in , ,

Consigli di viaggio: quali sono i borghi toscani da non perdere?

toscana cosa fare vedere visitare borghi più belli consigli viaggio blog

Ciao Lucia, come te sono una vera appassionata di borghi antichi e paesini poco conosciuti.

Mi piacerebbe avere qualche dritta su cosa visitare durante un weekend lungo in Toscana, tralasciando le mete iperinflazionate come Firenze, Pisa, Lucca e Siena.

Vorrei visitare dei borghi, anche 2 o 3, vicini tra loro e raggiungibili in macchina, ma sono aperta a tutti i tuoi consigli di viaggio.

Un caro saluto, Angela

***

Ciao Angela e benvenuta su Luoghi da vedere.

Ti ringrazio per la fiducia e rispondo con molto piacere, non solo perché condividi la mia fascinazione per i borghi antichi, ma anche perché la Toscana è una vera miniera d’oro per i viaggiatori che amano le mete di viaggio alternative.

Visitare la Toscana limitandosi alle città più famose, senza perdersi tra i vicoletti dei borghi antichi, senza attraversare le aree paesaggistiche più attraenti per lo sguardo e senza fermarsi lungo la strada semplicemente per guardare un panorama, significa privarsi della vera essenza di questo territorio.

Le città d’arte come Firenze e Pisa sono una componente fondamentale della Storia (e della bellezza) della Toscana tanto quanto i borghi e i paesini, le colline e le valli, le città costiere e le isole.

Ma bando alle ciance… veniamo ai consigli di viaggio per visitare la Toscana in maniera “alternativa”.

Itinerario: Abbazia di San Galgano – Volterra – San Gimignano – Monteriggioni

Il primo itinerario in Toscana che ti consiglio è il seguente. Parti con una visita all’Abbazia di San Galgano e all’Eremo di Montesiepi, che sono praticamente adiacenti e mi hanno lasciata senza fiato quando li ho visitati. Non farteli sfuggire!

Poi sali in macchina e raggiungi Volterra, antico borgo etrusco che nasconde uno dei centri storici più belli in Italia.

La tappa successiva è San Gimignano, un altro borgo toscano medievale molto interessante da visitare.

Concludi questo itinerario con una visita a Monteriggioni, un borgo che non conoscevo ma che mi ha decisamente sorpresa, con le sue enormi fortificazioni, costruite dai senesi per controllare una posizione strategica tra le valli dell’Elsa e dello Staggia.

  • Abbazia di San Galgano – Volterra: 1 ore e 10 minuti
  • Volterra – San Gimignano: 42 minuti
  • San Gimignano – Monteriggioni: 35 minuti

toscana cosa fare vedere visitare borghi più belli consigli viaggio blog

Itinerario in Val d’Orcia: Bagno Vignoni – San Quirico d’Orcia – Pienza – Monticchiello

Un viaggio on the road in Val d’Orcia è, secondo me, quasi obbligatorio ad un certo punto della vita. Se non ci sei ancora stata, puoi seguire questo itinerario tra i borghi più belli della Val d’Orcia.

Parti da Bagno Vignoni, località toscana famosa per il suo “vascone termale” posto nel bel mezzo del centro storico e per la presenza di Terme accessibili gratuitamente.

La tappa successiva è San Quirico d’Orcia, un borgo toscano grazioso e affascinante.

Prosegui il tuo itinerario in Val d’Orcia con Pienza, la “città ideale” di Enea Silvio Piccolomini (Patrimonio dell’Umanità UNESCO), e concludi il tour a Monticchiello, borgo della Val d’Orcia meno conosciuto rispetto agli altri ma sicuramente da vedere.

Se hai ancora tempo, arriva fino a Montepulciano, cittadina medievale e rinascimentale a cavallo tra la Val d’Orcia e la Valdichiana.

  • Bagno Vignoni – San Quirico d’Orcia: 13 minuti
  • San Quirico d’Orcia – Pienza: 11 minuti
  • Pienza – Monticchiello: 14 minuti
  • Monticchiello – Montepulciano: 12 minuti

Spero che le mie proposte di viaggio in Toscana ti soddisfino.

***

Vuoi chiedere un consiglio di viaggio? Mandami una e-mail.

Ti è piaciuto? Condividilo!

Lucia D'Addezio

Written by Lucia D'Addezio

Viaggiatrice seriale, fotografa per passione e scrittrice compulsiva. Le cose che non mancano mai nella sua borsa sono: un fornito beauty case, la sua fedele macchina fotografica, carta e penna.

13 Comments

Leave a Reply
  1. Ciao e grazie. Non mi aspettavo una risposta così dettagliata, con tanto di itinerari! Direi che mi “stuzzicano” entrambi.

    Ho dato una letta al tuo articolo sull’Abbazia di San Galgano e devo ammettere che mi sembra una meta imperdibile.

    Per questa volta mi sa che punterò sul primo itinerario. Questa San Galgano mi ha convinta. Sono curiosa di vedere l’abbazia e la spada nella roccia. Il secondo tour me lo segno per la prossima volta! 😉

    Grazie ancora e ci rivediamo sul tuo blog, tanto lo seguo sempre! Baci, Angela

  2. Mi inserisco nella conversazione perchè mi interessa il tema. ottimi consigli, dire. aggiungerei, forse, qualche borgo della zona del Chianti, ma solo perchè sono un appassionato di vini. 😉

  3. Ciao! ho soltanto tre giorni da trascorrere in Toscana con il mio ragazzo… una passeggiata all’ insegna del relax, benessere, gusto e cantine… consigli??

    • Ciao Annalisa, sicuramente la Val d’Orcia è un’ottima meta per un viaggio di 2-3 giorni. A Bagno Vignoni ci sono le terme (anche libere) e i borghi circostanti sono a dir poco suggestivi. Vi piaceranno sicuramente!

  4. Bellissimi itinerari, per chi ha un po’ di tempo in più questa parte di toscana riserva sorprese molto belle. Grazie di aver inserito anche San Galgano 🙂

  5. Ciao a tutti…! sono contenta di trovare questa pagina….vorrei visitare Firenze e Pisa, ma non vorrei dormire in citta, me piacerebbe trovore dei borghi tipici dalla toscana dove dormire e visitare la citta in treno con un massimo di 1 ora. Grazie mille !!!

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.