in , ,

Viaggio in Danimarca con i bambini: itinerario di 10 giorni tra le città più belle

Itinerario in Danimarca: le città più belle da vedere

Ciao, stiamo progettando un viaggio in Danimarca con la nostra bimba di 6 anni, per circa 10 giorni, visitando diversi luoghi e città.

Ho notato che ci sono tante cose da visitare: volevo chiederti innanzitutto se è il caso di visitare Ribe o sarebbe meglio tralasciarla, per vedere meglio la altre città che tu consigli (Aarhus, Odense, Roskilde e Aalborg). Considera che è prevista una tappa a Legoland.

Posso chiederti anche come arrivare al castello di Amleto da Copenaghen in treno? Grazie, Alessandra

***

Ciao Alessandra e grazie per essere passata a trovarmi su Luoghidavedere.it, sono felice che le mie dritte di viaggio in Danimarca ti siano state utili.

Veniamo al dunque. Come capirai dal mio post dedicato alle città più belle da visitare in Danimarca, ti consiglio di dedicare la maggior parte dei giorni che avrete a disposizione per visitare Aalborg, Aarhus, Odense e Roskilde (oltre a Copenaghen, ovviamente). Non è che sconsiglio Ribe, anzi, è molto carina: però non so se, con 10 giorni a disposizione, farete in tempo a visitarla. Direi che, in linea di massima, le altre città che ho citato sono più interessanti dal punto di vista turistico.

Aalborg e Aarhus sono nello Jutland (Jylland), cioè la parte peninsulare della Danimarca confinante con la Germania. Odense è, invece, sull’isola di Fyn (italianizzato come Fionia) mentre Roskilde e Copenaghen sono sull’isola di Sjælland (italianizzato come Selandia).

In 10 giorni avete abbastanza tempo a disposizione per visitarle tutte senza fare le cose di fretta. Il mio consiglio è iniziare da Aalborg e Aarhus (suppongo che atterrerete a Billund), per poi spostarvi con il treno (un mezzo molto efficiente in Danimarca!) prima ad Odense e poi a Roskilde e Copenaghen. Al ritorno, poi, potete fermarvi a Legoland, lasciando il parco divertimenti per l’ultimo giorno, prima di ripartire. Vi stilo un piccolo itinerario, che secondo me non avrete problemi a seguire (o, comunque, potete prendere spunto dai miei consigli di viaggio e personalizzare il vostro “itinerario in famiglia” in Danimarca).

Itinerario di 10 giorni tra le più belle città della Danimarca

Itinerario in Danimarca: le città più belle da vedere

Giorno 1 – Arrivo in Danimarca

Dopo essere atterrati all’aeroporto di Billund, prendete l’autobus fino a Skanderborg st. (cioè la stazione di Skanderborg) oppure fino al Vejle Trafikcenter. Entrambe le soluzioni vanno bene: a seconda dell’orario in cui arrivate in aeroporto, troverete l’uno o l’altro autobus. Da Skanderborg st. o dal Vejle Trafikcenter potete prendere il treno e raggiungere Aalborg in circa 3 ore/ 3 ore e mezza. Riposatevi in hotel in previsione delle visite turistiche dei giorni successivi.

Giorno 2 – Aalborg

Dedicate la seconda giornata a visitare Aalborg, una colorata città portuale affacciata sul Limfjord. E’ considerata una delle cittadine più caratteristiche della Danimarca e, essendo una città universitaria, è molto giovane e vivace, caratteristica che la rende divertente e stimolante da visitare. Per trovare qualche spunto su cosa visitare ad Aalborg leggete questo post.

Giorno 3 – Aarhus

Da Aalborg in circa un’ora di treno si arriva ad Aarhus, la seconda città più famosa dello Jutland. Le cose da vedere ad Aarhus sono numerose ma, dato che viaggiate con vostra figlia, in particolare vi consiglio di non perdere Den Gamle By (la “città antica”), un vero e proprio museo a cielo aperto dove è stato ricostruito uno “spezzone” di vita quotidiana in una città portuale danese nel 1800. All’interno di Den Gamle By potrete immergervi in una Danimarca ormai scomparsa: ci sono un vecchio ufficio postale, una dogana, una scuola, decine di botteghe e drogherie ma, soprattutto, tantissime abitazioni antiche ricostruite in ogni minimo dettaglio. Ci sono, inoltre, sezioni dedicate ad altri periodi storici, come gli inizi del Novecento e i “ruggenti” anni ’70, oltre ad un bel museo del giocattolo, che ospita più di 6.000 giocattoli antichi (dal 1800 al 1960). Un bel modo per imparare qualcosa della storia danese divertendosi.

Giorno 4 – Fredericia

La tappa successiva di questo itinerario tra le più belle città della Danimarca è Fredericia. Ho già elencato le cose da vedere a Fredericia in un mio precedente post. La città è molto carina, ha il tipico fascino nordico che ritroverete in gran parte delle località che visiterete in Danimarca. Ve la consiglio in particolar modo perché, appena fuori da Fredericia, c’è Den Historiske Miniby, una specie di “Fredericia in miniatura”, dove vostra figlia sicuramente si divertirà tantissimo.

Giorno 5 – Odense

Da Fredericia in treno si impiegano una quarantina di minuti per raggiungere Odense, la città più grande di Fyn, famosa per aver dato i natali allo scrittore di fiabe Hans Christian Andersen. Tra le cose da non perdere a Odense suggerisco il coloratissimo quartiere che ospita la casa di Hans Christian Andersen (H.C. Andersen Hus) e il limitrofo Museo di Andersen, la St. Albani Kirke, la Odense Domkirke, il Parco Mose Munke e, se non avete fatto in tempo a visitare Den Gamle By ad Aarhus, visitate Den Fynske Landsby (o “antica città di Fyn“). Si tratta di un villaggio rurale danese del XVIII e XIX secolo arrivato praticamente intatto ai giorni nostri e “arricchito” dalla presenza di comparse in costume che “popolano” le vie e le abitazioni della città-museo. Divertente e istruttivo!

Giorno 6 – Roskilde

Un’ora di treno da Odense e sarete a Roskilde. Per visitare Roskilde vi basterà una giornata. Una delle cose da vedere assolutamente a Roskilde è la Cattedrale (Roskilde Domkirke), dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Un’altra tappa obbligatoria è il Museo delle Navi Vichinghe, l’attrazione turistica più famosa di Roskilde. Il mio consiglio è quello di arrivare in città in treno di mattina, esplorare Roskilde e ripartire nel pomeriggio tardo in direzione Copenaghen, dove potete pernottare per i giorni successivi.

Giorni 7 e 8  Copenaghen

Arrivati a Copenaghen, non vi resta che scegliere cosa visitare. Date un’occhiata all’elenco delle attrazioni e dei musei gratuiti a Copenaghen e a questo itinerario di 3 giorni per visitare Copenaghen senza perdere niente.

Giorno 9 – Castello di Amleto

Kronborg Slot, il “castello di Amleto”, si trova ad Helsingør, a 50 km da Copenaghen. Per raggiungere il castello di Kronborg da Copenaghen bisogna prendere il treno da København H (stazione centrale di Copenaghen) per Helsingør st. (stazione dei treni di Helsingør). Da qui dovete camminare fino al castello: ci vogliono 15-10 minuti ma, in compenso, esplorerete allo stesso tempo la cittadina. Da København H c’è un treno ogni 20 minuti per Helsingør, quindi avete ampio margine di scelta. Il viaggio dura circa 45 minuti.

Per risparmiare sul costo dei trasporti, non solo per raggiungere il castello di Amleto e Roskilde ma anche per tutti gli altri spostamenti sui mezzi pubblici di Copenaghen (autobus, treni, metro, traghetti), prendete in considerazione il biglietto di 24 ore senza vincoli di zona (24-hour ticket all zone). Il 24-hour ticket costa 130 Corone Danesi e un adulto può portare con sé gratuitamente un massimo di 2 bambini fino a 12 anni di età.

Giorno 10 – Legoland e ritorno in Italia

L’ultimo giorno potete tornare a Billund in treno da Copenaghen e dedicare l’ultima giornata in Danimarca ad un po’ di sano divertimento con vostra figlia nel parco divertimento di Legoland.

Spero di esservi stata utile. Buon viaggio in Danimarca!

***

Vuoi chiedere un consiglio di viaggio? Mandami una e-mail.

Ti è piaciuto? Condividilo!

Lucia D'Addezio

Written by Lucia D'Addezio

Viaggiatrice seriale, fotografa per passione e scrittrice compulsiva. Le cose che non mancano mai nella sua borsa sono: un fornito beauty case, la sua fedele macchina fotografica, carta e penna.

14 Comments

Leave a Reply
  1. Grazie i tuoi suggerimenti mi sono stati molto utili, anche se noi pensavamo di fare il giro contrario, poichè con la easyjet si atterra a copenaghen e affittare una macchina in modo da essere più liberi con gli orari. In oltre mi sarebbe piaciuto fare una “scappata” a skagen, che da quanto ho letto è molto bello; purtroppo non sappiamo ancora bene gli orari di partenza dell’aereo e il giorno preciso, perchè stiamo cercando più informazioni possibili su come organizzare bene il nostro viaggio, grazie ancora
    ps: se avro ancora bisogno di consigli saprò a chi rivolgermi 😉

    • Certamente. Ho supposto che sareste atterrati Billund perchè in genere è il più economico (c’è RyanAir!). Più o meno, comunque, potete basarvi su questo itinerario. Se non ce la fate ad arrivare a Skagen potete optare per Fyns Hoved, la punta più a nord di Fyn, a breve distanza da Odense. E’ molto suggestiva e io la consiglio di certo. Probabilmente vi risulta più vicina, tanto che passerete per Odense.

      In caso di domande, dubbi o altro, sono a disposizione. Un saluto 🙂

  2. Molto interessante davvero! Solo una domanda: non sono troppi gli spostamenti? Per il resto me lo sono segnato, la Danimarca può essere proprio una destinazione simpatica per un viaggio di famiglia. Ciao!

  3. ciao ad agosto vado in danimarca in vacanza, ho 12 giorni a disposizione avre deciso di fare questo giro: arrivo a billund sosta a aalborg per 3 gioni per visitare aarhus e fredericia poi in volo per copenaghen , qui 3 giorni vosita citta’ poi visita di un giorno: odense,roskilde,helsingor,hillerod e christians o kikhavn.puo’ andar bene? il trasferimento da aalborg a copenaghen e’ meglio farlo in aereo o in treno?qual’e’ il mezzo piu’ economico anche viaggiando di notte. ti ringrazio per l’aiuto
    saluti
    luciana

    • Ciao Luciana, davvero un bel giretto. Approvo in pieno! Da Alborg a Copenaghen va benissimo il treno. Non è troppo lontano e ci sono diverse opzioni di viaggio. Certo, se tu trovassi un volo in orari comodi ti direi di optare per questa soluzione! Fammi sapere come andrà il viaggio. Un saluto 🙂

  4. Ciao!
    Grazie per le utilissime informazioni che sfruttero’ a breve (una settimana) in occasione del prossimo viaggio in Danimarca tra Billund, Fyn e Copenhagen. ..hai anche quakche consiglio per bb o hotel low cost? In 2 adulti e 2 bambini la spesa lievita anche negli ostelli dovendo aggiungere lenzuola e colazione!
    Grazie mille
    Simonq

    • Ciao Simona, dove volete pernottare? Jutland, Fyn o Sjaelland? Sono zone diverse della Danimarca. Poi molto dipende anche dai mezzi con cui vi spostate. Affitterete un’auto oppure vi sposterete con i mezzi pubblici?

  5. Ciao Lucia,
    ho letto un pò tutti i tuoi post sulla Danimarca, dato che il 23 Agosto ci vado per 1 settimana.
    Ho preso delle case in affitto 2 gg vicino Vejle per andare a Legoland, 2 gg vicino Odense e 3 gg appena fuori Copenaghen. Dai tuoi articoli ho fatto un elenco di cose da vedere.
    Volevo chiederti a Copenaghen è un problema parcheggiare? Ed è costoso? Dato che affitto un auto.
    Grazie anticipatamente e complimenti per gli ottimi ed utili articoli.
    Marco

    • Ciao Marco, sì, è abbastanza costoso parcheggiare, purtroppo. Sia in centro che nelle immediate vicinanza. Se resti solo un giorno alla fine ti conviene parcheggiare in centro, se non altro per la comodità, poi, di spostarti a piedi in città. Altrimenti dai un’occhiata ai mezzi pubblici da e per Copenaghen. Purtoppo la Danimarca è un Paese molto costoso. 🙁

      Ti lascio qualche info su due parcheggi in centro, per renderti conto.

      – Jeudan Parkering Gammel Mønt >> 08:00-19:00: 44 Corone all’ora (5,90 Euro). 19:00-08:00: 25 Corone all’ora (3,30 Euro). Tutta la giornata: 300 Corone (circa 40 Euro).
      – Q-Park Adelgade Prices >> 08:00-20:00: 38 Corone all’ora (5,10 Euro). 20:00-08:00: 16 Corone all’ora (2,20 Euro). Tutta la giornata: 350 Corone (circa 47 Euro).

      • Grazie Lucia,
        dato che la casa che ho preso è vicino una stazione forse conviene usare i mezzi.
        Ho visto le zone da attraversare sono molte, quindi la singola corsa da fuori al centro di copenaghen avrà la tariffa più alta, ci sono dei biglietti giornalieri? Ho letto che c’è la CopenaghenCard, ma non è proprio economica, secondo te conviene?
        Un saluto, Marco

        • Se hai la stazione vicino, allora usa il treno. Arriva alla stazione di Copenaghen vicino ai Tivoli Gardens e da lì puoi spostarti dovunque a piedi. Io ho sempre evitato i mezzi, optando per i piedi o la bicicletta per spostarmi. Offre una prospettiva più autentica sulla città.

  6. Ciao! Ho letto i consigli per un viaggio di 10 giorni in Danimarca x una coppia con una bambina di 6 anni e volevo chiedere delle “dritte” sui posti dove soggiornare senza spendere un patrimonio, sia a Copenaghen che nelle altre città del percorso. Noi siamo una famiglia con una bambina di 7 e una di 2 anni e partiremo il 22 dicembre x 7 giorni, quindi trascorreremo le feste natalizie in Danimarca..sono graditi anche consigli in proposito..al di lá dei giardini Tivoli, cosa fare??dove pranzare a Natale??Troveremo tutto chiuso come ho letto su alcuni siti??
    Grazie anticipatamente!
    Un caro saluto. Tatiana

  7. Grazie mille per l’itinerario e per i consigli di viaggio. Li salvo per prendere spunto e organizzare il mio tour in Danimarca. Andrò a Maggio con la famiglia, mia moglie e due bambini.

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.