in

A Spello tra finestre, balconi e vicoli fioriti

Balconi, finestre e vicoli fioriti a Spello (Umbria)
Spello, vicoli fioriti

Se c’è una cosa che mi affascina dei borghi antichi sono i vicoli alti e stretti, le finestre con il bucato steso al sole di fresco e i balconcini in pietra gremiti di vasi e fiori.

Una passeggiata a Spello organizzata un po’ per caso, in una Domenica baciata dal sole e rinfrescata da una piacevole brezza, ha saziato inaspettatamente tutti i miei sensi grazie alla manifestazione “Finestre, balconi e vicoli fioriti”.

Conoscevo Spello per la fama della sua splendida infiorata del Corpus Domini ma non c’ero mai stata prima della scorsa Domenica.

Spello: il borgo più fiorito d’Italia

Mentre viaggiavo in direzione Bevagna, dove ero diretta per partecipare al Mercato delle Gaite, una breve sosta a Spello si è trasformata in una scoperta stimolante e sorprendente.

Ad ogni finestra, balcone e angolo del borgo (già di per sé incantevole) mi hanno accolto fantasiose composizioni di piante e fiori.

In ogni vicolo, anche in quelli più stretti e nascosti, era stata ricreata con esuberanza e dedizione una caotica ma affascinante “foresta” di gerani, rose, azalee, calle, ma anche piante a foglia verde ed erbe aromatiche.

Il concorso “Finestre, balconi e vicoli fioriti” a Spello

Ma perché tanti fiori? Semplice. La Pro Loco di Spello ogni anno promuove il concorsoFinestre, balconi e vicoli fioriti”, che ha come scopo non solo quello di abbellire il borgo con decorazioni e composizioni floreali, ma anche quello di stimolare gli abitanti a prendersi cura del proprio paese.

Prendendo coscienza dell’importanza dell’azione collettiva nella creazione di attrazioni turistiche alternative, in grado di attrarre nuovi visitatori, gli abitanti di Spello hanno dato vita ad una eccezionalità nel panorama umbro: un borgo antico reso ancora più affascinante dall’esplosione di verde e di colori nei vicoli, sui balconi e alle finestre.

La gratificazione e l’orgoglio di essersi aggiudicati la vittoria in una delle edizioni passate (un vero onore per gli abitanti di Spello) sono manifestati dalle mattonelle in ceramica decorate a mano in bella mostra sui muri dei vicoli e delle abitazioni vincitrici.

Un’idea semplice ma efficace come quella del concorso “Finestre, balconi e vicoli fioriti” ha trasformato Spello nel borgo più fiorito d’Italia.

Balconi, finestre e vicoli fioriti a Spello (Umbria)

Balconi, finestre e vicoli fioriti a Spello (Umbria)

Balconi, finestre e vicoli fioriti a Spello (Umbria)

Balconi, finestre e vicoli fioriti a Spello (Umbria)

Balconi, finestre e vicoli fioriti a Spello (Umbria)

Balconi, finestre e vicoli fioriti a Spello (Umbria)

Balconi, finestre e vicoli fioriti a Spello (Umbria)

Balconi, finestre e vicoli fioriti a Spello (Umbria)

Balconi, finestre e vicoli fioriti a Spello (Umbria)

Written by Lucia D'Addezio

Viaggiatrice seriale, fotografa per passione e scrittrice compulsiva. Le cose che non mancano mai nella sua borsa sono: un fornito beauty case, la sua fedele macchina fotografica, carta e penna.

32 Comments

Leave a Reply
  1. Questo borgo non lo conoscevo ed è davvero unico. Già i borghi antichi sono affascinanti, ma Spello li batte tutti, con questi splendidi fiori, un vero paradiso botanico.

  2. Io ci andrei anche adesso a Spello! 🙂 Mi piacciono troppo queste piccole realtà che con passione e fantasia cercano di rendere il loro borgo più bello e curato!

  3. Sono stata a Spello qualche anno fa, è un borgo veramente carino. Sicuramente tra i luoghi da visitare per chi non c’e’ stato.

  4. Una sola parola: SPETTACOLARE! Davvero affascinante… adoro questi scorci! Pensavo di essere l’unica “fissata” fotografa compulsiva di finestre e balconi fioriti! Mi sento sollevata! hihiihihih

  5. I miei ci vanno spesso, soprattutto in occasione dell’infiorata.
    Io sono stata in umbria a gennaio per un weekend gastronomico ma non ho fatto tappa a Spello (purtroppo)… mi rifarò presto!

  6. Che bello questo paesino: ci sono fiori dappertutto! Io adoro piante e fiori mi ci perderei in questa meraviglia!

  7. Io sono stata a Spello ed è veramente una città deliziosa! Purtroppo sono andata in autunno e non c’erano tutti quei bei fiori, ma posso dire a chi passa per l’Umbria che è uno dei paesini da vedere assolutamente!

  8. Bellissimi angoli che ti fanno sognare. Spello ha un fascino indescrivibile, sono d’accordo, anche se l’umbria è tutta bella! Mi ci perderei in quei vicoli. E poi a Spelo c’è una Cappella affrescata dal Pinturicchio da restarci innamorati!

    • Cinzia hai perfettamente ragione. Della Cappella del Pinturicchio e delle altre attrazioni storiche di Spello parlerò presto in un altro post. 😉

  9. Bellissima Spello. Ci sono stata qualche anno fa e mi è piaciuta moltissimo. Il suo fascino non è descrivibile a parole. Bisogna andarci per capire!

  10. Che belli da vedere questi borghi, con bellissimi vicoli fioriti. Molto interessante la manifestazione per stimolare ad abbellire finestre e balconi di casa. Spello ha avuto un’idea a dir poco geniale, nella sua semplicità! Ed il risultato si vede dalle foto, complimenti!

  11. Ma che bellezza! Dev’essere stata davvero una bella “gita” domenicale… chissà che incanto ritrovarsi in un borgo così fiorito… mi da un senso di pace solo a guardare le tue foto! 🙂

  12. Conosco benissimo questo piccolo borgo medioevale, si respira un aria mistica di sapori di altri tempi, i vicoli e le case sono tutte in perfette condizioni e i balconi sono un tripudio di fiori, bellissimo luogo da visitare. Confermo!

  13. Adoro questi piccoli angoli di paradiso, con tutti questi vasi fioriti e le mura a mattoncini tipiche dei borghi umbri. Mi riportano ad un’epoca ormai passata, ma mai dimenticata…

  14. Anch’io adoro i borghi medievali, le stradine strette lastricate, le case in sasso sulle cui facciate i fiori risaltano, soprattutto i gerani.

  15. Sono piccoli angoli di completo relax… Solo a guardarle, queste foto mi hanno messo un senso di calma… Magari quando mio figlio sarà un po’ più grande, potremo andare a farci un bel Week-end in famiglia!

  16. Che spettacolo!! E’ una meraviglia! Non ho parole! Io li premierei tutti i paesetti così, non solo per i balconi fioriti ma anche per il fascino unico che conservano nonostante il passare del tempo!

  17. Che posto incantevole. Le recensioni del tuo Luoghi da Vedere mi fanno impazzire. Ho fatto tanti viaggi seguendo le indicazioni e le dritte delle Travel blogger. Le “dritte” di chi ci è già stato, sono le migliori guide turistiche del mondo!

  18. Buonasera, scusa il disturbo. A breve visiterò l’Umbria e sono rimasta affascinata dalla tua descrizione di Spello per cui vorrei visitare i vicoli e le stradine di spello fioriti. Ti scrivo poichè vorrei avere un riferimento, dove trovo queste stradine così caratteristiche? Vicino al comune? Vicino la chiesa? Potresti darmi delle indicazioni o una coordinata google maps? Ti ringrazio molto per il tuo lavoro!

    • Gentile Giovanna,
      sono felice che il post su Spello ti abbia incuriosito. Il centro storico e molto piccolo e non ci si sale in macchina.

      Dovrai lasciare la macchina nella parte bassa del paese (ci sono parcheggi preposti e facili da individuare con la segnaletica) e salire a piedi nel centro storico. Qui i vicoli fioriti sono tantissimi, non c’è bisogno di coordinate di Google maps nè di indirizzi, credimi, sono dovunque e il centro storico è piccolo e concentrato.

      Fai una passeggiata in libertà per Spello e li vedrai spuntare, di tanto in tanto. Ah, ricordati che a Spello c’è la cosiddetta “Cappella Bella” del Pinturicchio nella chiesa di Santa Maria Maggiore: da non perdere!

      Un saluto e buona passeggiata!
      Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.