in

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud

Voglia di una fuga d’Autunno? Più di 50 idee per viaggi e gite fuori porta autunnali in Italia: ecco le mete più belle da visitare in Autunno nel Nord, Centro e Sud Italia.

L’Autunno è una stagione che dona a città, borghi e paesaggi un fascino particolare. Il periodo che va da fine Settembre a fine Novembre è perfetto per organizzare gite in famiglia, weekend fuori porta e visite turistiche a tema autunnale.

Se cercate qualche spunto su dove andare in Autunno in Italia, siete nel posto giusto. Ho raccolto in un elenco diviso per regione più di 50 mete italiane da visitare tra Settembre, Ottobre e Novembre.

INDICE

ABRUZZO: dove andare in Autunno?

Parco Nazionale d’Abruzzo

Il Parco Nazionale d’Abruzzo è una destinazione affascinante in tutte le stagioni dell’anno. In Primavera ed Estate ci si può dedicare a escursioni e pic-nic nella natura, lontani dalla calura estiva cittadina. In Inverno si possono praticare numerosi sport invernali. In Autunno, infine, si può ammirare il foliage nelle faggete vetuste del Parco Nazionale d’Abruzzo, bene protetto dall’UNESCO. Il mio luogo del cuore? La Val Fondillo. Nella stagione autunnale vengono, inoltre, organizzate diverse escursioni a tema per assistere al periodo dei combattimenti e degli amori dei cervi, il cui bramito risuona nei boschi avvolgendoli di un alone di magia e mistero.

Transiberiana d’Italia

Sapevate che esiste un treno storico che attraversa il “cuore” dell’Appennino centrale? L’Autunno è uno dei periodi dell’anno migliori per viaggiare sulla Transiberiana d’Italia e ammirare il selvaggio paesaggio montano abruzzese nella sua variopinta veste autunnale. I boschi in Autunno risplendono di mille sfumature di colori. Salendo sulla Transiberiana d’Italia vi sembrerà di compiere un viaggio all’interno di un quadro impressionista!

Forca d’Acero

A mio modesto parere la Faggeta di Forca d’Acero è uno dei luoghi più belli in assoluto in Abruzzo dove vedere il foliage. Forca d’Acero è un valico stradale appenninico che mette in collegamento Opi (Abruzzo) con San Donato Val di Comino (Lazio), il primo nel circuito dei Borghi più Belli d’Italia e il secondo in quello delle Bandiere arancioni. Già solo percorrendo il valico di Forca d’Acero in moto o in auto resterete a bocca aperta per la bellezza del bosco che lo ammanta. L’esperienza migliore del foliage, però, potrete viverla solamente inoltrandovi nella faggeta seguendo uno dei sentieri escursionistici che la attraversano.

Valle dell’Orfento

Tra le passeggiate naturalistiche a caccia dei colori dell’Autunno una delle più belle in Abruzzo è quella sul Sentiero delle Scalelle nella Valle dell’Orfento a Caramanico Terme. Il Sentiero delle Scalelle è di facile percorrenza e vi condurrà nei meandri di una gola circondata dai boschi dove scorre placido il Fiume Orfento. Con l’approssimarsi dell’Autunno la vegetazione ripariale inizia a mutare passando dal verde al marrore, al giallo, al rosso, creando ipnotici giochi di luci e colori. Nella Valle dell’Orfento, una delle vallate più belle del Parco Nazionale della Majella, il foliage è davvero scenografico!

Scanno

Sono stata innumerevoli volte a Scanno e in diverse stagioni ho percorso il Sentiero del cuore fino al punto-belvedere a picco sul lago. Che dire, il panorama sul Lago di Scanno che, guardato dall’alto, sembra a forma di cuore è davvero spettacolare. In Autunno questo enorme cuore azzurro è incorniciato da mille pennellate di giallo, marrone, rosso e arancione. Un’opera d’arte dipinta dalla natura che farà la gioia degli appassionati di Fotografia.

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Lago di Scanno (Abruzzo)

BASILICATA: dove andare in Autunno?

Matera

Matera, la “città dei Sassi”, è una delle mete che meglio si prestano a una fuga d’Autunno nel Sud Italia. Scegliendo Matera come destinazione del vostro weekend autunnale oltre a visitare una delle città italiane più suggestive in assoluto, tra tesori architettonici e case-grotta scavate nella roccia, potrete andar per borghi, esplorando i dintorni: Pisticci, Bernalda, Craco, Calciano, Pietrapertosa.

Parco Nazionale del Pollino

A cavallo tra Calabria e Basilicata, il Parco Nazionale del Pollino vanta la presenza di alcune delle vette più alte del Sud Italia ma anche fitti boschi che in Autunno si tingono di rosso, giallo, arancione e altre infinite nuance di colori. Dove vedere il foliage? Nella Faggeta del Bosco Favino, a Castelsaraceno, dove potrete assistere allo spettacolo annuale offerto dall’arrivo dell’Autunno che farà la gioia degli appassionati di Fotografia.

CALABRIA: dove andare in Autunno?

Parco Nazionale della Sila

Il Parco Nazionale della Sila è una delle mete del Sud Italia preferite dagli appassionati di trekking autunnali e foliage. Grazie alle escursioni, alle uscite in mountain bike e agli eventi a tema organizzati per il Sila Mountain Fest è possibile scoprire le meraviglie del Parco Nazionale della Sila nel periodo autunnale. Il foliage, ovviamente, è il grande protagonista dell’Autunno nella zona della Sila. Non mancano anche le possibilità di escursioni e passeggiate nei boschi fai-da-te, per apprezzare con i propri tempi la bellezza del foliage calabrese.

CAMPANIA: dove andare in Autunno?

Parco Regionale del Taburno-Camposauro

In Provincia di Benevento si trova una delle aree protette campane più belle da visitare in Autunno. Esteso su una superficie di più di 12.000 ettari, il Parco Regionale del Taburno-Camposauro in Autunno viene avvolto da atmosfere magiche. Nel cuore dell’Appennino Campano il foliage si manifesta con una sorprendente esplosione di colori!

Napoli

Se alle passeggiate nei boschi preferite le visite culturali e le città d’arte prenotate senza indugio il vostro biglietto aereo per Napoli. Inutile specificare che Napoli è bella in tutte le stagioni dell’anno ma chi la visiterà in Autunno potrà godere di un clima ancora abbastanza mite (rispetto al Nord Italia) e di un po’ più di tranquillità rispetto all’alta stagione turistica. L’Autunno a Napoli è sinonimo di musei, visite culturali e turismo gastronomico. Per un assaggio di foliage e panorami mozzafiato non dimenticate di fare tappa al Real Bosco di Capodimonte!

Reggia di Caserta

Un grande classico delle gite autunnali in Campania è la Reggia di Caserta. Il grande parco che fa da corredo alla regale dimora dei Borbone di Napoli, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, è uno dei luoghi più amati dai turisti per vedere il foliage in Campania. Abbinate una visita autunnale alla Reggia di Caserta a una passeggiata nei giardini dipinti di oro, rosso e arancione dal foliage.

EMILIA-ROMAGNA : dove andare in Autunno?

Terre di Castelli

Le Terre di Castelli, nelle scenografiche colline modenesi, sono un angolo d’Italia ancora poco conosciuto. Tra borghetti dove si respirano atmosfere di un passato lontano e magnifici castelli medievali, potrete trascorrere un weekend autunnale all’insegna della storia e dell’enogastronomia. Un viaggio tra i borghi più belli della zona (Vignola, Spilamberto, Montalbano, Savignano sul Panaro, Castelvetro di Modena, Castelnuovo Rangone) vi porterà a scoprire scorci e paesaggi mozzafiato, con le colline ricoperte dai vigneti accesi dai colori autunnali. Qui si produce il Lambrusco Grasparossa, che non potete non degustare!

Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli Piacentini

Se siete appassionati di vino e vi piace l’enoturismo, la Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli Piacentini potrebbe fare al caso vostro per organizzare una gita in Emilia-Romagna all’insegna del buon bere e del buon mangiare, senza rinunciare a un assaggio di foliage. Lungo un percorso di 150 chilometri potrete visitare borghetti caratteristici, ammirare aree paesaggistiche di sorprendente bellezza (soprattutto in Autunno) e dedicarvi alle degustazioni dei migliori prodotti locali (salumi, formaggi, vino, olio e molto altro).

Treno di Dante

L’esperienza del viaggio sul Treno di Dante è simile a quella della Transiberiana d’Italia, in Abruzzo. A bordo di un treno storico potrete attraversare alcune delle aree di interesse paesaggistico più belle dell’Appennino Tosco-Romagnolo, seguendo un itinerario percorso da Dante Alighieri in persona in occasione dei suoi spostamenti tra Firenze e Ravenna. Il Treno di Dante collega la città natale del Sommo Poeta con il capoluogo dell’Emilia Romagna facendo tappa in alcuni dei Borghi più belli d’Italia.

Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

Nei boschi di castagni, faggi, tigli, olmi, frassini, querce e carpini del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi il foliage autunnale si manifesta in tutta la sua esplosiva bellezza. In diversi borghi del Parco vengono organizzati eventi a tema autunnale ed escursioni per vedere il foliage. Le Foreste Casentinesi sono considerate le “Foreste più colorate d’Italia” grazie alla grande varietà botanica che qui si può riscontrare. In Autunno le foglie delle diverse specie di alberi, ognuna con le sue caratteristiche e i suoi ritmi naturali, cambiano colore trasformando i boschi in variopinte tavolozze. A proposito di foliage, a Bagno di Romagna in Autunno si tiene il Festival del Fall Foliage, un evento interamente dedicato ai colori e ai sapori dell’Autunno.

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi (Emilia-Romagna / Toscana)

FRIULI-VENEZIA GIULIA: dove andare in Autunno?

Festa della Zucca di Venzone

La Festa della Zucca di Venzone è uno degli eventi più attesi dell’Autunno in Friuli-Venezia Giulia. Si tratta di una rievocazione medievale dalle sfumature goliardiche e scherzose che ha come protagonista la zucca. A Venzone, in provincia di Udine, vengono organizzati numerosi eventi a tema, come degustazioni di piatti a base di zucca, concorsi per premiare le zucche più grandi o quelle meglio decorate/intagliate dai bambini, rievocazioni storiche in costume, antichi mestieri medievali, spettacoli con musici, giocolieri, mangiafuoco e cantastorie. La Festa della Zucca di Venzone si tiene tradizionalmente il quarto weekend di Ottobre.

Sentiero delle Vigne Alte

Se volete regalarvi un romantico weekend autunnale in Friuli-Venezia Giulia perché non prenotare un wine resort? Il Castello di Spessa Golf Wine Resort & Spa di Capriva del Friuli è una residenza d’epoca del XII secolo circondata da boschi secolari e vigneti dove potrete trascorrere un soggiorno da favola. Dal Castello di Spessa parte il Sentiero delle Vigne Alte, un percorso che si snoda fra vigneti e boschi ai quali l’arrivo dell’Autunno dona un aspetto magico, dipingendo le foglie di vite e le fronde degli alberi di giallo, rosso e arancione. Un’esperienza emozionante!

Laghi di Fusine

I Laghi di Fusine, comune di Tarvisio (Udine), sono tra i laghi più belli d’Italia dove vedere e fotografare i colori dell’Autunno. Circondati da folti boschi e natura selvaggia, i Laghi di Fusine sono annoverati tra i laghi alpini più affascinanti del Nord Italia. Nel periodo autunnale i boschi che li incorniciano si colorano di innumerevoli nuance di rosso, arancione, giallo e oro: se volete vedere il foliage in Friuli-Venezia Giulia quella ai Laghi di Fusine è un’escursione assolutamente da non perdere.

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Lago di Fusine (Friuli-Venezia Giulia)

LAZIO: dove andare in Autunno?

Faggeta del Monte Cimino

Cercate un luogo dove vedere il foliage nel Lazio? Organizzate un trekking nella Faggeta del Monte Cimino, una vera meraviglia della natura che in Autunno è ancor più suggestiva grazie alle stagionali variazioni cromatiche delle foglie degli alberi. La Faggeta vetusta del Monte Cimino si estende su ben 50 ettari ed è una delle faggete più antiche e maestose del Centro Italia. È un bene protetto dall’UNESCO per la presenza al suo interno di alcuni dei faggi secolari più “anziani” d’Europa.

Roma

Può sembrare un consiglio di viaggio banale e scontato ma credetemi, visitare le più belle città italiane nei periodi in cui non sono invase dal turismo di massa è tutta un’altra cosa! Non avete mai visitato Roma oppure l’avete vista solo nella sua più caotica e rumorosa veste primaverile/estiva? Visitare Roma in Autunno significa poterlo fare senza dover “combattere” con la ressa e le code infinite tipiche dell’alta stagione turistica. Provare per credere!

Tuscia viterbese

La Tuscia viterbese è, secondo me, una delle zone del Centro Italia più belle da esplorare in Autunno. Se avete qualche giorno libero, vi suggerisco di pianificare un itinerario on the road nella Tuscia viterbese, tra borghi arroccati su vertiginosi speroni di tufo, paesaggi dipinti dal foliage, città d’arte e Patrimoni UNESCO. La Tuscia viterbese è la meta ideale per un viaggio itinerante che coniughi le visite storico-culturali con le esperienze legate all’enogastronomia. E non dimenticate che la Tuscia viterbese è famosa anche per le sue terme! Dalla Tuscia viterbese potete anche “sconfinare” in Umbria per un tour on the road nel Centro Italia più ricco e stimolante.

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Parco dei Mostri a Bomarzo, Tuscia viterbese (Lazio)

LIGURIA: dove andare in Autunno?

Dolceacqua

L’Autunno è una stagione che ben si presta all’andar per borghi. Dolceacqua, in provincia di Imperia, è una meta sicuramente adatta ad una gita autunnale in Liguria. Se non ci siete mai stati potrebbe essere il momento giusto per partire e vedere dal vivo il ponte romanico del XV secolo che aveva incantato Monet durante la sua visita a Dolceacqua. E non dimenticate di fare una degustazione del pregiato vino locale, il Rossese di Dolceacqua DOC!

Cinque Terre

Le ultime giornate di sole autunnali, prima che arrivi l’Inverno con vento, precipitazioni e temperature rigide, sono l’ideale per un giretto sulla costa ligure. Perché non prendere il treno e visitare le Cinque Terre in tranquillità, dimenticando il caos dell’alta stagione? L’Autunno è la stagione ottimale per visitare le Cinque Terre in modalità slow, dato che i borghi liguri che ne fanno parte non sono più invasi dalle orde di turisti tipiche della Primavera e dell’Estate.

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Riomaggiore, Cinque Terre (Liguria)

LOMBARDIA: dove andare in Autunno?

Parco di Monza

Sembra quasi superfluo citarlo dato che si tratta di uno dei parchi pubblici più noti della Lombardia e di uno dei primi luoghi che mi viene in mente pensando al Fall foliage. Il Parco di Monza è enorme e ogni suo angolo, anche il più nascosto, in Autunno offre interessanti spunti fotografici. Uno dei vantaggi del Parco di Monza è che non dovrete fare alcuna fatica per raggiungerlo dato che si arriva direttamente in macchina, rendendo questa gita fuori porta adatta a tutta la famiglia, nonni e bimbi piccoli inclusi.

Torbiere del Sebino e Franciacorta

Parlando di enoturismo in Lombardia non si può non citare la Franciacorta, dove potrete regalarvi diverse esperienze legate alla produzione del vino come pic-nic in vigna, visite alle migliori cantine della zona, degustazioni di vini e prodotti tipici. L’Autunno è senza dubbio uno dei periodi dell’anno ottimali per visitare la Franciacorta e le sue colline ricoperte di vigneti. Consiglio bonus: le Torbiere del Sebino, un’area acquitrinosa protetta che si estende a ridosso della sponda meridionale del Lago d’Iseo, sono il luogo perfetto per una passeggiata adatta a tutti per vedere il foliage.

Cremona e la Festa del Torrone

La cittadina di Cremona merita di essere visitata in ogni stagione dell’anno. È in Autunno, però, che si tiene uno degli eventi più attesi del calendario cittadino, cioè la Festa del Torrone. Il Torrone di Cremona è una delle varietà di questo prodotto dolciario più nota e consumata in Italia. La Festa del Torrone di Cremona vi offrirà l’occasione per degustarlo e, allo stesso tempo, per scoprire una delle città d’arte più belle della Lombardia.

Pian delle Betulle

Il Pian delle Betulle, nell’Alta Valsassina, è un luogo dal fascino unico. Se non ci siete ancora stati vi consiglio di rimediare al più presto. Noi abbiamo organizzato un’escursione al Pian delle Betulle proprio in Autunno e devo ammettere di aver visto un Fall foliage così brillante e ricco di sfumature di colori in pochi luoghi d’Italia. Le fotografie che ho scattato durante il mio trekking autunnale al Pian delle Betulle parlano da sole.

Oltrepò Pavese

La Strada del vino e dei sapori dell’Oltrepò Pavese è un percorso che si snoda lungo 60 chilometri, attraversando un territorio ricco di suggestione (soprattutto in Autunno). Voghera è considerata la “capitale” di questa terra famosa per le sue eccellenze enogastronomiche ma c’è molto di più da vedere, come Casteggio, Broni, Stradella, Varzi , Zavattarello, Fortunago e, ancora, i castelli di Oramala e di Montalto Pavese e gli stabilimenti termali di Salice Terme.

Laveno Mombello e la Funivia del Lago Maggiore

Visitate Laveno Mombello e la zona del Lago Maggiore in Autunno, fidatevi! Per me la salita al Sasso del Ferro con la Funivia del Lago Maggiore che parte da Laveno Mombello è stata una vera sorpresa. Per puro caso ci sono stata durante il foliage autunnale e ne sono rimasta incantata!

Lago Maggiore dall’alto: gita sulla funivia panoramica di Laveno Mombello
Funivia del Sasso del Ferro, Laveno Mombello (Lombardia)

MARCHE: dove andare in Autunno?

Parco Nazionale dei Monti Sibillini

Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini si estende tra Marche e Umbria in un’area di notevole interesse naturalistico, botanico e paesaggistico. Con l’arrivo dell’Autunno la natura cambia abito e i boschi di castagni, faggi, lecci, larici, roverelle e cerri si colorano di sfavillanti nuance di giallo, ocra, rosso e arancione. Alcuni dei luoghi dove vedere il foliage nelle Marche sono la Faggeta di Sassotetto, la Val di Panico e la Val Di Bove ma nella zona dei Sibillini ce ne sono molti, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Urbino

Per un weekend fuori porta autunnale all’insegna del relax e del turismo slow non posso che consigliarvi di fare tappa ad Urbino, antica capitale del ducato dei Montefeltro. Nei borghi attorno ad Urbino nel periodo autunnale potete dedicarvi all’enoturismo e alle degustazioni delle eccellenze gastronomiche locali partecipando alle numerose sagre d’Autunno dedicati al tartufo, alle castagne e, più in generale, ai prodotti della vendemmia.

Faggeta di Canfaito

Questa spettacolare faggeta secolare è custodita all’interno della Riserva Naturale Regionale del Monte San Vicino e del Monte Canfaito, in provincia di Macerata. La Faggeta di Canfaito è uno dei luoghi imperdibili se amate il foliage e siete alla ricerca di nuovi spunti per escursioni e passeggiate a caccia dei colori dell’Autunno. All’interno della Faggeta di Canfaito potrete vedere (e fotografare) anche il faggio più antico delle Marche, un vero e proprio monumento della natura, ancor più impressionante e maestoso nella sua veste autunnale.

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Faggeta di Canfaito (Marche)

MOLISE: dove andare in Autunno?

Civitacampomarano

In Autunno non c’è attività più stimolante dell’andar per borghi, regalandosi una passeggiata tra vicoli medievali, stradine acciottolate e casette in pietra viva. Civitacampomarano è uno dei borghi più belli da visitare in Molise. Oltre al grazioso centro storico e al possente Castello Angioino, a Civitacampomarano potrete vedere numerosi murales artistici che decorano i muri delle abitazioni. Civitacampomarano è uno dei borghi dipinti d’Italia!

Santuario di Castelpetroso

Il Santuario di Castelpetroso è un gioiello molisano che ho scoperto solo in anni recenti. Percorrendo in auto la strada che lo lambisce, l’ho notato spuntare tra le fronde degli alberi e non ho potuto fare a meno di visitarlo. La Basilica Minore dell’Addolorata di Castelpetroso svetta fiera in un punto panoramico affacciato sulla vallata, incastonata nei colori stagionali del bosco. Da non perdere anche la Via Matris, sentiero votivo che raggiunge i luoghi delle apparizioni della Madonna alle pastorelle.

Agnone

Se amate i borghi pittoreschi e volete trascorrere una giornata all’insegna della tranquillità vi consiglio di visitare Agnone, la “città delle campane”. Il centro storico ha un sapore antico ed è caratterizzato da un’eleganza sobria e autentica. Non fatevi scappare l’occasione di visitare la Pontificia fonderia di campane Marinelli, la più antica fonderia Italiana e una delle più antiche fonderie del mondo. Dato che siete in zona, potete chiudere la vostra gita autunnale ad Agnone con una buona degustazione a base di prodotti locali (salumi, formaggi e dolci).

PIEMONTE: dove andare in Autunno?

Treno del Foliage Vigezzina-Centovalli

In questo elenco delle cose da fare in Italia in Autunno ho già citato diversi treni storici che attraversano aree di notevole interesse paesaggistico. Anche il Piemonte ha il suo e il nome è tutto un programma: il Treno del Foliage. Questo treno percorre la Ferrovia Vigezzina-Centovalli collegando Domodossola e Locarno. Il viaggio sul Treno del Foliage si snoda lungo 52 chilometri di boschi dipinti dai colori autunnali, vedute mozzafiato, ponti vertiginosi, borghi antichi e laghi incantati.

Langhe

L’Autunno in Piemonte è sinonimo di Langhe. Questa stagione dell’anno dona ai vigneti delle Langhe colori nuovi, dipingendo davanti agli occhi dei visitatori un quadro che muta di giorno in giorno, diventando sempre più ammaliante. Le Langhe piemontesi si estendono in un’area prevalentemente collinare, a cavallo tra le province di Cuneo e Asti. La città di Alba, nota per il pregiato tartufo bianco locale, è la base ideale per un itinerario alla scoperta delle Langhe. Da non perdere in Autunno c’è la Fiera del Tartufo Bianco d’Alba, manifestazione gastronomica di fama internazionale.

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Langhe (Piemonte)

PUGLIA: dove andare in Autunno?

Foresta Umbra

Un weekend autunnale in Puglia vi porterà a scoprire delle piccole, grandi meraviglie. Se siete appassionati di escursioni e passeggiate nella natura non posso che suggerirvi di fare un trekking autunnale nella Foresta Umbra, paradiso botanico nel cuore del Parco Nazionale del Gargano. Lo spettacolo cromatico dipinto dall’arrivo della stagione autunnale vi farà ammirare la Foresta Umbra sotto una nuova, fiabesca prospettiva. La Foresta Umbra è uno dei luoghi privilegiati dove vedere il foliage in Puglia.

Valle d’Itria, Trani e Castel del Monte

La Valle d’Itria con le sue “città bianche” e le sue infinite distese di terra rossa e ulivi secolari è una zona della Puglia che vi sorprenderà anche in Autunno. Chi l’ha detto che in Puglia ci sono solo mare e spiagge? Organizzare una fuga autunnale nella Valle d’Itria è un buon modo per regalarsi un viaggio diverso dal solito, magari pernottando in un trullo, immergendovi completamente nelle atmosfere di altri tempi che avvolgono le “città bianche” della Puglia. Alberobello, Cisternino, Locorotondo e, ancora, Martina Franca, Ostuni, Ceglie Messapica: i vostri occhi si riempiranno di candida bellezza! Se siete alla ricerca di idee di viaggio alternative per l’Autunno, date un’occhiata al mio itinerario di 3 giorni on the road in Puglia durante il quale ho visitato Trani, Castel del Monte e Alberobello, pernottando tra l’altro in un trullo. È stato un viaggio indimenticabile!

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Alberobello (Puglia)

SARDEGNA: dove andare in Autunno?

Cagliari

Weekendino autunnale a Cagliari? Lasciandoci alle spalle l’Estate della Sardegna più turistica e mondana entriamo nella stagione autunnale con diversi spunti di viaggio che ci permettono di vivere l’isola in maniera più lenta e autentica. Cagliari è una meta autunnale da prendere in considerazione se desiderate trascorrere qualche giorno tra storia, cultura e gastronomia.

Barbagia

L’evento più atteso del calendario autunnale sardo è senza dubbio Autunno in Barbagia. Si tratta di una manifestazione enogastronomica che per diverse settimane nei mesi di Settembre, Ottobre, Novembre e Dicembre accompagna i visitatori in un viaggio a tappe alla scoperta del “cuore” della Sardegna, la Barbagia appunto. Tra gli eventi autunnali italiani, Autunno in Barbagia è uno dei più ricchi ed interessanti se non altro per la possibilità di avvicinarsi alle realtà dei piccoli borghi sardi tra tradizioni antiche, storia, cultura e specialità enogastronomiche.

SICILIA: dove andare in Autunno?

San Vito Lo Capo

Sul volgere del mese di Settembre, nel passaggio dalla stagione estiva a quella autunnale, a San Vito Lo Capo viene organizzata una grande manifestazione gastronomica che celebra una delle specialità più apprezzate della Sicilia occidentale, il Cous Cous. Il Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo vi serve su un piatto d’argento la scusa perfetta per organizzare una vacanza autunnale in Sicilia.

Modica e Chocomodica

Modica è una tappa imprescindibile del vostro itinerario in Sicilia, soprattutto se state pianificando di visitare l’isola a inizio Dicembre. Sul finire della stagione autunnale, infatti, a Modica si tiene Chocomodica, il Festival del Cioccolato. Il cioccolato di Modica è la specialità che ha reso la città siciliana famosa nel mondo e anche se non parteciperete agli eventi legati a Chocomodica potrete assaggiare questa prelibatezza nelle migliori cioccolaterie e pasticcerie della città durante tutto l’anno.

Zafferana Etnea e l’Ottobrata zafferanese

Restando in tema di eventi autunnali imperdibili in Sicilia non si può non parlare dell’Ottobrata zafferanese, organizzata nel centro storico di Zafferana Etnea. A metà tra una fiera del gusto e una manifestazione enogastronomica, l’Ottobrata zafferanese vi permetterà di compiere un viaggio culinario reso ancor più soddisfacente dalla possibilità di degustare le primizie locali (miele, funghi, castagne, uva, mele) e i migliori piatti tipici siciliani e zafferanesi.

Strada del Vino dell’Etna

L’Etna e i suoi dintorni non smettono mai di sorprendere e in ogni stagione dell’anno c’è una buona ragione per esplorare la zona della Sicilia che accoglie il vulcano attivo più alto d’Europa. Un modo alternativo per conoscere meglio l’Etna è fare un tour sulla Strada del Vino dell’Etna con tappe nelle migliori cantine del territorio. In alternativa c’è anche la possibilità di vivere l’esperienza del viaggio sul Treno dei Vini dell’Etna, sulle antiche littorine della Ferrovia Circumetnea.

Siracusa, Ragusa e il Val di Noto

In Autunno la Sicilia è una delle mete più suggestive d’Italia. Le temperature sono ancora abbastanza miti, favorendo un turismo più slow e meno legato alla fruizione dei servizi balneari. I mesi autunnali sono ideali per un viaggio on the road nella Sicilia orientale, per esempio tra Siracusa, Ragusa e il Val di Noto. La Sicilia barocca vi attende per una fuga d’Autunno indimenticabile!

Sicilia sud-orientale in 7 giorni: itinerario on the road completo (con MAPPA)
Ragusa (Sicilia)

TOSCANA: dove andare in Autunno?

Val d’Orcia

La Val d’Orcia è una delle zone più scenografiche della Toscana dal punto di vista paesaggistico. Tra piscine termali naturali, lunghi filari di cipressi, distese di sinuose colline e borghi fermi a un lontano passato, la Val d’Orcia è caratterizzata da un paesaggio unico al mondo, dichiarato Patrimonio UNESCO. L’Autunno è uno dei periodi migliori per organizzare un tour on the road in Val d’Orcia: potete dedicarvi alle visite culturali, all’enoturismo e ai trattamenti termali, tutto in una sola vacanza!

Chianti

Chi si reca in Toscana tra la fine di Ottobre e la prima metà di Novembre potrà ammirare lo spettacolo dei vigneti del Chianti con i colori autunnali. L’esperienza di un viaggio nel Chianti in Autunno non è circoscritta alle passeggiate tra i vigneti per vedere il foliage. In questa stagione dell’anno ci si può dedicare all’enoturismo a tutto tondo, con visite alle cantine ed esperienze legate alla vendemmia. Si possono fare degustazioni di vini e prodotti tipici oppure uscite a piedi o in bicicletta tra le colline. Non mancano, infine, gli spunti per visite culturali alla scoperta dei borghi più belli della zona vinicola probabilmente più conosciuta della Toscana. Ah, dimenticavo di dire che il Chianti è il luogo perfetto per dedicarsi al benessere e al relax data l’abbondanza di sorgenti e stabilimenti termali.

Santuario della Verna e Foresta sacra

Il Santuario della Verna, in provincia di Arezzo, è uno dei più importanti luoghi francescani d’Italia. Nel cuore dell’Appennino Toscano, il santuario è circondato da un bosco monumentale di faggi e abeti che in Autunno permette di assistere allo spettacolo del foliage in un luogo dell’anima pregno di misticismo. Dopo aver camminato nella Foresta sacra è d’obbligo una sosta al Santuario della Verna per vedere il luogo dove San Francesco ricevette le stimmate.

Maremma

Un’altra zona della Toscana meravigliosa in Autunno è la Maremma. Qui potete partecipare alle sagre stagionali dedicate ai prodotti autunnali, degustare vino e olio del territorio, visitare i borghi più belli e rilassarvi alle terme. La Maremma è un’area a forte vocazione termale: non perdete le terme di Saturnia, Venturina e Sorano!

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Terme di Saturnia (Toscana)

TRENTINO-ALTO ADIGE: dove andare in Autunno?

Primiero e Gran Festa del Desmontegar

La discesa delle mandrie dall’alpeggio è un momento di grande festa in Trentino-Alto Adige e diversi sono gli eventi che vengono organizzati per celebrare il ritorno in paese delle vacche e degli allevatori dopo il lungo periodo trascorso nelle malghe di alta quota. La Desmontegada dei paesi di Primiero è una delle più famose. I i centri storici di Primiero vengono attraversati dal corteo di mucche, capre, pecore e cavalli che scendono dagli alpeggi. La sfilata delle mandrie viene accompagnata dagli allevatori e dalle loro famiglie che per l’occasione indossano gli abiti tradizionali. Tra gli eventi collaterali della Gran Festa del Desmontegar ci sono rassegne gastronomiche, mostre-mercato di prodotti locali, esperienze a diretto contatto con gli animali dedicate ai bambini e molto altro.

Bolzano, Merano e Valle Isarco per il Törggelen

Nella Valle Isarco ma anche nella zona di Bolzano e di Merano in Autunno si celebra un rito antichissimo chiamato Törggelen. Il Törggelen è una tradizione legata al periodo della vendemmia, quando i contadini si incontravano per festeggiare e consumavano insieme una lauta “merenda”. Il Törggelen in Alto Adige è un momento di convivialità, gioia e condivisione, accompagnato dal vino nuovo e dal Sußer (succo d’uva non fermentato). Ancora oggi in diverse località dell’Alto Adige la tradizione del Törggelen viene tenuta in vita: tra Ottobre e Novembre le osterie contadine (Buschenschänken) e alcuni ristoranti tipici servono i piatti e i prodotti della tradizione in un tripudio di salumi e formaggi locali, salsicce, piatti di carne, crauti, krapfen e caldarroste. Piatti immancabili in tavola durante il Törggelen sono lo Schlachtplatte, lo Schlutzkrapfen, il Kaminwurzen e, ovviamente, vino e Sußer. Se volete prendere parte a questa tradizione, vi basterà cercare le osterie e i ristoranti del circuito “Törggelen originale”, che offrono l’esperienza più autentica di questa antica usanza popolare.

Giardini di Castel Trauttmansdorff

I Giardini di Castel Trauttmansdorff di Merano coprono una superficie di 12 ettari e comprendono 80 ambienti botanici. All’interno di quello che è a tutti gli effetti uno dei giardini più belli d’Italia sono ospitate piante mediterranee e esotiche, oltre a diverse rarità botaniche e all’uliveto più settentrionale della nostra Penisola. Presi d’assalto dai visitatori durante le stagionali fioriture, in Primavera i Giardini di Castel Trauttmansdorff esplodono dei colori di tulipani, narcisi, ranuncoli, papaveri d’Islanda e nontiscordardimé mentre in Estate sono pervasi dai profumi della lavanda, delle rose e delle ninfee in fiore. Poi arriva l’Autunno, con le sue tonalità calde e le sue atmosfere magiche, a trasformare la sezione del parco dedicata ai Boschi del Mondo in una tavolozza di colori. In Autunno non mancano le fioriture, grazie alla presenza di camelie autunnali, settembrini e corbezzoli.

Lago di Braies, San Candido e Castello di Brunico

Se vi affascinano i paesaggi lacustri e i giochi di riflessi sull’acqua non c’è luogo migliore del Lago di Braies durante il foliage. Le montagne, avvolte da una leggera nebbiolina, si specchiano nel lago “macchiando” l’acqua con dolci pennellate di colori autunnali. In zona non potete, poi, non visitare San Candido e il Castello di Brunico (al chiuso, nel caso dovesse piovere durante il vostro soggiorno). Qui vi spiego dove dormire per vedere il Lago di Braies.

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Lago di Braies (Trentino-Alto Adige)

UMBRIA: dove andare in Autunno?

Montefalco

L’Umbria è una regione ancora troppo poco conosciuta sotto il profilo turistico e quale occasione migliore dell’arrivo della stagione autunnale per partire alla scoperta dei suoi borghi più belli. Montefalco è la patria di uno dei vini umbri più pregiati, il Sagrantino. Lasciatevi incantare dai colori dei vigneti, degustate le migliori specialità umbre tipiche della stagione autunnale ed accompagnatele con un buon bicchiere di vino locale. Nei dintorni di Montefalco potete visitare anche Assisi, Foligno, Spello, Todi e Spoleto.

Perugia e l’Eurochocolate

Perugia è una delle città d’arte umbre più interessanti da visitare, in particolar modo se amate le atmosfere medievali. Proprio nel periodo autunnale a Perugia, patria della Perugina, si tiene l’Eurochocolate, il Festival internazionale del Cioccolato, assolutamente da non perdere se siete appassionati di questo sfizioso prodotto dolciario.

Fonti del Clitunno

Le Fonti del Clitunno sono una piccola oasi nascosta tra i boschetti ai piedi del piccolo paese di Campello sul Clitunno (Perugia), lungo l’antica Via Flaminia. Tra laghetti di acqua cristallina, polle sorgive e macchie di vegetazione, in uno scenario naturale che sembra uscito direttamente da un quadro, potrete passeggiare circondati dai più bei colori che l’Autunno sa offrire. Le Fonti del Clitunno, stupende in ogni stagione, nel periodo del foliage sembrano avvolte da un incantesimo grazie ai colori autunnali di pioppi, salici piangenti e cipressi calvi delle paludi.

Orvieto

Orvieto è una piccola meraviglia umbra. Arroccata su un’alta rupe di tufo e circondata dalla natura, la città di Orvieto vi farà innamorare: il centro storico è delizioso e non potrete che restare folgorati dalla bellezza delle vedute che si godono dai vari punti panoramici. Vi ricordo che il Duomo gotico di Orvieto è tra i più importanti d’Italia: al suo interno è custodito il ciclo di affreschi di Luca Signorelli che ispirò Michelangelo per gli affreschi della Cappella Sistina. Da non perdere, infine, la visita al Pozzo di San Patrizio, un capolavoro ingegneristico firmato da Antonio da Sangallo il Giovane.

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Orvieto (Umbria)

VALLE D’AOSTA: dove andare in Autunno?

Aosta

Aosta è una città che colpisce per la sua raffinatezza semplice e riservata, priva di qualsivoglia vanità. Camminando nel suo centro storico dalla storia antica e gloriosa ci si ritrova all’improvviso di fronte a teatri romani e antichi ingressi monumentali. Subito dopo, compiendo ancora qualche passo, lo scenario cambia con eleganti piazze-salotto ed edifici storici con meravigliose facciate neoclassiche. Tutt’intorno si stagliano le montagne che “stringono” la città in un abbraccio materno. Aosta è una delle città da vedere almeno una volta nella vita in Italia, in qualsiasi stagione dell’anno, Autunno incluso.

Valtournenche

L’Autunno in Valle d’Aosta è la stagione che segna la conclusione del periodo di alpeggio e la discesa delle mucche dall’alta montagna. La tradizione valdostana della Désarpa è più viva che mai e tra la fine di Settembre e l’inizio di Ottobre si può assistere a numerosi eventi collegati a questa grande festa popolare. La Désarpa di Valtournenche è una delle più note feste legate alla demonticazione delle vacche valdostane. Queste ultime sfilano in paese accompagnate da un corteo e addobbate con nastri e fiori. Non mancano inoltre cortei di gruppi folkloristici ed etnografici in costume antico e degustazioni di prodotti e piatti tipici valdostani. Manifestazioni popolari similari si tengono in diverse località della Valle d’Aosta, come Cogne, Saint Nicolas e Gressan.

Bard e Marché au Fort

Vi ho già raccontato di aver pernottato a Bard in occasione di un weekend lungo in Valle d’Aosta e di aver adorato questo borghetto medievale perfettamente conservato dominato dall’alto dalla fortezza omonima. L’Autunno è un buon periodo dell’anno per recarsi a Bard dato che in questa stagione si tiene l’evento Marché au Fort. Nel centro storico del paesino, ai piedi del Forte di Bard, si tiene una grande mostra-mercato dedicata alle specialità tipiche valdostane e ai prodotti regionali d’eccellenza (salumi, formaggi, vino, birra, miele, confetture e molto altro).

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Forte di Bard (Valle d’Aosta)

VENETO: dove andare in Autunno?

Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene

Altra regione, altra “strada del vino”. Tra le cose da fare e vedere in Autunno in Veneto non si può non menzionare la Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene. Si tratta di un percorso di 90 chilometri che attraversa un territorio ricco di suggestioni, tra Conegliano e Valdobbiadene. Oltre ad ammirare le colline e i vigneti illuminati dai colori dell’Autunno, lungo la Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene potrete dedicarvi alle degustazioni delle eccellenze locali facendo una sosta in uno dei numerosi agriturismi e ristoranti della zona oppure visitare le cantine per assaggiare i pregiati vini che qui vengono prodotti.

Arquà Petrarca

Arquà Petrarca è un borgo fiabesco che deve gran parte della sua fama al poeta Francesco Petrarca che qui ha trascorso gli ultimi anni della sua vita. Proprio ad Arquà Petrarca si trova la casa del poeta (visitabile) e la sua tomba. Morto ad Arquà il 19 luglio 1374, il Petrarca riposa in un sarcofago in marmo rosso posto di fronte alla chiesa del paese. Per Arquà Petrarca passa la Strada del Vino dei Colli Euganei, espediente perfetto per organizzare una gita autunnale che coniughi degustazioni, foliage e visite culturali.

Parco Giardino Sigurtà

Il Parco Giardino Sigurtà a Valeggio sul Mincio è un eden botanico dove lo spettacolo del foliage assume caratteri quasi irreali. La straordinaria varietà di alberi e arbusti, ognuno con le proprie specificità anche in fatto di mutamento stagionale di colore, garantisce il manifestarsi di un Fall foliage di straordinario impatto visivo. Tra le specie botaniche che regalano agli spettatori i mutamenti di colore più sorprendenti ci sono gli aceri giapponesi, i ginkgo biloba, le lagerstroemie, i liquidambar, i carpini neri e bianchi.

Venezia, Burano e Murano

Venezia è splendida in Autunno e se non avete ancora visitato la città lagunare non indugiate oltre e sceglietela come meta per il vostro weekend autunnale all’insegna del romanticismo. Le tonalità calde e delicate dell’Autunno donano a Venezia un fascino nuovo. Dimenticate l’affollamento dell’alta stagione e godetevi Venezia in modalità slow, andando per bacari e osterie e navigando in gondola sui canali (qui vi spiego quanto costa e perchè vale la pena fare il Giro in Gondola a Venezia). Non rinunciate, infine, a visitare Burano e Murano, ancor più pittoresche sotto il tiepido sole autunnale.

Per scoprire le Isole della Laguna di Venezia potete acquistare online questo bellissimo tour in barca a Burano, Murano e Torcello con dimostrazione della soffiatura del vetro .

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Venezia (Veneto)

Conoscete altri luoghi dove vedere il foliage in Italia oppure destinazioni italiane adatte a una fuga d’Autunno? Scrivetele in un commento!

Dove andare in Autunno in Italia? 50+ idee per viaggi e gite autunnali da Nord a Sud
Ti è piaciuto? Salvalo su Pinterest!

Cercate idee e spunti per viaggi in Europa e in Italia? Date un’occhiata anche a questi post:

Le 15 città europee più belle da visitare in Inverno e a Natale

Le 17 città europee più belle da visitare in Autunno

Mare d’Inverno: 10 mete per trascorrere Natale e Capodanno al caldo

16 hotel con piscina esterna riscaldata in montagna e alle terme

Luci di Natale più belle in Italia: ecco dove vederle

Dove andare a Capodanno? Le mete migliori in Europa per festeggiare la notte di San Silvestro

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.