3 borghi da non perdere a meno di 1 ora da Firenze


I dintorni di Firenze sono una zona molto interessante da esplorare. Ecco 3 borghi a meno di un’ora da Firenze che vale la pena visitare per immergesi nella Toscana più autentica.

Firenze è una città conosciuta in tutto il mondo per la sua storia millenaria e per il suo patrimonio artistico e architettonico. La città toscana è in grado di stregare, letteralmente, i visitatori tanto che la ben nota “Sindrome di Stendhal” viene detta anche “Sindrome di Firenze”, proprio perché qui si manifesta di frequente. Questa affezione psicosomatica si presenta con tachicardia, confusione e allucinazioni quando si è di fronte ad opere d’arte e architetture di bellezza straordinaria.

Ma se tutti conoscono il David di Michelangelo o la cupola della Cattedrale di Santa Maria del Fiore firmata dal Brunelleschi, sono ben pochi coloro che si sono addentrati nei segreti della Firenze meno conosciuta e dei suoi dintorni. La bellezza più autentica di questa zona della Toscana si mostra a chi si allontana dai luoghi turistici del centro storico e si reca nelle zone meno battute.

Luoghi suggestivi anche se un po’ defilati, di una bellezza diversa, ma non per questo meno appagante. Piccoli borghi ricchi di storia a breve distanza da Firenze, in un rapporto strettissimo con il proprio territorio, che spesso sembrano nascere dalla natura senza soluzione di continuità.

In questo articolo proverò a proporvi un itinerario alla scoperta di una Firenze diversa, quella della Provincia e dei paesini circostanti, spesso sconosciuti, ma che vale la pena visitare, anche solo per qualche ora, dopo aver esplorato il centro storico del Capoluogo toscano.

Se stai per visitare Firenze, innanzitutto segui questo itinerario per esplorare la città toscana in un giorno. Adesso è arrivato il momento di spostarsi in Provincia e scoprire il fascino intimo e tranquillo dei borghi situati a breve distanza da Firenze.

Certaldo

A circa 40 chilometri da Firenze, su un colle nel cuore della Val D’Elsa, si trova Certaldo, un magnifico borgo medievale risalente al XIII secolo. Il borgo presenta la classica struttura fortificata delle cittadine medievali ed è quindi cinto da mura e torri.

Certaldo: borghi da vedere vicino a Firenze

Photo credit: Certaldo, ToscanaCC

Il simbolo di Certaldo è il Palazzo Pretorio che, insieme alla Chiesa dei Santi Tommaso e Prospero, costituisce un interessante polo museale che raccoglie opere medievali e rinascimentali. Di particolare interesse è il cortile del palazzo che è stato trasformato in un magnifico giardino con una casina da tè giapponese dall’artista nipponico Hidetoshi Nagasawa.

Gli amanti di Letteratura potranno, poi, visitare la Casa di Boccaccio, che oggi ospita un importante centro studi con numerosi materiali e oggetti collegati allo scrittore. Infine a Certaldo si tiene ogni anno Mercantia, un suggestivo festival internazionale dedicato agli artisti e al teatro di strada.

Vinci

Vinci è un grazioso borghetto toscano, famoso per aver dato i natali a Leonardo Da Vinci. Qui potrete visitare la sua casa, trasformata in un museo, e scoprire il legame che il genio rinascimentale aveva con il suo territorio, raccontato da un ologramma che raffigura proprio l’immagine di Leonardo Da Vinci.

Vinci: borghi da vedere vicino Firenze

Photo credit: Vinci, ToscanaCC

Se, invece, volete conoscere il funzionamento e vedere delle riproduzioni delle ingegnose macchine progettate da Leonardo potete recarvi al Museo Leonardiano che offre percorsi interattivi davvero interessanti.

Anche Vinci ha la caratteristica struttura di un borgo medievale, testimoniata dalla presenza di un castello anche chiamato “Castello della Nave” per la sua forma allungata, che con la sua torre ricorda la forma di un’imbarcazione.

Castelfalfi

Infine, a circa un’ora da Firenze si trova il borgo di Castelfalfi, una meta che potrà soddisfare la curiosità degli appassionati di Cinema e degli estimatori del famoso attore e regista italiano Roberto Benigni. Qui, infatti, Benigni ha girato diverse scene del suo Pinocchio, proprio all’interno dell’immensa tenuta che ospita il borgo.

Castelfalfi: borghi da vedere vicino a Firenze

Photo credit: Castelfalfi, ToscanaCC

Il borgo medievale di Castelfalfi è, difatti, arroccato su una collina dalla quale domina uno splendido paesaggio fatto di filari di olivi e di viti. Questa è una zona nota per la produzione di pregiati oli e vini toscani. Vi sarà possibile visitare le vigne, ma anche gli oliveti ed i frantoi, dove vengono prodotti gli oli e i vini di Castelfalfi. Un ottimo modo per trascorrere una giornata alternativa in Toscana e apprendere tutti i segreti della produzione di queste eccellenze del territorio, famose in tutto il mondo.

Cerchi altri spunti di viaggio in Toscana?

(Visited 86.116 times, 5 visits today)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: All rights reserved - © Luoghidavedere.it