Visitare Pisa in 1 giorno: le 5 cose da fare e vedere assolutamente in città


Gli errori sono necessari, utili come il pane, e spesso anche belli: per esempio la torre di Pisa. (Gianni Rodari)

Pisa, la città di Galileo Galilei e della “Torre pendente”, è la meta ideale per un viaggio alla scoperta delle meraviglie artistiche e culturali della nostra Penisola. Se vuoi visitare Pisa in un giorno, non fare le cose di fretta e concentrati sulle attrazioni più importanti: ecco le 5 cose assolutamente da vedere in città.  

Pisa, nonostante le sue modeste dimensioni, ha avuto un ruolo centrale nella Storia italiana in diverse epoche, in particolare quando, da Repubblica Marinara, insieme ad Amalfi, Genova e Venezia dominava le rotte commerciali nel Mediterraneo.

Il fascino di Pisa è innegabile: la città è piacevole da visitare in tutte le stagioni dell’anno. Se vuoi vedere con i tuoi occhi la Torre Pendente e le altre attrazioni turistiche della città toscana, pianifica la tua gita e parti alla volta di Pisa.

Le 5 cose assolutamente da non perdere a Pisa

Qualsiasi sia la ragione che ti porta a Pisa, se è la tua prima visita in città ci sono almeno 5 cose che devi assolutamente vedere.

1. La Torre di Pisa

La prima cosa da fare a Pisa è quasi inevitabile: vedere e fotografare la celebre “Torre pendente”.

La Torre di Pisa è il monumento-simbolo della città toscana. Edificata fra il XII e il XIV secolo, la Torre di Pisa è il campanile della Cattedrale di Santa Maria Assunta, anche se è separato dall’edificio principale.

pisa cosa fare vedere 1 giorno itinerario toscana

Torre di Pisa

La Torre di Pisa è “pendente” a causa di un lento ma progressivo cedimento del terreno sottostante. Come fa la Torre di Pisa a restare in piedi nonostante tutto? La spiegazione è semplice: la verticale che passa per il baricentro della struttura cade all’interno della base di appoggio della Torre. Un vero “miracolo” della Fisica! Anche se l’architetto che l’ha progetta e costruita si chiamava Diotisalvi, l’intercessione divina non ha nulla a che vedere con il mancato crollo della Torre di Pisa

pisa cosa fare vedere 1 giorno itinerario toscana

Torre di Pisa e dettaglio del Duomo

2. Piazza dei Miracoli

Una volta ammirata la Torre di Pisa è giunto il momento di volgere lo sguardo alle meraviglie che la circondano. La cosiddetta “Piazza dei Miracoli”, ribattezzata così da Gabriele d’Annunzio, è qualcosa di difficilmente descrivibile a parole.

pisa cosa fare vedere 1 giorno itinerario toscana

Piazza dei Miracoli

Dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO sin dal 1987, la Piazza dei Miracoli di Pisa comprende, oltre alla Torre pendente, il Duomo di Santa Maria Assunta, il Battistero di San Giovanni e il Camposanto Monumentale.

Non ti capiterà molte volte nella vita di poter contemplare una piazza di così rara bellezza, quindi non avere fretta. Goditi questo momento di unico, intimo e delicato piacere. Passeggia tra i monumenti, siediti a terra e osserva ciò che si apre davanti ai tuoi occhi, guarda il Battistero, la Torre e il Duomo da ogni prospettiva possibile.

pisa cosa fare vedere 1 giorno itinerario toscana

Torre di Pisa: la “fatidica” foto in prospettiva

Perché no, mescolati alla folla di turisti e scatta anche tu una foto in prospettiva nella quale “sorreggi” o “tieni in mano” la Torre di Pisa. E’ un rito di passaggio, una moderna tradizione, un modo scherzoso di fare turismo, tornando bambini e lasciandosi alle spalle (almeno per un attimo) problemi e preoccupazioni. Confesso, l’ho fatto anch’io!

3. Piazza dei Cavalieri

Piazza dei Cavalieri, seconda in fama e bellezza solo a quella dei Miracoli, era il cuore pulsante della vita comunale nella Pisa antica.

Qui, nella Torre della Muda (successivamente soprannominata “Torre della Fame”), fu imprigionato il conte Ugolino della Gherardesca e ai suoi carcerieri fu dato ordine di gettare la chiave della cella nell’Arno. La leggenda (narrata anche da Dante nel XXXIII canto dell’Inferno) vuole che il conte, condannato a morire di stenti insieme a figli e nipoti, sopraffatto dalla fame si cibò della carne della sua progenie. Il verso della Divina Commedia, “Più che ‘l dolor poté il digiuno”, riferito alla triste fine di Ugolino della Gherardesca può essere, però, interpretato in due modi: o come un’accusa di cannibalismo oppure, all’opposto, come l’asserzione che la causa della morte del conte fu il prolungato digiuno e non il dolore per la perdita dei figli.

pisa cosa fare vedere 1 giorno itinerario toscana

Palazzo dell’Orologio

La Torre della Fame è oggi inglobata nel Palazzo dell’Orologio (si può notare parte dell’antica Torre vicino alla quadrifora). Sulla Piazza dei Cavalieri si affacciano anche il Palazzo della Carovana e la Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri.

pisa cosa fare vedere 1 giorno itinerario toscana

Palazzo della Carovana

4. Borgo Stretto e le altre due “torri pendenti” di Pisa

Borgo Stretto è uno dei quartieri più suggestivi di Pisa. Amato sia dai turisti che dai Pisani veraci, Borgo Stretto è una tappa quasi dovuta durante un itinerario a Pisa, se non altro perché nasconde le altre due torri pendenti di Pisa: la prima fa parte della Chiesa di San Nicola  ed è inclinata di circa 2,5 gradi; la seconda è quella della Chiesa di San Michele degli Scalzi, inclinata di ben 5 gradi.

5. I Lungarni

Dopo Borgo Stretto prosegui verso Piazza Garibaldi e, poi, verso il Ponte di Mezzo. A questo punto hai raggiunto i Lungarni di Pisa, spettacolari di giorno, ma soprattutto al tramonto. Il più bello è il Lungarno Mediceo, costeggiato dalle elegantissime dimore delle Signorie pisane d’un tempo, come Palazzo dei Medici e Palazzo Toscanelli, ma anche da altri pezzi di storia della città, come la Chiesa di San Matteo in Soarta, che oggi ospita un interessante museo.

pisa cosa fare vedere 1 giorno itinerario toscana

Chiesa di Santa Maria della Spina

Sul Lungarno Gambacorti, poi, c’è l’incantevole Chiesa di Santa Maria della Spina, anch’essa meritevole di una visita.

NB: Se hai già visitato la città, puoi tornarci in occasione della Luminara di San Ranieri (16 Giugno di ogni anno), quando Pisa viene illuminata da centinaia di luci e la notte si accende di colori caldi e atmosfere romantiche.

(Visited 53.900 times, 12 visits today)
15 Comments
  1. Freya76 3 anni ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 3 anni ago
  2. Davide 2 anni ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 2 anni ago
      • Davide 2 anni ago
  3. Laura 2 anni ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 2 anni ago
  4. Davide 2 anni ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 2 anni ago
      • Davide 2 anni ago
        • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 2 anni ago
  5. Nat 2 anni ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 2 anni ago
  6. chiara 2 anni ago
  7. Liliana Mitac Julca 11 mesi ago

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *