in

Avvistamento cetacei a Tenerife: dove e quando vedere balene e delfini a Tenerife

Avvistamento cetacei a Tenerife: dove e quando vedere balene e delfini a Tenerife

AVVISTAMENTO CETACEI A TENERIFE. L’escursione per avvistare balene e delfini a Tenerife è una delle attività imperdibili sull’isola dell’eterna primavera. Vi racconto la mia escursione di whale watching in catamarano nel Sud di Tenerife.

Nella fase di pianificazione del nostro viaggio di 10 giorni a Tenerife sin da subito abbiamo deciso di voler prendere parte a un’escursione per avvistare i cetacei. Non essendo mai stati a Tenerife molti dubbi e domande hanno complicato la ricerca del tour perfetto. Qual è il periodo migliore per avvistare i cetacei a Tenerife? Quale escursione scegliere? Quanto costa fare questa esperienza? Quali sono le zone migliori per vedere balene e delfini a Tenerife?

In questa guida all’avvistamento dei cetacei a Tenerife proverò a rispondere a queste e altre domande e vi darò qualche consiglio utile per vivere questa emozionante esperienza. Non potete visitare Tenerife e non prendere parte a una delle tante escursioni per vedere dal vivo balene pilota, delfini e tartarughe a Tenerife!

WHALE WATCHING A TENERIFE: INFO UTILI

È facile avvistare balene e delfini a Tenerife?

Sì. A Tenerife è molto facile avvistare balene e delfini durante gite in barca e tour organizzati per l’avvistamento dei cetacei.

Ovviamente non si può avere la certezza di vedere balene e delfini ma è un dato di fatto che a Tenerife è molto facile trovare i cetacei al largo della costa di Tenerife e osservarli nel loro habitat naturale. Quando prenoterete un’escursione o una gita in barca per avvistare i cetacei a Tenerife vi risponderanno che c’è il 99% di possibilità di vedere balene e delfini. Pur non trattandosi di una percentuale reale e matematica, è abbastanza realistica.

Qual è il periodo migliore dell’anno per avvistare i cetacei a Tenerife?

A Tenerife è possibile avvistare i cetacei durante tutto l’anno dato che al largo della costa sud-occidentale di Tenerife vivono delle colonie stanziali di Balene pilota e di Delfini tursiopi. Potrete osservare i cetacei 365 l’anno: non è affatto difficile avvistarli!

La risposta a questa domanda è, quindi, che il periodo migliore per avvistare delfini e balene a Tenerife è tutto l’anno!

Prendendo parte a una delle tante escursioni in barca, eco-yacht, barca a vela o catamarano c’è un’alta probabilità di incontrare i cetacei, in particolare balene e delfini oltre ad altre specie marine come le tartarughe Caretta caretta.

Oltre ai cetacei stanziali, quindi presenti tutto l’anno a Tenerife, ci sono diverse specie di cetacei avvistabili durante i periodi di migrazione (Inverno e Primavera). Durante le migrazioni dei cetacei è possibile osservare il passaggio di specie non stanziali che compaiono solo sporadicamente al largo di Tenerife come Balenottere azzurre, Megattere, Capodogli e Orche.

Quali sono le zone migliori per vedere balene e delfini a Tenerife?

La zona migliore per avvistare balene e delfini a Tenerife è la costa sud-occidentale dell’isola.

È molto facile avvistare i cetacei nel tratto di oceano che bagna Punta de Teno e le Scogliere di Los Gigantes oltre che al largo della costa di Costa Adeje, Playa de las Américas e Los Cristianos.

Le escursioni per fare whale watching e dolphin watching partono dai principali porti della zona ogni giorno, più volte al giorno. Si svolgono su tipi diversi di imbarcazione, dalle barche a vela ai catamarani, dalle imbarcazioni con il fondo trasparente agli eco-yacht.

Da dove partono le escursioni per avvistare i cetacei a Tenerife?

I porti da dove partono le escursioni con avvistamento di cetacei a Tenerife sono 4: Puerto Colón, Porto di Los Cristianos, Porto di Las Galletas e Porto di Los Gigantes.

PUERTO COLÓN – Puerto Colón, facilmente raggiungibile da Costa Adeje e Playa de las Américas, oltre che dalle principali località turistiche del Sud di Tenerife. Per la nostra escursione, che racconterò più avanti in dettaglio, siamo partiti da Puerto Colón con il catamarano Maxicat. Ci sono altre tipologie di escursioni per vedere balene e delfini con Freebird Catamarans, Eden Catamaran, White Tenerife e Tenerife Dolphin. In alternativa ai classici tour organizzati, al Puerto Colón è possibile noleggiare delle piccole imbarcazioni guidabili senza patente nautica (Atlantis Boats) con le quali esplorare la zona sotto costa. Anche così non sarà difficile avvistare delfini, balene e tartarughe marine con il vantaggio di poter personalizzare il proprio itinerario.

PORTO DI LOS CRISTIANOS – Porto di Los Cristianos, ben collegato sia con Los Cristianos che con Playa de las Américas e Costa Adeje. Da qui partono due delle escursioni per avvistamento di balene e delfini più gettonate di Tenerife, Travelin’ Lady e Viking Tenerife Ragnarok Dolphins.

PORTO DI LAS GALLETAS – Porto di Las Galletas, all’estremità orientale del santuario dei cetacei, con diverse possibilità di escursioni e tour di whale watching e dolphin watching, come Mustcat e Tonina Cruises.

PORTO DI LOS GIGANTES – Porto di Los Gigantes, posto ai piedi delle Scogliere di Los Gigantes, vanta una posizione strategica per fare whale watching e dolphin watching in una delle zone migliori per l’avvistamenti dei cetacei a Tenerife. Dal Porto di Los Gigantes è possibile raggiungere in barca la Spiaggia di Masca, una caletta selvaggia tra le più belle dell’isola, e raggiungere le Scogliere di Los Gigantes per vederle dall’acqua. Tra i tour più gettonati a Los Gigantes ci sono Flipper Uno, WeWhale Tenerife, Marítima Acantilados e Third Element Luxury Charters.

Perché è così facile avvistare i cetacei a Tenerife?

Le particolari caratteristiche delle acque atlantiche che circondano l’isola di Tenerife facilitano la presenza stabile di numerose specie di cetacei. Molti altri sono di passaggio, soprattutto nei periodi di migrazione. Questo perché il mare è incontaminato, la temperatura dell’acqua è temperata tutto l’anno (con medie di 19°C in Inverno e di 25°C in Estate) e la profondità dell’oceano è ottimale per molte specie di cetacei (1.500-2.400 metri).

A Tenerife state create delle apposite aree protette a tutela dei cetacei. Il santuario dei cetacei più importante di Tenerife, compreso nella Fascia marina Teno-Rasca, si trova nel tratto di mare compreso tra la costa sud-occidentale di Tenerife e la vicina isoletta della Gomera.

La Fascia marina Teno-Rasca è una grande area protetta istituita per tutelare uno degli habitat naturali più vulnerabili d’Europa. La riserva marina copre quasi 70 ettari e si estende per 22 chilometri al largo del tratto di costa tra Buenavista del Norte e Arona, più precisamente tra Punta de Teno e il Faro di Rasca. L’obiettivo della creazione dell’area protetta Teno-Rasca è favorire il raggiungimento di un equilibrio sostenibile tra le attività umane e la tutela della biodiversità marina.

Quali cetacei si possono avvistare a Tenerife?

Il patrimonio di biodiversità marina delle Isole Canarie è tra i più significativi a livello europeo. Nelle acque di Tenerife è stata registrata la presenza di più di 20 specie diverse di cetacei, tra stanziali e di passaggio. Oltre alle balene e ai delfini, nel mare di Tenerife è facile avvistare anche le tartarughe marine (Caretta caretta) e numerose altre specie di ittiofauna e avifauna marina.

Tra le specie di cetacei stanziali che dimorano al largo della costa sud-occidentale di Tenerife durante tutto l’anno ci sono il Delfino tursiope (Tursiops truncatus) e il Globicefalo di Gray (Globicephala macrorinchus). Il Delfino tursiope e il Globicefalo di Gray (la famigerata Balena pilota di Tenerife) sono le due specie di cetacei più facili da vedere durante un’escursione per l’avvistamento dei cetacei a Tenerife dato che si tratta di specie residenti.

Le Balene pilota, tra i più grandi delfini oceanici del mondo (non balene, come suggerirebbe il nome), vivono stabilmente al largo della costa sud-occidentale di Tenerife in una grande colonia che conta più di 500 esemplari! A Tenerife li chiamano Calderón tropical ed è praticamente impossibile non avvistarli durante un’escursione di whale watching. Come per le Balene pilota, c’è un’altissima probabilità di avvistare i Delfini tursiopi, anch’essi stanziali.

Ci sono anche altre specie di cetacei avvistabili a Tenerife più o meno tutto l’anno ma non residenti. Una di queste specie di cetacei è la Stenella maculata atlantica (Stenella frontalis), riconoscibile per le caratteristiche macchioline chiare che la ricoprono e avvistabile soprattutto tra l’Autunno e la tarda Primavera. Anche lo Steno (Steno bredanensis) è spesso avvistabile a Tenerife e lo si può riconoscere per il colore più scuro rispetto al Delfino tursiope e per le caratteristiche macchie su dorso, fianchi e ventre. I più fortunati potrebbero avvistare la Balenottera di Eden (Balaenoptera edeni), il Capodoglio (Physeter macrocephalus), il Delfino di Risso (Grampus griseus) o la Stenella striata (Stenella coeruleoalba).

Tra le specie migratorie di passaggio nella zona dell’arcipelago canario si registrano il Delfino comune (Delphinus delphis), la Balenottera azzurra (Balaenoptera musculus), la Balenottera comune (Balaenoptera physalus), la Balenottera boreale (Balaenoptera borealis), la Pseudorca (Pseudorca crassidens) e, anche se più raramente, l’Orca (Orcinus orca).

L’arcipelago canario è uno dei luoghi più importanti d’Europa per l’avvistamento dei cetacei liberi nel loro habitat naturale.

Avvistamenti cetacei a Tenerife: quale escursione scegliere?

Se non sapete come scegliere la migliore escursione in barca per l’osservazione di delfini e balene a Tenerife vi segnalo i tour più popolari in partenza dai 4 porti di Tenerife che ho citato poco sopra.

WHALE WATCHING DAL PUERTO COLÓN: Maxicat (questo è il tour che abbiamo scelto noi), White Tenerife, Tenerife Sailing Charters e Eden Catamaran

WHALE WATCHING DA LOS CRISTIANOS: Travelin’ Lady e Viking Tenerife Ragnarok (imbarcazione vichinga)

WHALE WATCHING DA LAS GALLETAS: Tonina Cruises

WHALE WATCHING DA LOS GIGANTES: Third Element

Attenzione. Le imbarcazioni impiegate per il whale watching e dolphin watching a Tenerife devono avere il contrassegno di Barco Azul (Blue Boat) rilasciato dal Ministero del Turismo delle Canarie e dal Ministero dell’ambiente della Spagna. Potete verificare che il tour per all’avvistamento dei cetacei da voi scelto avvenga su un Barco Azul grazie alla presenza dell’apposita bandierina. Le imbarcazioni riconosciute come Blue Boat a Tenerife rispettano normative molto stringenti a tutela dei cetacei presenti nelle acque delle Canarie e si impegnano a tenere escursioni di whale watching e dolphin watching senza inseguimento dei cetacei e rispettose dell’ecosistema marino.

Come si è svolta la nostra escursione per vedere balene e delfini a Tenerife con Maxicat?

Soggiornando nel Sud di Tenerife, a Costa Adeje nello specifico, il porto più comodo per noi era il Puerto Colón quindi abbiamo scelto un’escursione di whale watching che partisse da questa zona.

Preciso che sarebbe consigliabile prenotare online le escursioni per avvistare i cetacei prima di arrivare a Tenerife in modo da non perdere tempo alla ricerca del prezzo migliore o del tour più bello. Purtroppo noi non siamo riusciti a prenotare il tour online perché siamo partiti per le Canarie con pochissimo preavviso quindi abbiamo acquistato l’escursione una volta arrivati a Costa Adeje.

Sul Paseo marítimo che collega Costa Adeje a Playa de las Américas e Los Cristianos ci sono innumerevoli piccole agenzie per prenotare escursioni, attività e tour in barca. Lo stesso vale per i porti, dove troverete appositi banchetti per prenotare mini-crociere, uscite in barca e escursioni per l’avvistamento dei cetacei. Nel caso non riusciate a prenotare online il whale watching non preoccupatevi perché saranno i venditori delle agenzie a fermarvi per strada per proporvi ogni genere di attività, tour ed escursione.

Ci sono diverse possibilità per avvistare balene e delfini a Tenerife: catamarani grandi e piccoli, eco-yatch, barche a vela, motoscafi, imbarcazioni con il fondo trasparente… c’è l’imbarazzo della scelta. I prezzi variano a seconda della tipologia di imbarcazione, della durata dell’uscita, dell’itinerario e degli extra (cibo, bevande, etc.).

Noi abbiamo prenotato l’escursione di 3 ore in catamarano Maxicat tramite Infinity Excursions, una piccola agenzia specializzata in escursioni situata sul Paseo Marítimo tra Costa Adeje e Playa de las Américas. Volendo potete acquistare la medesima escursione direttamente sul sito Maxicat oppure su GetYourGuide.

Per la crociera di 3 ore sul catamarano Maxicat abbiamo pagato 35 Euro a persona. Il prezzo includeva l’uscita sul catamarano Maxicat, l’avvistamento dei cetacei, un bagno nell’oceano, un pranzo a base di paella e l’open bar.

Maxicat è un grande catamarano di colore rosso e bianco che può ospitare fino a 80 persone. Il catamarano è dotato di servizi igienici e comode postazioni per sedersi oltre ad alcune reti nella parte frontale del catamarano dove si può prendere il sole o rilassarsi ammirando il paesaggio. Di norma Maxicat fa 3 uscite al giorno a diversi orari della giornata con partenza dal Puerto Colón.

Avvistamento cetacei a Tenerife: dove e quando vedere balene e delfini a Tenerife
Puerto Colón (Tenerife)
Avvistamento cetacei a Tenerife: dove e quando vedere balene e delfini a Tenerife
Whale watching a Tenerife con Maxicat

Alle 10:00 di mattina avevamo appuntamento con lo staff Maxicat presso il Pantalán 9 del Puerto Colón. Soggiornando a breve distanza, abbiamo raggiunto il Puerto Colón a piedi in 15 minuti dal nostro appartamento. Altri turisti che prendevano parte alla medesima escursione sono arrivati in autobus con l’apposita navetta Maxicat.

Saliti sul catamarano ci siamo messi comodi sui sedili imbottiti e il viaggio verso il mare aperto in direzione del santuario dei cetacei è iniziato nell’entusiasmo generale. Essendoci l’open bar sin dai primi minuti diversi turisti del gruppo hanno iniziato a bere sangria, birra e altre bevande. Io, temendo il mal di mare, ho provato a concentrarmi sul panorama e ad osservare l’orizzonte nella speranza di avvistare qualche pinna.

Detto, fatto. Neanche il tempo di renderci conto di essere già arrivati al largo che veniamo allertati dallo staff Maxicat della presenza di simpatici visitatori pinnati. Accanto al catamarano stavano nuotando e saltando dei delfini.

Appena pochi minuti dopo il primo avvistamento dei delfini lo staff Maxicat avvisa: “Calderón tropical! Calderón tropical!”. Immediatamente avvistiamo delle pinne scure all’orizzonte. Ci avevano detto che vedere le Balene pilota era quasi scontato durante un’escursione di whale watching a Tenerife ma non potevamo immaginare che avremmo visto a pochi metri di distanza dal catamarano decine di Balene pilota, che a Tenerife chiamano Calderón tropical.

Per non disturbare i cetacei è vietato rincorrerli o avvicinarsi troppo con le imbarcazioni quindi il catamarano veniva fermato di tanto in tanto per permettere ai partecipanti all’escursione di osservare le balene in tranquillità. Diversi gruppi di Balene pilota adulte con accanto i loro piccoli nuotavano indisturbate a pochi metri dal catamarano mentre noi li ammiravamo in religioso silenzio.

L’esperienza è stata molto emozionante e soddisfacente sotto ogni punto di vista.

L’unica nota negativa del whale watching a mio parere è stata la difficoltà di fotografare i cetacei a causa delle onde e del relativo sballottamento che noi partecipanti al tour abbiamo dovuto sostenere sul catamarano, chi più chi meno dignitosamente. Scosso dalle onde, il catamarano ondeggiava a sua volta e io che soffro di mal di mare ad un certo punto ho iniziato a non sentirmi bene.

Arrivata l’ora di pranzo io ero ormai fuori combattimento a causa del mal di mare. Per provare a combattere la nausea mi sono seduta su un divanetto mentre intorno a me gli altri turisti banchettavano con piattoni colmi di fragrante paella accompagnata da fiumi di sangria, birra e bevande fruttate. Inutile specificare che io, temendo di rimettere, ho potuto assaggiare appena poche forchettate di paella prima di riconsegnare il mio piatto praticamente pieno allo staff Maxicat. Ancora adesso rimpiango la mia paella!

Concluso l’avvistamento dei cetacei siamo ripartiti verso la tappa successiva dell’itinerario di giornata. Allontanandosi dalla zona più frequentata dalle balene e dai delfini, il catamarano Maxicat ha continuato la sua navigazione in direzione di una caletta incastonata tra le scogliere rocciose.

Qui lo staff ha gettato l’ancora e invitato i partecipanti all’escursione a fare un bagno nell’oceano.

Avvistamento cetacei a Tenerife: dove e quando vedere balene e delfini a Tenerife
Bagno nell’oceano | Whale watching a Tenerife con Maxicat

Indovinate chi è rimasta sul catamarano insieme ai turisti più anziani, nauseata dal mal di mare e parzialmente ustionata dal sole nonostante protezione solare SPF 50+ e cappello? Inutile specificare che si trattava della sottoscritta, a quanto pare totalmente inadatta alla vita in mare. Le raccomandazioni dello staff di non tuffarci in acqua se non eravamo dei nuotatori di buon livello mi hanno convinta a restare all’asciutto e guardare gli altri partecipanti sguazzare allegramente nell’oceano.

Resoconto della mia giornata di whale watching in catamarano a Tenerife: mal di mare, paella e bevande pagate e non consumate, fotografie malriuscite, niente bagno nell’oceano e varie ustioni solari. In compenso ho visto Delfini tursiopi e Balene pilota nuotare liberi tra le onde, circondati da scenari marini e costieri di una bellezza unica. Nonostante i piccoli imprevisti della giornata, devo ammettere che è valsa la pena di partecipare a questa escursione!

L’escursione con avvistamento dei cetacei, pranzo a base di paella e bagno nell’oceano è durata esattamente 3 ore. Completata l’esperienza, il catamarano Maxicat è rientrato come da programma nel Puerto Colón.

Nel complesso è stata un’esperienza molto positiva: se state pianificando un viaggio a Tenerife a mio parere non potete non prendere parte a un’escursione per avvistare i cetacei. Il whale watching è una delle attività imperdibili a Tenerife.


Altri consigli di viaggio a Tenerife e alle Canarie:

Cosa vedere a Tenerife in 10 giorni: itinerario in auto (con MAPPA)

Punta de Teno: come arrivare e cosa vedere nel punto più occidentale di Tenerife

Cosa vedere a Garachico: 13 luoghi da non perdere

Cosa fare nel sud di Tenerife: Costa Adeje, Playa de las Américas e Los Cristianos

Cosa vedere a Santa Cruz de Tenerife e Playa de Las Teresitas

Cosa mangiare a Tenerife: 24 piatti tipici e specialità delle Canarie

10 cose da fare e vedere assolutamente a Tenerife

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.