli, distante appena 30 minuti dalla Capitale e, per questa ragione, perfetta per una gita fuori porta in giornata.

Questo comune di oltre 55.000 abitanti è così antico da essere stato fondato prima di Roma. Le cose da vedere assolutamente a Tivoli sono molte, ma le due più spettacolari sono le ville simbolo della città: Villa Adriana e Villa d’Este.

La prima, come ci suggerisce il nome, è la famosa dimora dell’imperatore Adriano. Villa Adriana è stata costruita nel II secolo d.C. e ha un aspetto classicheggiante, con una grande vasca centrale e un giardino decorato con pregevoli statue romane. Villa d’Este, invece, risale al XVI secolo e si presenta in puro stile rinascimentale. Villa d’Este è famosa soprattutto per il suo giardino, un piccolo capolavoro d’architettura nonché museo en plein air. Entrambe le ville figurano nella lista dei Patrimoni dell’Umanità stilata dall’UNESCO.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Villa d’Este, Tivoli (Roma)

Per la visita a Villa Adriana e Villa d’Este vi consiglio questo tour di Villa d’Este e Villa Adriana che parte da Roma. Potrete scoprire in un solo giorno le meraviglie 2 delle più belle ville rinascimentali d’Italia.

5. Monastero di San Benedetto in Subiaco

A meno di 1 ora dal Grande Raccordo Anulare si trova il Monastero di San Benedetto in Subiaco (Santuario del Sacro Speco), spettacolare dal punto di vista architettonico e circondato da scenari naturalistici mozzafiato. Oltre alla bellezza oggettiva del luogo in cui sorge, va ricordato che si tratta di un luogo dell’anima, visitato ogni anno da fedeli provenienti da tutto il mondo e pervaso da una innegabile spiritualità.

Il Monastero di San Benedetto in Subiaco, arroccato sulla parete rocciosa del Monte Taleo, domina la valle del Fiume Aniene. Il Santuario del Sacro Speco di Subiaco, inoltre, custodisce la grotta dove avrebbe vissuto San Benedetto da Norcia nel suo periodo da eremita. All’interno del monastero è possibile vedere raffinati affreschi realizzati tra il 1200 e il 1300, che raffigurano scene della vita di Cristo e di San Benedetto.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Monastero di San Benedetto in Subiaco (Roma)

6. Civita di Bagnoregio

Spostiamoci in provincia di Viterbo, a Bagnoregio, comune di appena 3.000 abitanti a 1 ora e mezza dal Grande Raccordo Anulare. Cosa ci facciamo qui? Stiamo per visitare una minuscola frazione del comune di Bagnoregio che nasconde una bellezza incommensurabile. Hai mai sentito parlare di Civita di Bagnoregio?

Non solo ti consiglio di visitare questo posto, ma ti suggerisco di farlo prima possibile, perché Civita di Bagnoregio potrebbe lentamente sparire! Civita di Bagnoregio è stata soprannominata “la città che muore”: poggia, infatti, su uno sperone di tufo che, a causa di una costante e inarrestabile erosione, si sta letteralmente sgretolando al di sotto del borgo. Il paese è tipicamente medievale, con caratteristici vicoletti e abitazioni in tufo. Qui potrete vedere anche un mulino antico e alcuni palazzi del XVI secolo.

Una caratteristica che rende il borgo di Civita di Bagnoregio unico è il fatto che lo si può raggiungere solo a piedi, percorrendo un ponte pedonale in salita da cui si può godere di una vista spettacolare su tutta la Valle dei Calanchi.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Civita di Bagnoregio (Viterbo)

Se volete vedere dal vivo la “città che muore” potete acquistare online il biglietto con audioguida per visitare Civita di Bagnoregio.

7. Ostia Antica

A meno di mezz’ora dal Grande Raccordo Anulare, Ostia Antica è una delle mete più vicine a Roma se stai pensando di organizzare una gita fuori porta.

Se sei un amante degli scavi archeologici, sappi che Ostia Antica non ha nulla da invidiare alla più famosa Pompei. Il monumento principe di Ostia Antica, probabilmente, è il Teatro Romano, con una capacità di 4.000 spettatori e la possibilità di inscenare i celebri giochi acquatici.

Il Parco Archeologico di Ostia Antica si trova a ridosso del centro abitato, tra Ostia e Fiumicino. È un luogo adatto a tutte le età, anche alle famiglie con bambini: potrai trascorrere una piacevole giornata all’aria aperta, circondato da reperti e rovine che trasudano Storia.

20 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Roma
Ostia Antica (Roma)

È possibile visitare Ostia antica da Roma in treno con un tour di 4 ore alla scoperta dell’antica città portuale della Roma Imperiale. Qui potete prenotare l’esperienza: Ostia Antica: tour in treno di mezza giornata da Roma.

8. Castelli Romani

Per Castelli Romani si intendono i borghi antichi dei Colli Albani, che si trovano alle porte di Roma. Sono tutti molto vicini e, partendo dal Grande Raccordo Anulare, non dovrai stare in macchina per più di 30-35 minuti, qualsiasi borgo tu scelga.

La zona dei Castelli Romani è la meta perfetta per chi vuole viaggiare poco ma vuole vedere (e assaggiare) molto. Castel Gandolfo è la residenza estiva del Papa, si trova sui Colli Albani e, di conseguenza, si affaccia con panorami spettacolari sul Lago di Albano. Frascati e Ariccia, oltre alle attrazioni culturali (come Villa Aldobrandini a Frascati e le opere del Bernini ad Ariccia), offrono anche interessanti spunti per ottime degustazioni. Frascati, infatti, è famosa per i suoi vini. Ariccia, invece, è la patria della porchetta, che non puoi non mangiare durante una gita fuori porta in zona. Da non perdere anche i borghi antichi di Grottaferrata, con la raffinata Abbazia Greca, e Nemi, famoso per il magnifico panorama che si gode dal paese.

Per vivere un’esperienza più autentica e soddisfacente della zona dei Castelli Romani vi suggerisco di partecipare a uno di questi 2 tour: Strada del vino Frascati: degustazione e pranzo da Roma e Frascati: tour privato di 3 ore con degustazione di vino da Roma .

9. Sacro Bosco di Bomarzo (Viterbo)

Il Sacro Bosco di Bomarzo si trova a 1 ora dal Grande Raccordo Anulare: anche se c’è un po’ di strada da percorrere, sono sicura che non ti pentirai assolutamente del viaggio. È un luogo talmente fuori dall’ordinario e insolito che non potrà che sorprenderti piacevolmente!

Anche chiamato Parco dei Mostri di Bomarzo o Villa delle Meraviglie, questo complesso monumentale risale al XVI secolo. Il Sacro Bosco di Bomarzo occupa un terreno di 3 ettari coperto di conifere e latifoglie. Il giardino è arricchito dalla presenza di “mostruose” sculture: il più fotografato è il Proteo, creatura antropomorfa pronta a mangiarti, ma destano stupore nei visitatori anche le sculture di maestosi elefanti, enormi tartarughe, spaventosi dragoni e giganti in lotta tra loro. Tra le attrazioni più strane del Parco dei Mostri di Bomarzo c’è la Casa pendente, che stupì Salvador Dalì: puoi entrarci dentro e lasciarti ipnotizzare dalle sue bizzarre geometrie, che sembrano sfidare le leggi della fisica.

20 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Roma
Parco dei Mostri di Bomarzo (Viterbo)

10. Borgo di Nettuno

Nettuno si trova a meno di 1 ora dal GRA, direttamente sulla costa tirrenica. Se ami passare il tempo nei borghi medievali che si affacciano sul mare, il Borgo di Nettuno è la scelta giusta per la tua gita fuori porta vicino a Roma.

Le torri e le mura di Nettuno risalgono al 1300 e, data la vicinanza al porto turistico, creano un contrasto che vedrai raramente nelle città di mare del Lazio.

Nettuno è la meta di viaggio perfetta per chi vuole organizzare una gita in giornata alle porte di Roma, facendo una piacevole passeggiata senza meta per i vicoletti suggestivi di questo grazioso paesino laziale.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Nettuno (Roma)

11. Lago di Bolsena

Bolsena è un borghetto caratteristico affacciato sull’omonimo lago. Cosa c’è di meglio per una gita fuori porta da Roma quando fuori splende il sole? Prendendo come punto di riferimento il Grande Raccordo Anulare, per raggiungere Bolsena dovrai guidare per circa 1 ora e mezza ma ne vale certamente la pena.

Il Lago di Bolsena è uno dei laghi balneabili più puliti d’Italia ed è stato, infatti, soprannominato “il lago che si beve” per le sue acque limpidissime. Nella zona del Lago di Bolsena potrai dedicarti al bird watching, attività molto apprezzata per la straordinaria ricchezza faunistica dell’area lacustre, oppure far passeggiate e trekking a contatto con la natura. Sul lago puoi praticare anche diversi sport acquatici, come la canoa e il windsurf. Da non perdere c’è anche il borghetto di Capodimonte, una piccola gemma sul Lago di Bolsena.

Per approfondire Lago di Bolsena: un itinerario tra storia, natura e poesia (per grandi e piccini)

12. Capranica

Capranica è un pittoresco borgo della Tuscia viterbese, senza dubbio gradevole da visitare per scoprire questa affascinante zona del Lazio. Arroccato su una rupe di tufo, Capranica ha tanto da offrire sotto il profilo turistico e sono certa che amerai questo borgo se ti piacciono i luoghi autentici e meno battuti dal turismo di massa.

Se sei appassionato di trekking puoi cimentarti con un “cammino” particolare, quello che segue il tracciato della ferrovia abbandonata Capranica-Civitavecchia. Il trekking lungo la ferrovia abbandonata che collegava Capranica e Civitavecchia è uno dei “cammini” più belli del Lazio. La ex- ferrovia è ricca di gallerie, panorami mozzafiato e luoghi insoliti, come la Stazione di Allumiere, inaugurata nel lontano 1928 e oggi totalmente abbandonata. Puoi percorrere la ferrovia dismessa sia a piedi che in mountain bike partendo da Capranica, che dista 40 minuti dal GRA, oppure partendo da Civitavecchia, 10 minuti più lontana.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Capranica (Viterbo)

13. Bagnaia e Villa Lante (Viterbo)

Spostiamoci nel Viterbese, nel paesino di Bagnaia, per scoprire una delle ville più belle del Lazio. A meno di 2 ore da Roma e a 10 minuti da Viterbo, Villa Lante è la meta perfetta per una gita fuori porta nelle vicinanze di Roma.

Villa Lante è uno dei più sorprendenti e raffinati esempi di Manierismo italiano del XVI secolo. La villa e i suoi giardini sono una piccola, grande meraviglia italiana. Particolarmente meritevoli di menzione sono la Palazzina Gambara, la Palazzina Montalto e la Fontana dei Mori del Giambologna. Ingegnoso e spettacolare è anche il sistema di giochi d’acqua, vasche e fontane monumentali (tra le più belle ci sono le fontane del Pegaso, dei Lumini, dei Delfini, dei Fiumi e del Castoro).

Villa Lante è visitabile a pagamento. Rispetto ad altre ville similari, Villa Lante è ancora poco conosciuta ma vale senza dubbio la pena organizzare una gita fuori porta per vederla. Non te ne pentirai!

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Villa Lante, Bagnaia (Viterbo)

14. Carpineto Romano

A circa 1 ora dal GRA puoi visitare Carpineto Romano, un piccolo borgo risalente al 1077 (secondo alcuni l’area era abitata già durante il Neolitico).

Il centro storico di Carpineto Romano ti porterà indietro nel tempo fino al Medioevo tanto che ti sembrerà quasi di fare un viaggio nella storia. Il borgo è arroccato sui Monti Volsci, da cui prende il nome la civiltà che ha fondato questo paesino in provincia di Roma.

Fino al XIX secolo l’economia di Carpineto Romano era ancora interamente basata  sulla pastorizia. Il borgo verrà successivamente valorizzato per volontà di Papa Leone XIII, pontefice tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, nato il 2 Marzo del 1810 proprio nel borgo lepino.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Carpineto Romano (Roma)

15. Orvieto

Orvieto, una delle città più belle dell’Umbria, si trova a circa 1 ora e mezza dal Grande Raccordo Anulare.

Nonostante il viaggio sia più lungo, se stai cercando una città da visitare in giornata partendo da Roma, Orvieto è la scelta giusta. Le cose da vedere in questa antica cittadina vicino al confine tra Lazio e Umbria sono molte, ma tra tutte spicca il Duomo di Orvieto, una delle cattedrali gotiche più belle d’Italia.

Durante la visita a Orvieto, non dimenticare di visitare il Pozzo di San Patrizio, scendendo fino al punto più profondo del pozzo, raggiungibile percorrendo i 248 gradini di una lunga scala elicoidale (la risalita avviene grazie a una seconda rampa). Orvieto è anche la meta perfetta per chi vuole assaggiare le migliori specialità umbre, come cinghiale, tartufo e vini DOC.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Orvieto (Terni, Umbria)

Per approfondire la vostra visita alla città umbra, vi consiglio di prenotare questo interessante tour di 2 ore a Orvieto, con Duomo e sotterranei.

16. Vallepietra

Tra quelle consigliate, Vallepietra è una delle mete più distanti dal Grande Raccordo Anulare, ma anche una delle più spettacolari. Arrivare al borgo richiede 1 ora e mezza di viaggio, ma il centro storico non è la parte più interessante di Vallepietra. In questo comune sorge il Santuario della Santissima Trinità, il più alto del Lazio.

La leggenda narra che un contadino vide i suoi buoi cadere da una rupe alta 100 metri. Nonostante la rovinosa caduta, il pastore ritrovò gli animali vivi e vegeti che pascolavano in prossimità di una grotta dove veniva adorata la Trinità.

Il Santuario della Santissima Trinità è un luogo da visitare anche se non sei fedele. La spiritualità pervade ogni angolo del santuario e molti pellegrini ogni anno lo visitano per pregare o chiedere una grazia. Se non ti interessa l’aspetto religioso del luogo, sappi che dall’alto del bellissimo santuario potrai ammirare un panorama mozzafiato.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Santuario della Santissima Trinità di Vallepietra (Roma)

17. Vignanello

Tornando nel Viterbese, un’altra ottima scelta per passare una giornata rilassante in compagnia degli amici o della famiglia è Vignanello, che dista poco meno di 1 ora dal Grande Raccordo Anulare.

Molto famoso in questa zona è il Castello Ruspoli, costruito nel XVI secolo dalla famiglia Farnese, che è legata anche al Parco dei Mostri di Bomarzo di cui ho parlato in precedenza. Molto più antico del Castello, però, è il giardino adiacente, che risalirebbe addirittura all’anno 853.

Il giardino del Castello Ruspoli di Vignanello, voluto da Ottavia Orsini, figlia di Giulia Farnese, è suddiviso in diverse parti: il Giardino di Verdura, il Giardinetto Segreto, il Barchetto e il Barco (usati per le battute di caccia). Il giardino ospita “sculture vegetali” molto interessanti, che originariamente erano composte da piante di salvia e rosmarino. Nonostante la diffusione delle broderies francesi nel Settecento, il Parco del Castello Ruspoli ha sempre resistito alle influenze esterne e ha mantenuto la sua struttura originaria.

Vignanello (Viterbo)

18. Antuni

Antuni è una delle città abbandonate del Lazio e si trova a poco più di 1 ora dal Grande Raccordo Anulare di Roma.

Il borgo di Antuni risale al primo decennio dell’anno 1000 ed è stato abitato normalmente fino alla Seconda Guerra Mondiale. Durante il conflitto, infatti, il borgo è stato erroneamente bombardato e, per buona parte, distrutto. Oggi è totalmente abbandonato, elemento che rende ancora più affascinante la sua visita.

Le cose da vedere, nonostante il bombardamento, sono ancora molte: il Palazzo del Drago, abitato dall’ultima famiglia che ha avuto il controllo del feudo, per esempio, è davvero meritevole, con le sue belle sale affrescate e le scalinate monumentali.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Antuni, Monte di Tora (Rieti)

19. Lago di Canterno e Fiuggi

Si torna nel Frusinate per una gita fuori porta vicino a Roma all’insegna della natura. Per raggiungere il Lago di Canterno occorrerà meno di 1 ora dal Grande Raccordo Anulare.

Il Lago di Canterno è molto apprezzato per il suo panorama, perché permette una vista stupenda sui Monti Ernici. Questo, però, non è l’unico motivo per visitarlo. Il Lago di Canterno, infatti, viene chiamato anche “lago fantasma” perché ha la particolarità di sparire durante alcuni periodi dell’anno. Questo fenomeno, dovuto all’accumularsi o al disgregarsi di materiale detritico all’imbocco del lago, può durare pochi giorni o anche parecchi anni. Se vuoi fare una gita fuori porta insolita partendo da Roma questo lago è la meta perfetta.

Grazie alla ricchezza di fauna e flora, tutta l’area è oggi protetta. La Riserva Naturale del Lago di Canterno è il luogo perfetto per fare passeggiate nella natura, dedicarti al birdwatching e fare un pic-nic in compagnia di tutta la famiglia. Ovviamente approfitta di questa fuga dalla città per visitare anche uno dei borghi circostanti, come Fiuggi, Alatri e Anagni, il Castello di Fumone e la Certosa di Trisulti.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Fiuggi (Frosinone)

20. Cervara di Roma

Con i suoi soli 444 abitanti, il comune di Cervara di Roma si trova a poco più di 1 ora dal Grande Raccordo Anulare.

Se ami la natura, hai trovato la meta ideale per una gita fuori porta partendo da Roma. Cervara di Roma è totalmente immersa nella natura. Questo splendido borgo in provincia di Roma, infatti, è il fulcro del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini.

La fauna del Parco è variegata e interessante:  non è difficile incontrare cervi, caprioli o, addirittura, lupi durante le escursioni in montagna. Negli anni, inoltre, sarebbe stata segnalata la presenza dell’orso bruno marsicano.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Cervara di Roma (Roma)

21. Polledrara di Cecanibbio

Ti piacciono i luoghi insoliti? Vuoi organizzare una gita fuori porta divertente e istruttiva per i tuoi bambini? Vuoi conoscere un’altra faccia della Roma del passato?

Se non hai mai sentito nominare la Polledrara di Cecanibbio è giunto il momento di recuperare il tempo perduto e scoprire questo luogo affascinante, lontano dalle rotte del turismo di massa ma decisamente meritevole di essere visitato.

La Polledrara di Cecanibbio si trova a nord-ovest di Roma, a circa 20 chilometri dalla Capitale. Cosa ti aspetta? Grazie a una passerella sospesa, potrai esplorare uno scavo archeologico che comprende l’alveo di un antico fiume e un ambiente palustre che ancora ospitano reperti faunistici fossili. Camminerai, letteralmente, tra enormi zanne e ossa di Elefante antico e scheletri di Bue primigenio, accompagnato da un Paleontologo pronto a dare spiegazioni e raccontare la storia di questo luogo straordinario. Una vera e propria passeggiata nella Storia, adatta sia ai grandi che ai piccini. Ti sembrerà di tornare indietro nel tempo di 320mila anni!

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Polledrara di Cecanibbio (Roma)

22. Lago di Bracciano

Il Lago di Bracciano è una delle mete preferite dai Romani per le gite fuori porta. Si trova a nord della città metropolitana di Roma, abbracciato dai bellissimi Monti Sabatini. Sapevi che il Lago di Bracciano è l’ottavo lago più esteso d’Italia?

Il Lago di Bracciano è l’ideale per una giornata all’aria aperta: potrai fare un pic-nic sulla riva del lago, cimentarti nella canoa o nella vela, fare immersioni subacquee oppure regalarti piacevoli passeggiate ed escursioni. Gli appassionati delle “due ruote”, inoltre, potranno pedalare lungo la Ciclovia dei laghi, tra il Lago di Bracciano e il Lago Martignano, oppure lungo la Ciclovia dei Boschi, che parte dalla stazione ferroviaria di Oriolo Romano e raggiunge Trevignano Romano.

Il Lago di Bracciano e il vicino Lago Martignano fanno parte del Parco Regionale di Bracciano Martignano, un’area protetta dall’enorme valore naturalistico e paesaggistico.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Lago di Bracciano (Roma)

23. Calcata

Calcata è un borgo che non puoi assolutamente perdere e, se stai pensando di organizzare una gita fuori porta partendo da Roma, potrebbe essere un’idea da cogliere. Sicuramente è tra i borghi più belli del Lazio e d’Italia!

Il borgo di Calcata è arroccato su una rupe tufacea ed è ormai completamente abbandonato. A partire dagli anni ’30 del Novecento il paesino si è lentamente ma inesorabilmente spopolato a causa del declino economico del borgo ma anche per i continui crolli causati dallo sbriciolamento della sottostante rupe di tufo.

Un destino, quello di Calcata, simile a quello di Civita di Bagnoregio, che però ha regalato al paesino fantasma un fascino decadente e intimo, che attira ogni anno centinaia di visitatori.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Calcata (Viterbo)

24. Cerveteri e Castello di Santa Severa

Vicino a Cerveteri, facilmente raggiungibili da Roma, ci sono due luoghi molto interessanti che puoi visitare insieme nella stessa giornata.

Il primo è la Necropoli della Banditaccia, una antica necropoli etrusca dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2004 insieme alle Necropoli di Monterozzi a Tarquinia, situate nei dintorni. La Necropoli della Banditaccia, oltre che per la presenza di numerose tombe etrusche ottimamente conservate, è famosa per i notevolissimi affreschi che le decorano.

A breve distanza puoi visitare anche il Castello di Santa Severa, per compiere un viaggio nella storia lungo 300 anni tra i popoli e le famiglie che si sono succedute nella zona.

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Necropoli di Cerveteri (Roma)

25. Terme libere “Piscine Carletti”

Terme gratis? Sì grazie! A pochi chilometri da Roma puoi andare alle terme senza pagare neanche un Euro. No, non è uno scherzo!

Tutta la zona del viterbese è da secoli apprezzata e conosciuta per la sua vocazione termale. C’è ancora un luogo dove le piscine termali naturali sono accessibili gratuitamente e liberamente, sia di giorno che di notte.

Le terme libere note come “Piscine Carletti” si trovano a 2 chilometri dal centro di Viterbo e sono completamente gratis. Si tratta di piscine naturali piene di acqua ipertermale che sgorga a una temperatura tra i 30°C e i 60°C. Recarsi presso queste terme libere non è come andare in Spa perché le piscine termali sono circondate dal verde e aperte a tutti. Per questo sono spesso affollate e bisogna sapersi adattare. Verrai, però, premiato con un bagno caldo, rilassante e benefico. Non essendoci limitazioni nell’orario di ingresso alle piscine termali naturali, alle Piscine Carletti potrai regalarti un bagno termale serale o notturno sotto la luce delle stelle!

25 gite fuori porta da fare in giornata partendo da Roma
Terme libere “Piscine Carletti” (Viterbo)

IDEA BONUS. Terme di Saturnia (Grosseto)

Se ti piacciono le terme gratuite e i luoghi insoliti, tra le mete da visitare partendo da Roma non posso non citare le Terme di Saturnia.

Pur trovandosi in Toscana, sono facilmente raggiungibili dalla Capitale: puoi raggiungere le Terme di Saturnia in auto da Roma con un viaggio di circa 2 ore! Le sorgenti termali alimentano sia il Parco termale Terme di Saturnia (a pagamento) che le terme gratuite all’aperto note come “Cascate del Mulino”. Le vasche naturali all’aperto, colme di acqua sulfurea calda dalle notevoli proprietà benefiche, sono accessibili gratuitamente, 24 ore su 24.

Le terme libere di Saturnia sono la destinazione perfetta per una gita fuori porta partendo da Roma all’insegna del relax. Le cascate in serie che alimentano le vasche termali e il piacevole contesto paesaggistico regalano a questo luogo un fascino davvero unico.

20 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Roma
Terme libere di Saturnia (Grosseto, Toscana)

Ti è piaciuta questa lista delle gite fuori porta più belle da fare partendo da Roma? Se conosci altre mete per una gita fuori porta nel Lazio lascia un commento e aiuta altri viaggiatori come te a scoprire le meraviglie di questa regione.

Se cercate altre idee e spunti su cosa fare nel Lazio e cosa vedere vicino a Roma leggete anche:

Borghi più belli vicino a Roma: 15 paesini da visitare

Road trip in Centro Italia: viaggio in auto alla scoperta di Lazio e Umbria

20 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Roma
Ti è piaciuto? Salvalo su Pinterest!

5 Comments

Leave a Reply
  1. Avrei aggiunto una mappa della zona con i numeri di riferimento dell’articolo, per aiutare ad orientarsi e meglio organizzare una gita 🙂

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.