in

Cosa vedere a San Giovanni in Marignano, uno dei borghi più belli dell’Emilia Romagna

Cosa vedere a San Giovanni in Marignano? Scopriamo insieme cosa fare e vedere a San Giovanni in Marignano, uno dei borghi più belli da visitare in Emilia-Romagna.

Cosa vedere a San Giovanni in Marignano

Se cercate idee per una gita fuori porta in Emilia-Romagna, vicino a Rimini e a Cattolica non potete perdere il borgo di San Giovanni in Marignano.

Grazioso paesino della Valconca, San Giovanni in Marignano fa parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia. A breve distanza dalle folle e dal caos della Riviera romagnola di Cattolica, da cui dista appena pochi chilometri, San Giovanni in Marignano si distingue per la tranquillità e il silenzio. Un borgo ricco di capolavori architettonici e scorci suggestivi, San Giovanni in Marignano è uno dei borghi medievali da visitare in Emilia-Romagna.

Ma cosa c’è da vedere a San Giovanni in Marignano? Vediamo insieme le principali attrazioni turistiche e i monumenti più importanti del centro storico di San Giovanni in Marignano.

1. Centro storico

Il centro storico di San Giovanni in Marignano ancora oggi conserva il suo antico impianto medievale ed è avvolto da un fascino particolare, tipico dei paesini dove il tempo sembra essersi fermato a un lontano passato. Non è un caso se San Giovanni in Marignano è stato inserito nel circuito dei Borghi più belli d’Italia. Passeggiare per i vicoletti del centro è un vero piacere per gli occhi e per l’anima.

2. Cinta muraria malatestiana

La presenza dell’antica cinta muraria malatestiana rivela l’importanza che questo insediamento aveva per la Signoria dei Malatesta.

San Giovanni in Marignano era uno dei cinque centri economici più strategici della Signoria. A partire dal 1438, i Malatesta fecero edificare un imponente cinta muraria con la funzione di difendere il deposito di grano conservato nel sottosuolo del castello. Il borgo era soprannominato il “Granaio dei Malatesta” per la forte vocazione agricola e per l’importanza come fonte di approvvigionamento di grano per i territori controllati dalla Signoria riminese.

Secondo alcune fonti storiche, le Mura malatestiane di San Giovanni in Marignano vennero progettate da Filippo Brunelleschi prendendo a modello la cinta muraria di Costantinopoli.

3. Palazzo Corbucci

La storia di San Giovanni in Marignano è indissolubilmente legata alla Signoria dei Malatesta. Uno degli esempi architettonici più evidenti dell’impronta malatestiana a San Giovanni in Marignano è Palazzo Corbucci, elegante edificio signorile edificato come residenza malatestiana e successivamente abitato da diverse famiglie nobili riminesi (gli ultimi in ordine di tempo furono proprio i Corbucci, casato dal quale oggi il palazzo prende il nome).

Il palazzo venne costruito in epoca malatestiana, probabilmente nel periodo in cui si stava lavorando alla cinta muraria di San Giovanni in Marignano sotto Sigismondo Pandolfo Malatesta (1438-1442). Alcune fonti storiche vogliono la partecipazione del Brunelleschi alla progettazione delle fortificazioni e delle residenze malatestiane di questo periodo, compreso Palazzo Corbucci.

Cosa vedere a San Giovanni in Marignano, uno dei borghi più belli dell'Emilia Romagna
Palazzo Corbucci, San Giovanni in Marignano (RN)

4. Teatro Massari

Tra le cose da vedere a San Giovanni in Marignano va obbligatoriamente citato anche il Teatro Massari, elegante teatro all’Italiana del XVII secolo giunto sino ai giorni nostri in ottimo stato di conservazione. Presso il Teatro Massari di San Giovanni in Marignano si susseguono durante tutto l’anno programmazioni degne dei grandi palcoscenici.

Una curiosità che in pochi conoscono sul Teatro Massari è che l’edificio nacque come oratorio per poi essere utilizzato come casa di accoglienza per orfani e vedove, come legnaia e persino come pelatoio di maiali.

5. Chiesa di Santa Lucia fuori le mura

La Chiesa di Santa Lucia, in Piazza Silvagni, è una delle cose da vedere a San Giovanni in Marignano. Come era in uso in passato, l’edificio religioso cinquecentesco venne eretto fuori dalle mura cittadine lungo l’antica strada percorsa dai pellegrini. L’abside della chiesa ospita un pregevole affresco della Madonna in trono con Bambino, risalente al XVI-XVII secolo.

Cosa vedere a San Giovanni in Marignano, uno dei borghi più belli dell'Emilia Romagna
Chiesa di Santa Lucia, San Giovanni in Marignano (RN)

Eventi più importanti a San Giovanni in Marignano

L’aspetto culturale e folkloristico caratterizza il piccolo borgo romagnolo e l’ha fatto conoscere nel circondario. Numerosi eventi vengono organizzati a San Giovanni in Marignano nel corso dell’anno, attirando visitatori da tutta la regione.

CAPODANNO DEL VINO. La quarta domenica di Settembre, San Giovanni in Marignano rende omaggio ai suoi 220 ettari vitati e alle 230 aziende vitivinicole che hanno contribuito all’ingresso del paesino nel club delle “Città del vino”, organizzando il Capodanno del Vino e il Palio della Pigiatura. L’evento dedicato al vino ha l’obiettivo di far riscoprire i sapori, i profumi e le tradizioni della cultura agricola ed enogastronomica romagnola. Si rivive per un giorno l’emozione del passato, quando la pigiatura dell’uva era una festa e tutto il paese vi partecipava in allegria.

NOTTE DELLE STREGHE. Il periodo dell’anno migliore per visitare San Giovanni in Marignano è la Notte di San Giovanni, tra il 23 e il 24 Giugno. Questa notte magica nella tradizione romagnola (e non solo) è nota come la “Notte delle Streghe”. In occasione della “Notte delle Streghe”, per una settimana e con grande coinvolgimento di pubblico, a San Giovanni in Marignano si evocano misteri e leggende di stregoneria e si esorcizzano paure ataviche in un clima di festa e di divertimento. Tutto il borgo è decorato con addobbi e oggetti collegati al mondo della magia e della stregoneria, con streghette che scendono dai lampioni, allegre fattucchiere che leggono il futuro per strada, trucca-bimbi mascherati che fanno divertire i bambini e, ancora, trampolieri che si aggirano per il centro storico e bancarelle colorate che riempiono la città per la gioia dei turisti.

Dove mangiare a San Giovanni in Marignano?

Restando in tema streghe e magia, vi consiglio di regalarvi un pranzo tipico al Ristorante Al Fortino delle Fate oppure all’Osteria della Strega.

Dove dormire a San Giovanni in Marignano?

Cercate una struttura dove dormire a San Giovanni in Marignano? Ve ne consiglio due. Il Riviera Golf Resort, con campo da golf, centro benessere, piscina, suite di design e il Centro Ippico Riviera Horses, che ospita concorsi nazionali e internazionali. In alternativa c’è l’elegante Hotel Relais San Giovanni, che offre piscina esterna riscaldata, saletta Polivalente “GeckoHomeCinema”, Spa di lusso.

Cercate idee per viaggi e gite fuori porta in Emilia-Romagna? Visitate la sezione EMILIA-ROMAGNA e leggete anche:

26 gite fuori porta in Emilia-Romagna da fare in giornata

16 borghi più belli da vedere in Emilia-Romagna

One Comment

Leave a Reply

One Ping

  1. Pingback:

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.