Foliage nel Parco Nazionale d’Abruzzo: colori autunnali nella Val Fondillo


Il Fall Foliage è un evento naturale che ha come protagonisti boschi e montagne, vallate e colline, filari di vigneti e parchi cittadini, trasformati dall’Autunno in uno spettacolo naturale straordinario, al quale si può assistere senza dover pagare alcun biglietto d’ingresso.

Rosso, arancione, giallo, ocra, verde, marrone, grigio. Colori corposi o tenui sfumature. Trame articolate e onde variopinte. Una tavolozza di nuances che ci avverte dell’imminente arrivo dell’Autunno, una stagione che offre la possibilità di osservare luoghi e paesaggi da un punto di vista nuovo e che, per tale ragione, si presta bene a fare da scenografia ad un viaggio alternativo “dipinto” dai giochi di luci e colori delle terse giornate autunnali.

Le mete per assistere al Foliage (o Fall Foliage) sono numerose: Canada, New England, Giappone, New Hampshire, Scozia, Valle della Loira. Ma perchè varcare i confini italiani per ammirare il Foliage? La nostra Penisola in Autunno si tinge di sfavillanti colori, regalando uno spettacolo senza eguali ai viaggiatori che avranno la pazienza di cercare mete alternative e luoghi nascosti da contemplare ed esplorare.

Foliage nel Parco Nazionale d’Abruzzo

Tra le località italiane dove assistere al Foliage una delle più belle secondo me è l’Abruzzo, in particolare le faggete di Decontra, della Camosciara e della Val Fondillo, nella zona del Parco Nazionale.

Meritano una menzione, poi, i boschi di Forca d’Acero e Passo del Diavolo, oltre a tutta l’area verde che costeggia le sponde del Lago di Barrea.

In Autunno i faggi e gli aceri esplodono di rosso, giallo e arancione, in contrasto con il color smeraldo degli alberi sempreverdi.

A terra un tappeto di foglie rosso scuro che ricopre il sottobosco e risuona ad ogni passo come una “croccante” moquette di fronde e fogliame. Non di rado, poi, un simpatico animale, magari una volpe o un cervo, si farà notare nell’ombra variopinta della boscaglia, protetto dall’ancor folto manto di foglie e dal silenzio della natura.

Fall Foliage in Italia: Parco Nazionale d'Abruzzo Fall Foliage in Italia: Parco Nazionale d'Abruzzo Fall Foliage in Italia: Parco Nazionale d'Abruzzo Fall Foliage in Italia: Parco Nazionale d'Abruzzo Fall Foliage in Italia: Parco Nazionale d'Abruzzo

Cos’è il Foliage (o Fall Foliage)?

Il Foliage (o Fall Foliage) è lo spettacolo naturale prodotto dal cambiamento di colore delle foglie di alberi, abrusti e sottobosco in Autunno. In molti Paesi del mondo, il periodo dell’anno in cui questa trasformazione soprendente e imprevedibile si manifesta è un vero e proprio evento.

Nella pianura gli alberi brillano
con un ultimo sfarzo:
scintillano d’oro e di rame,
splendore di bronzo e di legno.
I piedi dei buoi sprofondano
nell’umida terra,
le grigie montagne spariscono
nel fumo.

(Nella Pianura – Nazim Hikmet)


Nella tradizione anglosassone il Leaf peeping (“spiare tra le foglie”) è l’hobby di contemplare (e fotografare) i cambiamenti di colore delle foglie nella stagione autunnale, con particolare riferimento alla zona del Lake District (Inghilterra), del New England (USA) e dell’Ontario (Canada), località che hanno trasformato il Foliage in un’attrazione turistica di massa.

A che somiglia un bosco in pieno autunno?
Sopratutto ad un sommesso incendio.
Lambiscono mute la coppa dei cieli
gialle lingue di fiamma.
Più di uno scialle zingaro è screziato
il bosco ancora un pò verde.
Ad ogni albero, come a un falò,
puoi scaldarti l’anima.

(Bosco d’Autunno – Boris Sluckij)


Fall Foliage in Italia: Parco Nazionale d'Abruzzo Fall Foliage in Italia: Parco Nazionale d'Abruzzo Fall Foliage in Italia: Parco Nazionale d'Abruzzo

Il periodo del Momijigari (parola nata dall’unione dei termini momiji, cioè  “foglie rosse” o “acero”, e kari, cioè “caccia”) è in Giappone una antica tradizione, la “caccia all’acero rosso”. I Giapponesi amano trascorrere le giornate autunnali ad osservare i cambiamenti dei colori degli alberi e questo evento è talmente importante nella tradizione nipponica che i telegiornali, oltre alle previsioni del tempo classiche, programmano le previsioni del colore e della durata dei Momiji nelle varie zone del Paese.

Soffia la bufera,
del monte Mimuro
le foglie d’acero sul fiume Tatsuta
divengono broccato.

(Poesia giapponese del 1049)


Nella Valle della Loira, invece, ha preso piede un diverso tipo di Foliage, quello tra i vigneti: i filari di viti si accendono di rosso, giallo e arancione, in un “incendio” di colori che rende il paesaggio collinare di una delle zone più suggestive della Francia ancor più fascinoso.

Fall Foliage in Italia: Parco Nazionale d'Abruzzo Fall Foliage in Italia: Parco Nazionale d'Abruzzo Fall Foliage in Italia: Parco Nazionale d'Abruzzo

Perchè dedicarsi al Foliage in Autunno? Innanzitutto perchè il Foliage offre interessanti spunti fotografici. Inoltre le passeggiate nei boschi illuminati dai colori autunnali sono un toccasana per il corpo e per la mente.

In Giappone ne hanno fatto una vera e propria terapia: con il termine Shinrin-yoku (“bagno nella foresta”) i Giapponesi indicano una terapia tradizionale che sfrutta gli effetti benefici delle ore trascorse nei luoghi naturali (boschi, foreste, campagna, parchi pubblici ad alta concentrazione di alberi) sulla salute. A trarne beneficio sarebbero il sistema immunitario, il sistema cardiocircolatorio e quello respiratorio. Una passeggiata circondati dai colori e dagli odori del bosco riduce lo stress, allontana la depressione, migliora l’umore e rinvigorisce il fisico.

Ma dove ve ne andate,
povere foglie gialle,
come tante farfalle
spensierate?
Venite da lontano
o da vicino?
Da un bosco
o da un giardino?
E non sentite la malinconia
del vento stesso
che vi porta via?

(Foglie gialle – Trilussa)


Fall Foliage in Italia: Parco Nazionale d'Abruzzo

Le foto pubblicate in questo post sono state scattate nella Val Fondillo (e dintorni) all’inizio del Foliage autunnale che caratterizza questa zona del Parco Nazionale d’Abruzzo.

(Visited 1.000 times, 1 visits today)

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *