Deruta: il paradiso della ceramica in Umbria


Quello delle ceramiche di Deruta è un marchio prestigioso, conosciuto praticamente su tutto il territorio nazionale. Il luogo dove queste meraviglie d’artigianato vengono realizzate è un pittoresco borgo a circa 15 km da Perugia.

Deruta, o meglio la parte antica della città (cioè quella più interessante da visitare), sorge su una collina che guarda dall’alto tutta la Valtiberina.

Famosa soprattutto per la tradizione della maiolica dipinta a mano, Deruta offre in realtà molti spunti per una visita turistica interessante e stimolante.

Come molti altri borghi antichi dell’Umbria, Deruta è composta da un centro storico medievale sopraelevato, situato all’interno di quel che resta delle mura antiche, e da una parte bassa più moderna e recente.

Cosa fare e cosa vedere a Deruta: non solo ceramica

L’ingresso alla cittadina antica avviene attraverso le tre porte di accesso storiche, ancora ottimamente conservate.

Una volta superata una di queste spettacolari porte fortificate ti troverai di fronte ad un intrico di stradine e di vie facilmente ricollegabili, nella loro articolazione così complessa e caratterizzante, all’epoca medioevale.

Passeggiando per il centro storico arriverai a Piazza dei Consoli, dove potrai ammirare l’edificio che attualmente ospita il Municipio, con la sua imponente torre del Trecento decorata con splendide bifore romaniche.

Da non perdere a Deruta anche la Chiesa di San Francesco, il Museo della Ceramica e la Pinacoteca cittadina, che, tra altre opere di pregio, ospita un affresco proveniente dalla Chiesa di San Francesco che raffigura i Santi Rocco e Romano del 1476. Sullo sfondo di questo affresco, attribuito a Piero Vannucci (detto il Perugino), appare proprio la città di Deruta.

Deruta: la città delle maioliche

Le maioliche di Deruta hanno grande fama tra le donne della mia famiglia, da sempre appassionate di artigianato in ceramica dipinta a mano. Non potevo, quindi, fare a meno di dedicare parte della mia visita turistica a Deruta ai negozi di questi mirabili oggetti d’arte.

deruta umbria cosa fare a deruta cosa vedere a deruta cosa fare in umbria vacanze umbria ceramiche deruta

La tradizione della ceramica a Deruta torna indietro sino al Medioevo, anche se la vera epoca d’oro delle botteghe specializzate nell’arte della maiolica a Deruta risale al Cinquecento.

Ancora oggi gran parte degli artigiani del luogo vive di questo antico mestiere ed i negozi di ceramica, essi stessi delle vere e proprie opere d’arte grazie ai decori e agli arredi in ceramica, sono dovunque: non ti sarà, quindi, difficile trovare degli oggetti in ceramica dipinta a mano da regalare come souvenir ad amici e parenti.

deruta umbria cosa fare a deruta cosa vedere a deruta cosa fare in umbria vacanze umbria ceramiche deruta

Alcuni negozi ed aziende del settore organizzano anche dei corsi per imparare a dipingere la ceramica: se ti piace il genere, perché non metterti alla prova e diventare ceramista per un giorno?

deruta umbria cosa fare a deruta cosa vedere a deruta cosa fare in umbria vacanze umbria ceramiche deruta

deruta umbria cosa fare a deruta cosa vedere a deruta cosa fare in umbria vacanze umbria ceramiche deruta

deruta umbria cosa fare a deruta cosa vedere a deruta cosa fare in umbria vacanze umbria ceramiche deruta

(Visited 1.163 times, 1 visits today)
3 Comments
  1. Giuseppe Togni 4 anni ago
  2. Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 4 anni ago
  3. Margherita 4 anni ago

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *