Le città più belle da visitare in Umbria


Quali sono le città più belle dell’Umbria? Ecco un elenco che le racchiude tutte, cercando di offrire una panoramica abbastanza veritiera sulle città assolutamente da visitare in Umbria, ovviamente secondo me.

L’Umbria è la meta ideale per le tue vacanze se ami gli spazi aperti, che permettono allo sguardo di vagare, ma anche il relax e la pace che solo la natura sa concedere.

Scegli di visitare l’Umbria anche se adori scoprire città d’arte e borghi storici, testimonianze di un lontano passato che non smette di incantare ed incuriosire.

Perché visitare l’Umbria? Semplice. Questa regione è ricca di meraviglie, dai borghi medievali ai castelli antichi, dai paesini lacustri ai paesaggi collinari, dalle località termali alle città d’arte.

Perugia

Devo per forza citare Perugia in prima posizione. La città è uno scrigno di inestimabili tesori artistici e storici, come chiese, monumenti e musei, ma anche rovine e aree archeologiche.

Da visitare assolutamente la Cattedrale di San Lorenzo (1423), il Palazzo dei Priori (1298), la Basilica di San Domenico (1300) e la Galleria Nazionale dell’Umbria.

Cosa vedere a Perugia: curiosità

La Fontana Maggiore, in Piazza IV Novembre a Perugia

Interessanti anche gli itinerari archeologici a Perugia, come quello sulle tracce della Perugia Etrusca o della Perugia Romana. Sempre sullo stesso tema, da non perdere nel Capoluogo dell’Umbria anche il Museo Archeologico Nazionale.

Infine, per un po’ di relax puoi recarti nel parco pubblico annesso alla Chiesa di Santa Giuliana oppure al Percorso Verde.

Assisi

Altrettanto nota è Assisi, una meta che incanala flussi turistici di vario tipo (religiosi, storici ed artistici). Assisi è anche gettonata tra i viaggiatori per le sue terme (di certo non le più famose della regione, ma fanno sempre comodo!).

assisi notte natale cosa fare vedere visitare umbria

Assisi, Basilica di San Francesco di notte

Insomma, un luogo interessante sotto diversi punti di vista. Tra i luoghi da vedere ad Assisi la piazza centrale con la Basilica di San Francesco sullo sfondo, i vicoli medievali, la Chiesa di Santa Chiara, il Tempio di Minerva, la Rocca Maggiore e il Parco Regionale del Monte Subasio, situato nelle immediate vicinanze della città umbra.

Spello

Tra le città più belle dell’Umbria non posso non citare Spello, anch’essa nota per la presenza delle terme ma anche per la sua posizione strategica, ideale per intraprendere un itinerario alla scoperta delle città umbre più suggestive senza doversi spostare per troppi chilometri.

Balconi, finestre e vicoli fioriti a Spello (Umbria)

Spello, vicoli fioriti

A Spello non mancano i luoghi da vedere e le cose da fare: da non perdere l’Anfiteatro, il Teatro Romano, la Porta Consolare e la Porta Urbica, nonché tutto il pittoresco centro storico.

Gubbio

Gubbio è un borgo incantevole, in particolar modo durante le festività natalizie e nel mese di Maggio, quando il paese brulica di vita, emozioni e colori per la tradizionale Festa dei Ceri.

Cosa vedere a Gubbio: itinerario

L’Alzata dei Ceri in Piazza Grande a Gubbio (15 Maggio)

Da visitare a Gubbio: Piazza Grande, la Chiesa di San Francesco, il Palazzo dei Consoli, il Palazzo del Capitolo, il Duomo e la Chiesa di Santa Maria dei Servi.

Foligno

Un centro storico antico e intrigante, monumenti d’importanza storica ed artistica straordinaria, tante strade e vicoli da percorrere in bicicletta o a piedi: Foligno offre ai visitatori tutto questo e molto altro.

foligno monumenti cosa visitare luoghi da vedere umbria travel blog blogger

Foligno, Centro storico

Un’ultima buona ragione per visitare Foligno: la Calamita Cosmica di Gino De Dominicis. Da non perdere assolutamente!

Spoleto

Spoleto, con le sue torri, il Duomo e la Basilica di San Salvatore, deve assolutamente essere menzionata tra le città da non perdere in Umbria.

I luoghi da visitare a Spoleto sono tanti. Tra questi ci ci sono il Teatro Romano, l’Arco di Druso e la Basilica paleocristiana di San Salvatore, oltre alla Cappella Eroli, alla Cappella delle Reliquie, al Palazzo Arroni e alla Chiesa di Santa Maria della Manna d’Oro.

Orvieto

Ultima nel mio elenco, ma non di certo per fascino e importanza storica, è Orvieto. La cittadina è nota per le sue architetture gotiche, di cui è ben noto ed eccellente rappresentante il Duomo.

itinerario orvieto natale mercatini periodo natalizio

Facciata del Duomo di Orvieto

Il Duomo di Orvieto è di una bellezza sconcertante, sia all’esterno che all’interno. Non voglio sminuirlo, descrivendolo a parole: vai a vederlo e non te ne pentirai.

Il nucleo centrale di Orvieto è la Piazza del Comune, ma da vedere ci sono anche il Pozzo di San Patrizio, la Rupe, i musei cittadini e tutto il centro storico.

(Visited 44.539 times, 7 visits today)
36 Comments
  1. Marianna 4 anni ago
  2. veronica 4 anni ago
  3. Chiara 3 anni ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 3 anni ago
  4. Valentina 3 anni ago
  5. Graziella 3 anni ago
  6. Francesca Breda 3 anni ago
  7. Rosalba 3 anni ago
  8. micol 3 anni ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 3 anni ago
  9. Giordano 3 anni ago
  10. Nature 3 anni ago
  11. Fanty 3 anni ago
  12. Michele 3 anni ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 3 anni ago
  13. Carolina 3 anni ago
  14. ninfa 3 anni ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 3 anni ago
  15. luca 2 anni ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 2 anni ago
      • aurelio 12 mesi ago
        • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 12 mesi ago
  16. Elena 2 anni ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 2 anni ago
  17. Gabri 2 anni ago
  18. Giovanna 1 anno ago
  19. monica 8 mesi ago
  20. Tiziana 6 mesi ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 6 mesi ago
      • Pietro 5 mesi ago
  21. Ilaria Gallazzi 5 mesi ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 5 mesi ago

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *