40 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Milano


Voglia di fare una gita fuori porta vicino a Milano? Ecco un elenco completo di 40 luoghi da vedere e gite fuori porta partendo da Milano.

Lasciatevi ispirare da questa lista di mete da visitare nei dintorni di Milano e approfittate del weekend o di una bella giornata di sole per partire alla scoperta di tante località a breve distanza dal capoluogo lombardo.

40 idee per una gita fuori porta partendo da Milano

1. Trenino Rosso del Bernina

Il viaggio sul Trenino Rosso del Bernina è una delle esperienze più belle da fare in compagnia di tutta la famiglia. La ferrovia panoramica, che attraversa Italia e Svizzera, è tra le più ripide del mondo. Si viaggia sul Bernina Express da Tirano a St. Moritz, attraversando uno dei tratti montani più affascinanti delle Alpi. Tra le fermate del Trenino Rosso del Bernina c’è la stazione di Morteratsch: scendendo qui, con una passeggiata di un’oretta, potrete raggiungere ed ammirare lo spettacolare Ghiacciaio del Morteratsch.

40 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Milano

Trenino Rosso del Bernina

2. Villa Reale di Monza

A meno di un’ora da Milano, Monza è la città ideale per una gita fuori porta in giornata partendo dal capoluogo lombardo. La cittadina nasconde angoli pittoreschi ed è quindi gradevole passeggiare per i suoi vicoli in totale libertà, senza itinerari prestabiliti. E’ d’obbligo, però, una visita alla Villa Reale di Monza, un gioiellino architettonico circondando da un parco di eccezionale valore paesaggistico, storico e monumentale, meraviglioso in ogni stagione dell’anno. L’ingresso ai Giardini Reali della Reggia di Monza è libero e gratuito, una ragione in più per andarci!

3. Lavertezzo e Valle Verzasca

Andiamo in Canton Ticino (Svizzera) per una gita fuori porta insolita ed emozionante a meno di 3 ore da Milano. A Lavertezzo si trova il Ponte dei Salti, che attraversa il Fiume Verzasca all’altezza di una delle piscine naturali del canyon divenuto (tristemente) famoso con il soprannome (per nulla adatto al luogo) di “Maldive di Milano”. Credetemi, la Valle Verzasca non somiglia affatto alle Maldive: l’acqua è gelida, il fiume è pericoloso in molti tratti, l’acqua lambisce impervie scogliere e pareti di roccia, la vegetazione boschiva è tipicamente svizzera, non ci sono spiagge di sabbia fine e candida. Si tratta di un luogo adatto a fare escursioni e trascorrere giornate a contatto con la natura. Se non vi lasciate intimorire dall’acqua gelida del Fiume Verzasca, potete tranquillamente fare il bagno, prestando però sempre la massima attenzione (soprattutto in presenza di bambini!).

4. Mantova

Tra le città d’arte lombarde, Mantova è sicuramente una di quelle da vedere almeno una volta nella vita. Inserita dall’UNESCO nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità, Mantova deve la sua fama e molti dei suoi monumenti più importanti ai Gonzaga, che ne fecero una perla del Rinascimento italiano. Partendo da Milano, potete organizzare una gita fuori porta in giornata o un weekend a Mantova: dal capoluogo lombardo la si raggiunge in 2 ore e mezza.

40 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Milano

Mantova (Lombardia)

5. Como e Brunate

Tra le gite fuori porta in giornata da Milano, quella sul Lago di Como è un vero e proprio “classico”. Salite in macchina e in un’ora sarete a Como, da visitare mangiando un gelato e con la macchina fotografica a portata di mano. Fermatevi qualche minuto ad ammirare l’imponente Duomo e il Broletto, passeggiate sul lungolago, regalatevi un giro in battello, prendete la funicolare Como-Brunate e salite fino a Brunate per godere della bella veduta panoramica, passeggiando tra elegantissime ville in stile liberty. A breve distanza si trova anche il Faro Voltiano, sul quale potrete salire per vedere il Lago di Como dall’alto.

6. Bormio e Terme di Bormio

Bormio non è proprio vicinissima a Milano, ma in 3-4 ore (traffico permettendo) la si raggiunge con facilità. Nel cuore dell’Alta Valtellina, Bormio gode di una posizione privilegiata: dai suoi 1.225 metri di altitudine si staglia al centro di un anfiteatro naturale in cui a far da protagonista sono alcune delle più belle vette delle Alpi. Ma c’è un’altra buona ragione per fare una gita fuori porta a Bormio. Le terme di Bormio, conosciute e sfruttate per le proprietà curative già dai Romani, sono oggi tra le più conosciute d’Italia. E per gli appassionati di terme gratis, consigliamo una sosta alle terme libere di Bormio, delle piscine che raccolgono l’acqua termale in eccesso degli stabilimenti dei Bagni Vecchi e dei Bagni Nuovi. Queste terme libere e gratuite sono note come “Vasche di Leonardo” o “Pozza di Leonardo”.

7. Lodi

Volete visitare una bella città a meno da un’ora di Milano? A Lodi potrete fare una tranquilla passeggiata, esplorando il bel centro storico della città, che ha come fulcro quella che gli abitanti chiamano Piazza Maggiore (Piazza della Vittoria). Da non perdere a Lodi: il Broletto (sede del Municipio), l’antico Palazzo Vistarini, il Tempio Civico della Beata Vergine Incoronata, la Biblioteca Laudense e, ovviamente, il Duomo della città. Il Duomo di Lodi, in stile romanico, è una delle chiese più grandi della Lombardia.

8. Vigevano

Vigevano, a un’oretta di distanza dal capoluogo lombardo, è la meta ideale per una gita fuori porta vicino Milano. Camminando nel centro storico di Vigevano si è proiettati in un passato ricco di storia, di cultura, di arte. Qui dominarono i Visconti e gli Sforza, qui operò il Bramante, qui soggiornò e trovò ispirazione il grande Leonardo Da Vinci. Vigevano è una città poco conosciuta ma tutta da scoprire!

9. Santuario della Madonna del Ghisallo e Museo del Ciclismo

Il Passo del Ghisallo, spesso attraversato dal Giro d’Italia, è uno dei luoghi-simbolo del ciclismo italiano. Ogni anno migliaia di appassionati e ciclisti raggiungono il Ghisallo e visitano il Santuario della Madonna del Ghisallo (XVII sec.). Il piccolo santuario ospita un dipinto che raffigura la Madonna del Ghisallo, proclamata nel 1946 la Santa Patrona dei Ciclisti da Papa Pio XII. Nel corso dei decenni tanti “eroi” del ciclismo hanno donato al Santuario del Ghisallo cimeli, maglie, bicilette ed oggetti personali, come le biciclette usate da Bartali, Coppi e Merckx nelle loro vittorie al Tour de France, la bicicletta di Gimondi usata nel Giro d’Italia del 1976, una bici speciale usata da Moser per ottenere il record dell’ora, tantissime maglie rosa, gialle e iridate. La chiesetta era però troppo piccola per contenerli tutti e nel 2006 è, quindi, stato istituito il Museo del Ciclismo “Madonna del Ghisallo”. Una meta imperdibile per gli appassionati di ciclismo, a meno di 2 ore da Milano.

40 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Milano

Madonna del Ghisallo (Lombardia)

10. Cremona

A meno di 2 ore da Milano, Cremona vi stupirà per la sua eleganza non ostentata, per la sua bellezza intima e autentica. Vale la pena esplorare il centro storico di Cremona senza tappe prefissate, lasciandosi guidare dal caso e dall’istinto. Il cuore della cittadina è la Piazza del Comune, sulla quale si affaccia il Duomo di Cremona. Durante la vostra gita fuori porta a Cremona non dimenticatevi di salire in cima alla torre campanaria più alta d’Europa (112 metri). La veduta dal “Torrazzo di Cremona” è spettacolare ma per raggiungere la parte alta della torre dovrete affrontare una piccola impresa: salire ben 502 scalini!

40 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Milano

Cremona (Lombardia)

11. Lago di Garda

Avete voglia di una gita al lago? Da Milano potete salire in macchina e in un paio d’ore raggiungere le placide rive del Lago di Garda. Le cose da fare e vedere sul Lago di Garda, il lago più grande d’Italia, sono tante. Potete andare a Sirmione, località famosa per le sue terme, fare una passeggiata a Desenzano o a Peschiera del Garda, raggiungere Riva del Garda oppure vedere le Marmitte dei Giganti, degli enormi pozzi di origine glaciale che danno origine ad un paesaggio roccioso unico, quasi lunare.

40 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Milano

Sirmione (Lombardia)

12. Bellagio e Villa Melzi d’Eril

A proposito di laghi e borghi caratteristici. Una piacevole gita fuori porta da fare partendo da Milano è quella a Bellagio, ridente borghetto sul Lago di Como. Oltre a vedere il centro storico di Bellagio, colorato e vivace, organizzate una visita a Villa Melzi d’Eril, tra le ville più belle sul Lago di Como. Villa Melzi d’Eril è circondata da un grande parco affacciato sul lago, un piccolo museo a cielo aperto dove si mescolano architettura, arte, storia e botanica.

13. Villa Taranto a Verbania

A Verbania, sul Lago Maggiore, si trova Villa Taranto. Partendo da Milano ci si arriva in meno di 2 ore. Nel 1931 il Capitano Neil Mc Eacharn, scozzese, acquistò una proprietà in Italia per crearvi un giardino all’inglese che coniugasse bellezza estetica e varietà botanica. I Giardini di Villa Taranto nacquero dalla fantasia del Capitano Neil Mc Eacharn che qui diede vita ad un vero e proprio paradiso botanico. Oggi gli straordinari Giardini di Villa Taranto ospitano più di 1.000 piante non autoctone e circa 20.000 varietà e specie di piante di eccezionale valenza botanica, oltre a viali, fontane, giochi d’acqua, serre, giardini verticali, un erbario, un mausoleo e l’incantevole Labirinto delle Dahlie, con oltre 1.700 piante in fioritura.

14. Castellaro Lagusello

Il piccolo borgo di Castellaro Lagusello, tra i Borghi più belli d’Italia, è la meta ideale per una gita fuori porta a meno di 2 ore da Milano. Il centro abitato fortificato risale al XI-XII secolo ed è uno di quei tipici paesini medievali dove il tempo sembra fermarsi e dove è facile allontanarsi per qualche ora dal rumore e dal caos della modernità. Una curisità: il borgo di Castellaro Lagusello si affaccia su un piccolo lago a forma di cuore.

15. Grazzano Visconti

E’ il grande classico delle gite fuori porta in Lombardia. A meno di due ore di distanza da Milano, il borgo di Grazzano Visconti è circondato da un alone di leggenda e mistero. Si narra, infatti, che nel castello si aggiri ancora il fantasma di Aloisa, moglie di un capitano di milizia, che, dopo essere stata tradita dal consorte, morì di dolore. Rappresentata in diverse statue situate a Grazzano Visconti, Aloisa è la protettrice degli innamorati e molti visitatori le portano in omaggio fiori e regali, per consolarla del suo amore finito in tragedia.

16. Varese e Giardini Estensi

Varese è una ridente cittadina piena di vita, a un’oretta da Milano. E’, quindi, perfetta per una gita fuori porta di una giornata. Oltre al centro storico e alle vie dello shopping, è obbligatoria una visita ai Giardini Estensi di Varese e al Palazzo omonimo risalente alla fine del 1700, che fu residenza di Francesco III d’Este durante la sua Signoria. Proprio per la presenza del Palazzo e dei Giardini Estensi, oltre ad altre ville con incantevoli e curatissimi giardini all’italiana, Varese venne soprannominata “la piccola Versailles di Milano“.

17. Villaggio operaio di Crespi d’Adda

A Crespi d’Adda una potente e illuminata dinastia lombarda di industriali cotonieri fondò, proprio accanto all’opificio tessile di famiglia, una “città ideale del lavoro“, oggi ritenuta uno degli esempi meglio conservati di villaggio operaio di fine ‘800. L’UNESCO ha dichiarato Crespi D’Adda Patrimonio dell’Umanità in quanto è ritenuto il villaggio operaio più completo e meglio conservato del Sud Europa. Se volete vivere un’esperienza insolita e fare una gita di una giornata a meno di un’ora di Milano, il villaggio operaio di Crespi d’Adda potrebbe fare al caso vostro.

40 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Milano

Villaggio operaio di Crespi D’Adda (Lombardia)

18. Il Vittoriale degli Italiani a a Gardone Riviera

In cerca di ispirazione per una gita fuori porta insolita all’insegna della storia? Sapevate che in meno di 2 ore di auto partendo da Milano potete raggiungere Gardone Riviera, dove Gabriele D’Annunzio, con l’aiuto dell’architetto Gian Carlo Maroni, costruì un complesso monumentale dedicato alle imprese belliche degli Italiani durante la Prima Guerra Mondiale. Il Vittoriale degli Italiani, costruito a partire dal 1921, sorge a Gardone Riviera, sul Lago di Garda, e comprende diversi edifici, un teatro all’aperto, giardini, opere d’arte, cimeli bellici, fontane e giochi d’acqua. Il complesso monumentale del Vittoriale degli Italiani è anche, e soprattutto, un elogio della “vita inimitabile” di D’Annunzio, il poeta-soldato che proprio nel mausoleo del Vittoriale è sepolto e riposa.

19. Lago d’Iseo e Monte Isola

In molti hanno scoperto il Lago d’Iseo e Monte Isola grazie alla celebre istallazione artistica galleggiante di Christo, The Floating Piers. A poco più di 2 ore da Milano, Monte Isola è una perla nascosta. Il paesino, bagnato dalle acque del Lago d’Iseo, fa parte dei Borghi più belli d’Italia.

40 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Milano

Monte Isola (Lombardia)

20. Castello di Montalto Pavese

Volete un’idea per una gita fuori porta a poco più di un’ora da Milano? Partite alla volta del Castello di Montalto Pavese, situato nel borgo omonimo, in provincia di Pavia. Dal castello, uno dei più belli dell’Oltrepò Pavese, si gode di una delle vedute panoramiche dall’alto più pittoresche di tutta la Lombardia. Notevole, poi, è il giardino all’inglese del Castello di Montalto Pavese, che non potete assolutamente perdere durante la vostra gita.

21. Angera

Un altro lago e un altro borgo: siamo sul Lago Maggiore alla ricerca di una meta tranquilla e suggestiva per una gita fuori porta vicino Milano. In un’ora circa partendo da Milano si arriva ad Angera, un borghetto fortificato da cartolina. All’interno della Rocca di Angera potete visitare diverse aree espositive, tra le quali spicca il Museo della Bambola e del Giocattolo più grande d’Europa.

22. Oasi della Bruschera

Un’oasi protetta dove la natura è selvaggia e incontaminata, dove fare una passeggiata o un giro in bicicletta, lontano dal frastuono e dai rumori della città. L’Oasi della Bruschera, sul Lago Maggiore, è poco conosciuta ma meritevole di una visita. All’ingresso dell’area naturalistica troverete un comodo parcheggio gratuito e, dopo aver lasciato l’auto, potrete immergervi corpo e anima in un piccolo paradiso naturalistico a due passi dal borgo di Angera. Bella la veduta sul lago, sul Golfo di Angera, su Arona e sull’Isolino Partegora.

23. Lago di Varese

Il Lago di Varese, a circa 6 chilometri dalla cittadina lombarda omonima, è circondato dalle Prealpi e rappresenta il luogo perfetto per una gita fuori porta all’insegna della natura e del verde. Gli amanti della due ruote apprezzeranno la possibilità di percorrere in bicicletta la pista ciclo-pedonale di 27 chilometri che permette di raggiungere e vedere diversi borghetti caratteristici. Grazie ad importanti ritrovamenti archeologici, il Lago di Varese è stato inserito dall’UNESCO nella lista dei Patrimoni dell’Umanità insieme ad altri siti palafitticoli preistorici dell’Arco Alpino.

24. Valchiavenna

Se amate la montagna e le escursioni ma non volete rinunciare alle visite culturali, la Valchiavenna può fare al caso vostro. A 2 ore e mezza da Milano, la Valchiavenna vi attende con i suoi scenari naturali spettacolari, tra borghi, cascate, montagne e santuari, di cose da fare ce ne sono davvero per tutti i gusti. Per una passeggiata rilassante consigliamo il centro storico di Chiavenna, per sciare è d’obbligo un weekend sulla neve a Madesimo, per conoscere meglio questi luoghi e la loro storia suggeriamo una visita al Parco Archeologico Botanico del Paradiso e al Museo Archeologico della Valchiavenna e, infine, per una giornata di trekking a contatto con la natura è irrinunciabile una gita alle Cascate dell’Acquafraggia a Borgonuovo.

25. Lecco

E’ una delle città da non perdere sul Lario. Lecco si trova a meno di 2 ore in auto da Milano, affacciata su un tratto di lago molto suggestivo dal punto di vista paesaggistico. Lecco è anche la “città dei Promessi Sposi” e sono in molti a visitarla seguendo gli itinerari manzoniani. Le tappe imperdibili a Lecco sono: Villa Manzoni al Caleotto, in cui Alessandro Manzoni trascorse la sua infanzia e l’adolescenza; il Museo Manzoniano che espone cimeli, manoscritti e oggetti personali dello scrittore; Palazzo Belgiojoso, raffinato palazzo di fine Settecento; il lungolago di Lecco e la Basilica di San Nicolò, con possibilità di salire sul celebre campanile di 96 metri soprannominato “Matitone” per la sua forma inconfondibile.

40 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Milano

Lecco (Lombardia)

26. I Piani dei Resinelli

Partendo da Milano, si arriva a Lecco in poco più di un’ora e mezza e da qui si prosegue lungo una suggestiva strada panoramica per 10 chilometri in direzione Piani dei Resinelli. L’altopiano noto come Piani dei Resinelli è situato sulle Prealpi Lombarde, alle pendici del Gruppo delle Grigne. Gli amanti di passeggiate e trekking apprezzeranno i numerosi sentieri, adatti a tutti i livelli di preparazione. Particolarmente degni di nota sono i sentieri che conducono sulle vette della Grigna Meridionale e Settentrionale, da dove si possono ammirare vedute panoramiche uniche su due rami del Lario (Lecco e Como).

27. Trezzo d’Adda

Neanche un’ora di auto partendo da Milano e arriverete a Trezzo d’Adda. Il borghetto è noto per la presenza dell’antica centrale idroelettrica Taccani e di uno dei più bei castelli della Lombardia, il Castello Visconteo. Se volete, poi, trascorrere qualche ora a contatto con la natura, potete visitare l’Oasi WWF “Foppe di Trezzo”, una zona umida nata in seguito al lavoro di escavazione dell’argilla e successivamente riqualificata. Oggi l’oasi presenta una importante biodiversità ed ospita numerose specie di piante ed animali tipici degli ambienti umidi e delle aree boschive.

28. Abbazia di Morimondo

L’Abbazia di Morimondo si trova a un’ora da Milano ed è quindi una delle mete preferite dai Milanesi che vogliono trascorrere una giornata fuori porta in compagnia della famiglia o degli amici. L’abbazia, fondata attorno al 1134 in seguito all’arrivo di alcuni monaci cistercensi provenienti da Morimond, in Francia, è una delle più suggestive della Lombardia. Nei dintorni si snodano numerosi sentieri escursionistici, percorrendo i quali potrete godere delle bellezze paesaggistiche della vallata del Ticino.

29. Bergamo Alta

Bergamo è una delle città storiche più belle della Lombardia. Da Milano ci si arriva in un’oretta e mezza e si può visitare la città in giornata, in compagnia di tutta la famiglia. Bergamo Alta (o Città Alta) è il fulcro della città antica. Interamente cinta dalle mura, la “città alta” è il cuore storico di Bergamo, raggiungibile a piedi o, meglio, con la funicolare, un’esperienza a cui vi consigliamo di non rinunciare, se non altro per la veduta panoramica. GUARDA IL VIDEO: la funicolare di Bergamo Alta

40 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Milano

Bergamo Alta (Lombardia)

30. Monte Generoso e Fiore di Pietra di Mario Botta

Sul Monte Generoso, al confine tra Italia e Svizzera, c’è un Fiore di Pietra. No, non si tratta di una rara specie floreale, ma di un’opera architettonica firmata dal celebre architetto svizzero Maro Botta. Per raggiungere il Fiore di Pietra di Mario Botta si parcheggia la macchina al Rifugio Bellavista, si imbocca il sentiero ben segnalato e in circa un’ora e mezza si giunge sulla vetta dove, maestoso, fa mostra di sé il Fiore di Pietra. La veduta dal Monte Generoso da sola vale la fatica dell’escursione!

31. Fiume Trebbia

Lungo le sponde del Fiume Trebbia potrete fare trekking, prendere il sole e fare un tuffo (solo i più avventurosi, perché l’acqua è gelata!) circondati da un paesaggio da cartolina. La Trebbia scorre in un canyon mozzafiato a due ore da Milano. Se farete una gita fuori porta in zona, non dimenticate di cercare il Ponte Gobbo (noto anche come Ponte Vecchio o Ponte del Diavolo) che attraversa il Fiume Trebbia a Bobbio e che vi lascerà stupefatti per la sua spettacolarità.

32. Lago d’Orta e Orta San Giulio

Un’altra località a meno di 2 ore da Milano dove fare una gita fuori porta con gli amici, in coppia o con i bambini. Il Lago d’Orta è piccolo ma suggestivo. Orta San Giulio è il borgo più caratteristico della zona: potete passeggiare tra i vicoletti, guardare il panorama sul lago, fare un aperitivo in centro. Se è una bella giornata, potete salire sul Sacro Monte di Orta, dove troverete un percorso naturalistico e un itinerario religioso, dedicato a San Francesco d’Assisi.

33. Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane

Per raggiungere il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane sono necessarie quasi 3 ore ma all’arrivo capirete perché vale davvero la pena di affrontare questo viaggio. In Valcamonica sono state rinvenute tantissime incisioni rupestri realizzate in tempi antichissimi dagli abitanti della valle. Le incisioni sulla roccia del Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane sono uno degli esempi di arte rupestre meglio conservati e più importanti al mondo. Le incisioni attraversano letteralmente i tempi e la storia, andando dal Neolitico (V-IV millennio a.C.) all’età del Ferro (I millennio a.C.).

34. Tremezzina e le sue ville: Villa Carlotta e Villa del Balbianello

Il Lago di Como è famoso nel mondo per le sue eleganti ville. Se volete fare una gita fuori porta non troppo distante da Milano, andate a Tremezzina, sul Lago di Como, per visitare due delle più belle ville bagnate dalle acque blu del lago lombardo, Villa Carlotta e Villa del Balbianello.

40 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Milano

Villa del Balbianello (Lombardia)

35. Vallemaggia

Con un viaggio in auto di meno di 3 ore partendo da Milano è possibile raggiungere una delle vallate più affascinanti di tutto il Canton Ticino (Svizzera). Il confine svizzero non è così lontano da Milano e il Canton Ticino offre ai viaggiatori in cerca di novità tanti luoghi di autentica bellezza. In Vallemaggia troverete canyon spettacolari, un limpidissimo fiume dove fare il bagno, cascate e borghi costruiti con la tipica pietra scura locale.

36. Crema

Ad un’ora da Milano, Crema è una delle cittadine più meritevoli di una visita nella Bassa Padana. E’ la meta perfetta per una gita fuori porta di un giorno partendo da Milano. Tutto il centro storico di Crema è una gemma un po’ medievale e un po’ rinascimentale. E’ obbligatoria una sosta in Piazza Duomo, su cui è affacciato il Duomo di Crema. Da non perdere sono anche la Basilica Santa Maria della Croce, il Palazzo del Comune, il Museo Civico di Crema e il Palazzo Bondenti Terni de Gregory.

37. Parma

Parma è per tutti la patria del Prosciutto di Parma e del Parmigiano, ma è anche una cittadina ricca di storia e di belle cose da vedere. Partendo da Milano potete organizzare una gita fuori porta di una giornata, dato che per arrivare impiegherete in auto poco meno di 2 ore. Oltre a visitare il centro storico di Parma potete fare un piccolo detour tornando a casa e visitare il Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci, un labirinto di bambù di specie diverse situato nei pressi di Fontanellato, in provincia di Parma. Il Labirinto della Masone è il più grande di questo genere al mondo.

40 gite fuori porta e luoghi da vedere vicino a Milano

Parma (Emilia-Romagna)

38. Curzútt e il ponte tibetano “Carasc”

Volete provare l’ebrezza di attraversare un ponte tibetano sospeso tra le montagne a 130 metri dal fondovalle? Partite da Milano in direzione Monte Carasso, in Svizzera. Da qui prendete la piccola funicolare che vi permetterà di arrivate nel paesino di Curzútt. Incamminatevi lungo il sentiero e in 45-60 minuti arriverete al ponte tibetano “Carasc”. L’attraversamento è gratuito e l’esperienza davvero indimenticabile! GUARDA IL VIDEO: Escursione al ponte tibetano “Carasc”

39. Pavia

Pavia è una città a misura d’uomo, piacevole da visitare a piedi o in bicicletta. Partendo da Milano si impiega un’oretta per raggiungerla in macchina, ma chi ama la due ruote può ipotizzare di pedalare da Milano a Pavia percorrendo il Naviglio Pavese. Seguendo il Naviglio per circa 30 chilometri si giunge alla Certosa di Pavia e proseguendo per altri 6 chilometri si arriva al centro storico di Pavia.

40. Parco Naturale “Valle del Ticino”

Il Parco Naturale “Valle del Ticino” è una tranquilla area verde in provincia di Novara che si estende lungo le sponde del Fiume Ticino (da non confondere con il limitrofo Parco Lombardo della Valle del Ticino in provincia di Milano, altrettanto bello per un gita fuori porta). Ci si arriva in un’ora di macchina partendo da Milano ed è, quindi, perfetto per una passeggiata o un’escursione all’aria aperta. Tanti gli animali e le piante da vedere e imparare a conoscere in compagnia di tutta la famiglia. Tra le altre cose da non perdere vanno menzionati il Mulino Vecchio di Bellinzago Novarese, ancora funzionante, e Villa Picchetta.

(Visited 20.921 times, 8 visits today)
2 Comments
  1. ramona 3 mesi ago
  2. stefano sala 3 mesi ago

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

error: All rights reserved - © Luoghidavedere.it