in

12 cose da vedere a Fredericia in Danimarca

12 cose da vedere a Fredericia in Danimarca

COSA VEDERE A FREDERICIA. Le 12 cose più importanti da vedere quando visiterai Fredericia, una delle città più antiche della Danimarca.

Fredericia si trova nella regione peninsulare della Danimarca chiamata Jutland (Jylland). Lo Jutland è la penisola danese confinante con il Nord della Germania che ospita alcune delle città più belle della Danimarca, tra le quali ci sono Aarhus, Aalborg e Fredericia. Fredericia è una cittadina di medie dimensioni (circa 50.000 abitanti) e deve il suo nome al fondatore, Frederik III.

Se stai organizzando un viaggio in Danimarca, Fredericia merita di essere inserita nel tuo itinerario per diverse ragioni. Innanzitutto si trova vicino al mare, in un incantevole scenario naturale. Inoltre Fredericia è una città molto antica, famosa per le fortificazioni che ancora ne circondano il centro storico.

Il centro storico di Fredericia è molto gradevole da esplorare a piedi. Avvolto dalle tipiche atmosfere nordiche, il centro storico di Fredericia pullula di casette colorate, edifici in mattoncini, strade acciottolate e biciclette. La città è piena di angoli suggestivi, caratteristica che farà la gioia degli appassionati di Fotografia. Cosa aspettarsi da Fredericia? Un tripudio di case a schiera colorate, affacci sul fiordo e atmosfere hyggelig.

Se cerchi un itinerario di visita alla città danese di Fredericia sei nel posto giusto! Scopriamo insieme cosa fare e cosa vedere a Fredericia, una delle più belle città della Danimarca.

1. Bastioni di Fredericia

L’attrazione principale di Fredericia sono i suoi antichi e possenti bastioni, chiamati Fredericia Vold. I resti degli originali bastioni ancora circondano il centro storico di Fredericia e oggi vengono utilizzati liberamente dalla popolazione per trascorrere qualche ora all’aria aperta, essendo stati convertiti in parco pubblico ad accesso gratuito. Fredericia Vold è il bastione meglio conservato del Nord Europa e Fredericia è una delle più grandi e antiche città fortificate della Scandinavia.

Nel 1650 Re Frederik III commissionò l’edificazione di una inespugnabile città-fortezza che avrebbe portato il suo nome nello Jutland, regione militarmente e politicamente strategica. La costruzione dei bastioni di Fredericia fu un’impresa epica che coinvolse migliaia di operai e lavoratori. Assediati, danneggiati e ricostruiti in diverse occasioni nel corso dei secoli, i bastioni di Fredericia hanno fatto da cornice a uno dei momenti storici più significativi nella storia della città danese, cioè la Battaglia di Fredericia del 6 Luglio 1849. Grazie alla vittoria delle truppe danesi nella sanguinosa Battaglia di Fredericia, la Danimarca riuscì a bloccare l’assedio del Paese da parte dello Schleswig-Holstein (Germania).

La Porta del Principe, porta principale per entrare e uscire dai bastioni fino al 1924, è ancora oggi in uso con l’unica differenza che un tempo il fossato poteva essere attraversato superando un ponte levatoio in legno (oggi sostituito da un terrapieno).

Bastioni, Fredericia (Danimarca)
Bastioni, Fredericia (Danimarca)

2. Torre-serbatoio dell’acqua

Nella parte alta della città troverai Det Hvide Vandtårn (letteralmente la “Torre bianca dell’acqua”), uno dei punti panoramici più frequentati di Fredericia. Il piccolo edificio sembra una normale torretta di colore bianco anche se in realtà si tratta di un ex-serbatoio di acqua collocato all’interno dei bastioni cittadini (Fredericia Vold).

All’interno della Torre-serbatoio si trova una scala a chiocciola che conduce nella parte alta dell’edificio. Percorrendo per intero la scala potrai salire fino al punto panoramico per ammirare una stupefacente veduta sulla città di Fredericia e sul Lillebælt, stretto che separa lo Jutland dalla Fionia.

3. Statua del Soldato coraggioso

Nei pressi dei bastioni di Fredericia si trova il monumento “Den Tapre Landsoldat”, che a Fredericia viene chiamato colloquialmente “Landsoldaten”. La statua del “Soldato coraggioso” di H. W. Bissen risale al 1858 e venne posizionata in questo luogo simbolico, accanto ai bastioni di Fredericia, per commemorare la vittoriosa battaglia del 6 Luglio 1849. Oltre a celebrare la vittoria dei Danesi sulla Germania nell’epica Battaglia di Fredericia, la statua vuole onorare i soldati responsabili delle glorie belliche della città di Fredericia e della Danimarca.

Il monumento di Fredericia celebra per la prima volta nella storia il soldato semplice, il “Landsoldaten”, e non i comandanti e i generali. È la prima statua al mondo di questo genere e le sue sembianze sono state plasmate prendendo come riferimento il volto di uno dei soldati semplici caduti nella battaglia del 1849.

Landsoldaten, Fredericia (Danimarca)
Landsoldaten, Fredericia (Danimarca)

4. Centro storico

Il centro storico di Fredericia, ordinato e vivace, è pieno di negozi e ristorantini e gremito di persone che passeggiano. L’atmosfera è piacevole e rilassata. Ci sono molti tratti di strada pedonale dove si può camminare lontano dal rumore e dallo smog.

Tra le cose da vedere a Fredericia non puoi perdere l’ex-municipio cittadino, il Meldahls Rådhus (Vendersgade, 30), progettato dall’architetto Ferdinand Meldahl. Accanto al vecchio palazzo comunale di trova la Sct. Michaelis Kirke, antica chiesetta di guarnigione. Obbligatoria è una sosta prima in Gothersgade, una delle strade più importanti della Fredericia del 1650, e poi in Axeltorv, l’antica piazza del mercato di Fredericia. Sulla piazza sorgono due dei palazzi storici più importanti della città, il Palazzo Geddesborg e il Palazzo Dalsborg.

Una particolarità che ha colto la mia attenzione durante la passeggiata a Fredericia riguarda i semafori della città. A Fredericia anche i semafori celebrano i valorosi soldati danesi: aspettate di vedere sia il semaforo rosso che il verde per apprezzarli al meglio!

Axeltorv, Fredericia (Danimarca)
Axeltorv, Fredericia (Danimarca)

5. Fredericia Bymuseum

Il Fredericia Bymuseum è un piccolo ma interessante museo che ti consiglio di visitare se vuoi approfondire la storia di Fredericia, una delle città più antiche della Danimarca. Il museo è organizzato per accompagnare i visitatori in uno stimolante percorso attraverso la storia della città di Fredericia a partire dalla sua fondazione nel 1650 sino ai giorni nostri.

Trovandosi a breve distanza dai bastioni, il Fredericia Bymuseum è facilmente raggiungibile a piedi dal Fredericia Vold. L’ingresso al museo è gratuito.

6. Nordstjernen

Tra le cose da vedere a Fredericia non può mancare la cosiddetta Nordstjernen (letteralmente “Stella del Nord”), che si trova al civico 25 di Kongensgade. La Nordstjernen, la casa più antica di Fredericia, risale al 1650, anno di fondazione della città-fortezza ideata dal Re Frederik III.

La casa, una tipica abitazione a graticcio rossa e gialla, venne costruita dall’allevatore Mads Sørensen in quella che ai tempi era la strada più prestigiosa della città. In Kongensgade si trovavano, infatti, i principali servizi cittadini, come la scuola, la canonica, il palazzo comunale e alcuni degli edifici privati degli abitanti più influenti di Fredericia. Abbandonata per molti decenni e a rischio abbattimento, la Nordstjernen è stata ritenuta di interesse storico e pertanto ristrutturata e riportata all’antico splendore.

Nordstjernen, Fredericia (Danimarca)
Nordstjernen, Fredericia (Danimarca) | ©Visitfredericia.dk

7. Spiaggia di Fredericia

Durante la mia visita a Fredericia, dopo aver esplorato a piedi il centro storico e aver visto le principali attrazioni turistiche della città, ho fatto una lunga passeggiata seguendo il percorso pedonale che conduce fino alla spiaggia (Øster Voldgade). La spiaggia di Fredericia è il luogo perfetto per respirare aria fresca, riposarsi per qualche ora sul lungomare e ammirare uno scenografico tratto di costa danese.

La spiaggia più grande e conosciuta di Fredericia è quella di Østerstrand . Østerstrand è considerata una delle spiagge più belle della Danimarca. Avviso per gli Italiani: non aspettatevi di vedere una spiaggia simile alle spiagge dorate della Sicilia, della Puglia o della Sardegna perché la costa danese è molto, molto, molto diversa da ciò a cui noi Italiani siamo abituati. Con questo, però, non voglio dire che le spiagge italiane sono più belle di quelle danesi, anzi, vi assicuro che le zone costiere della Danimarca hanno un fascino particolare e la spiaggia di Fredericia non fa eccezione.

8. Kanalbyen

Tappa irrinunciabile durante la visita a Fredericia è il Distretto dei Canali (Kanalbyen). Kanalbyen è un quartiere recente e moderno, caratterizzato dalla presenza di canali e da un piacevole affaccio sul Lillebælt.

Nel piano originario di costruzione di Fredericia ideato da Frederik III era già presente un distretto sui canali: il re danese aveva immaginato una città-fortezza con dei quartieri sull’acqua simile a Venezia. Il progetto non venne mai portato a termine da Frederik III né dai suoi successori e la realizzazione del Kanalbyen non è stata possibile se non in anni recenti. Oggi è una zona vivace e moderna, senza dubbio una delle cose da vedere a Fredericia durante una passeggiata in città.

9. Lillebælt

Nella zona del Kanalbyen è possibile prendere parte a diverse attività ludiche e sportive nello stretto del Lillebælt. Il Parco Naturale Lillebælt è un paradiso di biodiversità e un’area naturale di notevole fascino. Nel Lillebælt puoi praticare kayak e SUP, noleggiando il loco l’attrezzatura, oppure partecipare alle mini-crociere nello stretto per ammirare da vicino il pittoresco ponte del Lillebælt che collega la penisola dello Jylland con l’isola di Fyn.

Se ami gli animali puoi prendere parte alle escursioni in barca per fare whale watching. Sapevi che il Lillebælt ospita una delle più ampie popolazioni di Focene (Phocoena phocoena) del mondo. Le Focene, tra i mammiferi marini più piccoli del mondo, sono molto facili da avvistare nel Lillebælt.

Attraversando il Ponte sullo stretto del Lillebælt puoi facilmente raggiungere la Fionia. L’isola di Fyn ospita diverse attrazioni interessanti per arricchire il tuo itinerario in Danimarca: Odense, la città natale di Hans Christian Andersen; Den Fynske Landsby, un antico villaggio della Fionia perfettamente conservato; il Castello di Egeskov, uno dei castelli più belli della Danimarca.

10. Madsbyparken

Questo parco divertimenti è un mix tra parco avventura, parco giochi e zoo. Al Madsbyparken le famiglie con bambini e ragazzi potranno divertirsi con molte attività e giochi pensati per tutte le età (parco avventura, trenino, macchine da guidare, barche a noleggio per remare nei laghetti, minigolf, parco giochi per i più piccoli, etc.).

Al Madsbyparken grandi e piccini possono fare amicizia con i simpatici animali che qui dimorano tutto l’anno: ci sono tanti animali da cortile come mucche, capre, maiali e conigli, ma anche animali esotici come pappagalli e tartarughe. L’ingresso al Madsbyparken è gratuito ma alcune attività sono a pagamento.

11. Den Historiske Miniby

Vicino a Fredericia c’è una delle attrazioni più belle da visitare in Danimarca se viaggiate con i bambini. Detto tra noi, io che (ahimè!) non sono più una ragazzina mi sono tanto divertita a visitare la “Fredericia in miniatura” che non posso che consigliarla agli altri viaggiatori.

Den Historiske Miniby è una ricostruzione in miniatura dell’antica città di Fredericia all’epoca della famigerata battaglia del 1849 contro lo Schleswig-Holstein. Visitando la “città storica in miniatura” (o, come la chiamo io, la “Fredericia in miniatura”) potrai passeggiare tra stradine e casette costruite in scala 1:10 con massima attenzione al dettaglio.

Den Historiske Miniby, Fredericia (Danimarca)
Den Historiske Miniby, Fredericia (Danimarca)

12. Festa del 6 Luglio

Fredericia è famosa per le celebrazioni del 6 Luglio. Ogni anno in questa data la città ospita una grande festa che commemora la Battaglia di Fredericia del 1849. Le truppe danesi in questo epico scontro sul campo di battaglia sconfissero gli invasori dello Schleswig-Holstein (Germania) che tenevano sotto assedio la città.

L’inizio delle celebrazioni del 6 Luglio viene annunciato dall’esplosione di ben 27 colpi di cannone (i cannoni sono quelli originali della Seconda Guerra Mondiale). Oltre a una parata commemorativa, il 5 e 6 Luglio vengono organizzati a Fredericia eventi in costume, concerti, sfilate, saluti di cannone, fuochi artificiali e attività a tema per grandi e piccini. Questo è un ottimo periodo per visitare la città.

Dove dormire a Fredericia?

Se vuoi pernottare a Fredericia e stai cercando un hotel vicino al centro ti consiglio l’Hotel Gammel Havn. L’Hotel Gammel Havn è un grazioso hotel affacciato sul porto, in posizione strategica ad appena 300 metri dal centro storico di Fredericia. Ottimo rapporto qualità-prezzo, design moderno e curato e ottima colazione inclusa!


12 cose da vedere a Fredericia in Danimarca
Ti è piaciuto? Salvalo su Pinterest!

Per approfondire:

Copenaghen: 15 cose da vedere a 3 gite fuori porta

19 cose da vedere ad Aalborg in Danimarca

13 cose da vedere ad Aarhus in Danimarca

19 cose da vedere a Odense in Danimarca

Città più belle da visitare in Danimarca

Cosa fare e vedere in Danimarca: consigli di viaggio e itinerari

3 Comments

Leave a Reply

3 Pings & Trackbacks

  1. Pingback:

  2. Pingback:

  3. Pingback:

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.