in

Memoriale dell’11 Settembre a New York: dove si trova e cosa vedere

Memoriale dell’11 Settembre a New York | Guida completa

MEMORIALE DELL’11 SETTEMBRE A NEW YORK. Informazioni pratiche e consigli per visitare il Memoriale delle Torri Gemelle a New York: guida completa al 9/11 Memorial.

Durante un viaggio a New York City non puoi rinunciare a visitare il Memoriale dell’11 Settembre (9/11 Memorial): un simbolo di perdita e di rinascita non solo per la città di New York ma per l’America intera. In questa guida completa al 9/11 Memorial di New York troverai tutte le informazioni necessarie per organizzare la visita al monumento dedicato alle vittime degli attentati dell’11 Settembre 2001.

Il monumento costruito a Ground Zero nell’esatto punto in cui un tempo si trovavano le Torri Gemelle è recente: il Memoriale 11 Settembre venne eretto per volere del popolo americano per commemorare le vittime degli attacchi terroristici del 2001 e del 1993 al World Trade Center. La collocazione del Memoriale dell’11 Settembre è emblematica, dato che il monumento è stato collocato proprio nel luogo dove sorgevano le Twin Towers, crollate in seguito agli attacchi terroristici del World Trade Center.

È bene sapere, però, che la visita a questo simbolico monumento statunitense non è solo un’esperienza turistica ma un momento di riflessione per non dimenticare il passato e per far sì che resti nelle coscienze il ricordo delle innocenti vittime dell’11 Settembre.

Memoriale dell’11 Settembre: perché è stato costruito?

Gli attacchi terroristici dell’11 Settembre 2001 hanno segnato uno dei momenti più oscuri e tragici nella storia degli Stati Uniti. Molti ricordano vividamente il giorno in cui quattro aerei di linea americani vennero dirottati dagli estremisti di Al-Qaeda, puntando direttamente alle Twin Towers e al Pentagono.

A seguito dell’impatto con gli aerei dirottati, le Torri Gemelle di New York crollarono e il collassamento degli iconici edifici causò la morte di migliaia di persone. Gli altri aerei dirottati precipitarono in zone libere da abitazioni, ma nell’incidente perirono tutti i passeggeri, compresi gli attentatori.

Gli attacchi dell’11 Settembre al World Trade Center ebbero un profondo impatto sull’opinione pubblica e cambiarono per sempre la politica internazionale, dando corso a nuovi eventi e assetti geopolitici, al contempo lasciando un tracciato indelebile nella memoria collettiva. Per questo motivo, il Memoriale dell’11 Settembre non è soltanto un monumento alle vittime degli attentati al WTC ma anche un luogo di riflessione, di commemorazione e di unione per il popolo americano, colpito così duramente al cuore della sua città simbolo.

Il monumento commemorativo di Ground Zero racconta la storia dell’11 Settembre e allo stesso tempo si erge a simbolo di speranza, resilienza, unità e solidarietà.

Memoriale dell’11 Settembre a New York | Reflecting Absence
Memoriale dell’11 Settembre (New York)

Memoriale dell’11 Settembre a New York: dove si trova e come arrivare

Il Memoriale dell’11 Settembre si trova al civico 180 di Greenwich Street, nel Lower Manhattan, a New York City.

Il 9/11 Memorial è comodamente raggiungibile con i mezzi pubblici (metropolitana e autobus). Queste due opzioni di trasporto avvantaggiano i turisti, poiché evitano i problemi collegati al traffico e ai parcheggi. Il Memoriale dell’11 Settembre di New York è raggiungibile anche in Ferry da Midtown Manhattan, New Jersey, Brooklyn, Queens e Staten Island.

POSIZIONE GOOGLE MAPS: QUI

Memoriale dell’11 Settembre: informazioni pratiche

Gli orari di apertura del Memoriale dell’11 Settembre rimangono pressoché invariati durante l’anno. Tuttavia è sempre consigliato verificare gli orari aggiornati sul sito ufficiale prima di organizzare la visita. In linea generale, il Memoriale dell’11 Settembre è aperto tutti i giorni, con eccezione del 25 Dicembre.

Il Memoriale dell’11 Settembre può essere visitato gratuitamente mentre per accedere al Museo del Memoriale (9/11 Memorial Museum) bisogna acquistare il biglietto d’ingresso.

Prima di entrare è necessario rispettare precise misure di sicurezza. Tali misure includono il controllo dei bagagli all’ingresso, l’obbligo di passare attraverso un metal detector e la sorveglianza da parte del personale di sicurezza.

Quanto tempo serve per visitare il 9/11 Memorial?

La visita al Memoriale dell’11 Settembre di New York dura circa 2 ore.

Memoriale dell’11 Settembre: design e architettura

Il design e l’architettura del monumento sono frutto del lavoro dell’architetto Michael Arad e del paesaggista Peter Walker. Alla base del progetto per il Memoriale dell’11 Settembre a New York c’è l’idea di creare uno spazio in grado di evocare l’emozione e la solennità del luogo e, al contempo, offrire ai visitatori momenti di riflessione e di commemorazione.

La progettazione del monumento ruota attorno a due grandi vasche, chiamate “Reflecting Absence”, che occupano l’area lasciata vuota dalle Twin Towers. Le vasche del 9/11 Memorial sono circondate da una cascata continua di acqua, pensata per emanare un suono rilassante, grazie al quale si può percepire un’atmosfera di pace, solennità e contemplazione.

Memoriale dell’11 Settembre a New York | Reflecting Absence
Reflecting Absence, Memoriale dell’11 Settembre (New York)

Vasche del Memoriale dell’11 Settembre: simbologia

Le vasche del 9/11 Memorial celano una profonda simbologia e già il nome dell’istallazione, “Reflecting Absence”, è di forte impatto per il visitatore.

Le enormi vasche del Memoriale rappresentano l’assenza delle Twin Towers, evocando nel visitatore un senso di perdita e di vuoto. Il vuoto “fisico” lasciato dalle Torri Gemelle crollate dopo l’impatto degli aerei dirottati si trasforma in vuoto interiore per la perdita delle vite delle vittime ma anche per la perdita dell’innocenza di una nazione intera.

Le vasche superano i nove metri di profondità e all’esterno sono rivestite di pietra nera lucidata. La scelta del materiale non è casuale, in quanto crea giochi di luci e riflessi. Il rumore delle cascate che circondano le vasche, nell’idea degli architetti, deve coprire il fragore della città e spingere i visitatori all’introspezione. La presenza dell’acqua simboleggia a sua volta la forza in toni ambivalenti: un elemento naturale distruttivo e rigenerativo allo stesso tempo.

Recandosi presso il Memoriale dell’11 Settembre a New York è possibile rendere omaggio alle vittime degli attentati alle Torri Gemelle deponendo fiori, candele o bigliettini con messaggi di condoglianze. I tributi vengono di norma lasciati in prossimità delle vasche del Memoriale dell’11 Settembre o nei dintorni delle pareti che riportano i nomi delle vittime. Il gesto simbolico è un modo per onorare la memoria delle vittime e di mostrare solidarietà alle loro famiglie ma anche per commemorare tutte le vittime innocenti di attentati, guerre e violenza nel mondo.

Survivor Tree: l’Albero sopravvissuto

L’istallazione “Reflecting Absence” è il punto più famoso e fotografato del Memoriale dell’11 Settembre. Eppure, se andiamo a sviscerare il contesto e il simbolismo del monumento, uno degli elementi più toccanti del 9/11 Memorial è il “Survivor Tree”.

Il cosiddetto “Albero sopravvissuto” è stato ritrovato sotto le macerie del World Trade Center ed è l’unico albero del WTC che è riuscito a sopravvivere alla devastazione provocata dal crollo delle Torri Gemelle. Nonostante fosse bruciato e con un unico ramo ancora vitale, il Survivor Tree è guarito e cresciuto, diventando di fatto l’emblema della speranza e della resilienza di tutti gli Americani, non solo dei Newyorchesi. Il Survivor Tree è l’albero più fotografato del Memorial Park ed è molto amato dai Newyorchesi. Oggi l’albero è stato eletto a simbolo di resilienza e di rinascita.

Museo del Memoriale dell’11 Settembre

Dopo aver visitato il Memoriale dell’11 Settembre spostati nel vicino 9/11 Memorial Museum. Il Museo del Memoriale fa parte del complesso ed è la principale attrazione della zona dopo “Reflecting Absence”. L’ingresso al 9/11 Memorial Museum è a pagamento.

All’interno del museo è possibile approfondire la storia degli attentati terroristici al World Trade Center e vedere una collezione di oggetti, fotografie e testimonianze legate agli attacchi dell’11 Settembre.

Tra le sezioni più toccanti del Museo del Memoriale c’è l’opera di Spencer Finch dal titolo “Trying to Remember the Color of the Sky on That September Morning”, con la famosa scritta No day shall erase you from memory of time (“Nessun giorno potrà cancellarvi dalla memoria del tempo”). Altri momenti salienti del percorso museale sono le Survivor Stairs, le scale utilizzate dai sopravvissuti per fuggire dall’inferno delle Torri Gemelle in fiamme e in procinto di crollare, e l’Impact Steel, i resti del punto dell’impatto dell’aereo nella Torre Nord tra il 93° e il 96° piano dell’edificio.

Memoriale dell’11 Settembre a New York | Monumento
Opera di Spencer Finch, Memoriale dell’11 Settembre (New York)

Memoriale dell’11 Settembre: quali attrazioni visitare nelle vicinanze?

A breve distanza dal Memoriale dell’11 Settembre e dal Museo del Memoriale ci sono altre cose da fare e vedere.

Fai una passeggiata sul 9/11 Memorial Glade, un percorso decorato con sei enormi monoliti di pietra intarsiati con l’acciaio originale del World Trade Center. Il Memorial Glade è dedicato ai soccorritori, ai vigili del fuoco e ai cittadini di New York che hanno perso la vita in seguito al crollo delle Torri Gemelle.

Negli immediati dintorni del 9/11 Museum si trovano la Freedom Tower, il One World Observatory e il Battery Park. Allargare la visita ai siti di prossimità significa fornire un contesto di riflessione più ampio sulla storia della città e sull’impatto degli attacchi terroristici dell’11 Settembre sulla comunità newyorchese.

Preservare la memoria collettiva dei tristi eventi dell’11 Settembre e promuovere la pace e la solidarietà tra i popoli è oggi più importante che mai. Ricordare appare come l’unica opportunità di salvezza e redenzione in un mondo ancora brutalizzato dall’odio, dalla guerra e dalla violenza.

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.