Cosa vedere a Bevagna, uno dei borghi più belli d’Italia


Sei mai stato a Bevagna, in Umbria? Io non l’avevo mai sentita nominare fino ad una settimana fa, quando mi hanno suggerito di andare a vedere il Mercato delle Gaite, il Festival medievale di Bevagna. E così nacque un amore…

Avevo letto che Bevagna era stata inserito tra i Borghi più belli d’Italia ma, avendone visitati altri nel corso degli anni con risultati non sempre soddisfacenti, ti posso garantire che non sempre tale riconoscimento è una garanzia.

Nel caso di Bevagna, invece, devo ammettere che l’inserimento nel circuito dei Borghi più belli d’Italia è più che meritato. Appena arrivata a Bevagna per me è stato amore a prima vista.

Borghi medievali in Umbria: scegli Bevagna

Anche se non è tra i più conosciuti in Umbria, il borgo di Bevagna, ad appena mezz’ora da Perugia, è la meta ideale per un week-end primaverile o estivo, oppure per una gita culturale senza spostarsi troppo dal Capoluogo umbro.

Se cerchi un luogo in Umbria dove passare qualche ore in tranquillità, con suggestioni di arte e cultura, ti consiglio di visitare Bevagna.

Si crede che siano stati i Romani (o forse addirittura gli Etruschi) a fondare Bevagna (fra i primi insediamenti in Umbria) con il nome di Mevania. Per l’insediamento fu scelta, forse non a caso, una delle valli umbre più affascinanti in assoluto.

Il borgo si sviluppò nel corso dei secoli fino ad ottenere l’aspetto attuale. Furono in particolare le epoche medievali a modellare la struttura urbana di Bevagna, donandole vicoli suggestivi, architetture fascinose e monumenti spettacolari.

Bevagna: uno dei borghi più belli dell'Umbria

Piazza Silvestri a Bevagna (Umbria)

Bevagna: uno dei borghi più belli dell'Umbria

Vicoli medievali a Bevagna (Umbria)

Bevagna: uno dei borghi più belli dell'Umbria

Uno scorcio di Bevagna (Umbria)

Se decidi di visitare Bevagna, prendi nota delle cose assolutamente da vedere.

Bevagna: cose da vedere e luoghi da visitare

La prima cosa che ho notato una volta parcheggiata l’auto sono le imponenti mura di cinta che racchiudevano e proteggevano il “cuore” di Bevagna nelle epoche passate.

Lungo la cinta muraria antica sono ancora presenti, perfettamente conservate, le quattro porte di accesso alla città, che oggi danno il nome ai quartieri di Bevagna, le cosiddette “Gaite”.

Bevagna: uno dei borghi più belli dell'Umbria

Una veduta inconsueta della Chiesa di San Silvestro a Bevagna (Umbria)

Le mura, realizzate fra il XIII e XIV secolo, conservano anche le antiche torri, segno indelebile di un passato fatto di incursioni nemiche, guerre e attacchi improvvisi dall’esterno, dai quali ci si doveva a tutti i costi difendere.

Bevagna: uno dei borghi più belli dell'Umbria

Chiesa di San Francesco a Bevagna (Umbria)

Quando visiterai Bevagna non puoi ovviamente tralasciare il centro storico, dove il Medioevo incontra l’epoca romana. Non posso non citare il Tempio del II secolo d.C. (trasformato nella chiesa della Madonna della Neve) e la costruzione termale del II secolo d.C., dove sono ancora visibili degli antichi mosaici. Due piccole meraviglie!

Bevagna: uno dei borghi più belli dell'Umbria

Passeggiando per Bevagna (Umbria)

Bevagna: uno dei borghi più belli dell'Umbria

Uno scorcio di Bevagna (Umbria)

Bevagna: uno dei borghi più belli dell'Umbria

Il fiume Topino e gli orti appena fuori Bevagna (Umbria)

Nel centro storico di Bevagna noterai di certo i vicoletti perpendicolari alle vie principali. Queste stradine strette e lunghe sono una delle peculiarità urbanistiche di Bevagna che mi ha colpito di più.

Bevagna: uno dei borghi più belli dell'Umbria

Vicolo medievale a Bevagna (Umbria)

Bevagna: uno dei borghi più belli dell'Umbria

Vicoletto caratteristico a Bevagna (Umbria)

Durante il tuo giro turistico a Bevagna, prevedi anche una tappa al Palazzo dei Consoli, la cui costruzione risale al 1270. Osservane i fregi gotici, la loggia e le volte, e successivamente entra nel Teatro Francesco Torti, realizzato verso la fine dell’Ottocento.

Subito dopo potrai apprezzare le opere lignee (il Crocifisso, le Statue della Madonna e le Statue dei Santi) e d’argento che si trovano nella Chiesa di San Michele. Mirabili anche l’enorme Rosone del XIII secolo ed il Campanile a cuspide.

Bevagna: uno dei borghi più belli dell'Umbria

Chiesa di San Michele a Bevagna (Umbria)

Bevagna: uno dei borghi più belli dell'Umbria

Tetti e campanile a Bevagna (Umbria)

Non dimenticare di vedere i dipinti, le sculture, gli altari e gli affreschi della Chiesa di San Domenico e Giacomo (1291), realizzati in epoche differenti che vanno dal Duecento al Settecento.

Splendidi anche i decori barocchi e gli affreschi della Chiesa di San Filippo, del 1725. Ed ancora gli affreschi di scuola umbra presenti nella Chiesa di San Silvestro, progettata nel 1195 dal Maestro Binello.

Bevagna: uno dei borghi più belli dell'Umbria

Piazza Silvestri a Bevagna (Umbria)

Infine visita la Pinacoteca cittadina, con una ampia collezione di reperti archeologici: si trova nel Palazzo Comunale, un classico esempio di architettura settecentesca tutta da ammirare.

Come ho già raccontato in un altro post, Bevagna organizza ogni anno alla fine di Giugno il Mercato delle Gaite, una fiera medievale che vede impegnato tutto il borgo nella ricostruzione storica della vita a Bevagna del XIV secolo.

Se ne hai l’occasione, cerca di visitare Bevagna proprio durante il Mercato delle Gaite: non te ne pentirai!

(Visited 4.801 times, 1 visits today)
7 Comments
  1. Monica 3 anni ago
  2. rosetta piro 3 anni ago
  3. Susanna 3 anni ago
  4. Gemma 3 anni ago
  5. Margherita 3 anni ago
  6. veronica 3 anni ago
  7. tizyb 3 anni ago

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *