Il Presepe galleggiante sul Lago di Piediluco (e altri consigli di viaggio natalizi)


I miei giri turistici tra Presepi e mercatini di Natale mi hanno condotto, quasi per caso, a Piediluco, paesino lacustre umbro situato nella zona sud-orientale della Regione, a ridosso del confine con il Lazio.

Nel periodo natalizio sul Lago di Piediluco, il secondo per estensione in Umbria dopo il Lago Trasimeno, viene allestito un Presepe galleggiante a grandezza naturale. La Natività di Piediluco è una delle più originali in Umbria, Terra in cui la tradizione del Presepe è viva e molto sentita dalla popolazione.

Il Presepe sulle acque del Lago di Piediluco può essere ammirato da Piazza Orietto Bonanni e dalla suggestiva passeggiata lungolago del borgo (ti basterà seguire le indicazioni turistiche per trovarla) dall’8 Dicembre al 6 Gennaio.

Presepi da vedere tra Umbria e Lazio: Piediluco, Greccio e Cascata delle Marmore

Anche se l’atmosfera, grazie alla presenza imponente dei monti Luco e Caperno, è quella di un borgo di alta montagna affacciato sulle acque di un lago alpino, in realtà a Piediluco (Terni) non si superano i 400 metri sul livello del mare e le acque sono profonde al massimo 20 metri.

Il Lago di Piediluco, insieme a quelli di Ventina, di Ripasottile e Lungo, costituisce le vestigia dell’antico Lacus Velinus che un tempo occupava quasi per interno la Piana Reatina.

Per drenare il bacino del Lago Velino e prosciugare la Piana furono scavati dei canali che ancora oggi convogliano le acque e le fanno precipitare nel sottostante fiume Nera. E’ così che fu creata la Cascata delle Marmore, che non molti sanno essere artificiale.

A proposito, presso la Cascata delle Marmore (a 6 chilometri circa da Piediluco) si organizza un Presepe Vivente che ti consiglio di andare a vedere, se non altro per lo straordinario scenario naturale in cui viene ambientato.

Ad appena 18 chilometri da Piediluco, poco lontano dal centro storico di Greccio, troverai anche il Santuario di San Francesco che ospita una bellissima mostra permanente di Presepi artistici.

Non posso, infine, non citare il Presepe Vivente di Greccio, una vera e propria “istituzione”, visto che in questo luogo San Francesco, nel 1223, organizzò la prima rievocazione storica della Natività dando il via alla tradizione del Presepe che poi si è diffusa in tutto il mondo.

Vediamo se le foto del Presepe galleggiante sul Lago di Piediluco ti faranno trovare la giusta ispirazione per un viaggio natalizio tra Presepi e borghi antichi al confine tra Umbria e Lazio

presepe lago piediluco cosa vedere dove andare natale presepe lago piediluco cosa vedere dove andare natale presepe lago piediluco cosa vedere dove andare natale presepe lago piediluco cosa vedere dove andare natalepresepe lago piediluco cosa vedere dove andare natalepresepe lago piediluco cosa vedere dove andare natale presepe lago piediluco cosa vedere dove andare natale

(Visited 285 times, 7 visits today)
2 Comments
  1. Riccardo 3 anni ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 3 anni ago

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *