Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam (Giorno 3)


Ecco l’itinerario dettagliato del terzo giorno ad Amsterdam, degna conclusione del mio viaggio tra tulipani, canali e casette colorate.

La magia di Amsterdam “riassunta” in un itinerario di 3 giorni. Lo so, sembra un obiettivo un po’ pretenzioso ma con il mio itinerario di viaggio nella Capitale olandese ho provato a fare una sintesi delle cose più importanti da vedere ad Amsterdam in un weekend lungo.

Hai già letto l’itinerario del primo e del secondo giorno ad Amsterdam?

Benissimo. Adesso puoi procedere con la lettura dell’itinerario del terzo giorno di visita ad Amsterdam, che qui di seguito trovi sintetizzato in 6 tappe.

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Giorno 3

  1. (colazione) Bruincafé ‘t Centrum in Rembrandtplein
  2. Rijksmuseum (interno)
  3. (pranzo) Kiosk Rembrandt Van Gogh
  4. Vondelpark
  5. Centro storico di Amsterdam e shopping
  6. Volo di Ritorno

***

1. (colazione) Bruincafé ‘t Centrum in Rembrandtplein

La nostra terza giornata ad Amsterdam inizia con una colazione un po’ all’italiana un po’ all’olandese in Rembrandtplein, vicino al nostro hotel (Hotel The Bird). Scegliamo il Bruincafé ‘t Centrum, uno dei tipici “bruin café” di Amsterdam.

Cosa sono i “bruin café”? Si tratta di caratteristici pub olandesi (letteralmente: “caffè marroni” o “caffè bruni”) dove si può respirare la più autentica atmosfera di Amsterdam e la più spontanea convivialità dei suoi abitanti. Il nome “bruin café” deriva dal colore delle pareti di questi pub, con mobili e pareti in legno scuro, spesso “anneriti” dal fumo di sigaretta.

I “bruin café” di Amsterdam sono frequentatissimi dalla gente del posto, che li sceglie per la varietà di birre regionali disponibili, ma anche per aperitivi e drink in compagnia. Da provare: un bicchierino di Jenever (liquore tipico) e gli hapjes, snack olandesi di vario tipo (i più famosi sono i Bitterballen). Comunque non so tu, ma io preferisco le specialità dolci

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Bruincafé ‘t Centrum, Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Pancake mele e cannella, Bruincafé ‘t Centrum, Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Colazione al Bruincafé ‘t Centrum, Amsterdam

La nostra colazione a base di cappuccino e Pancake dolce con mele e cannella ci dà la giusta dose di energie per affrontare una nuova giornata di visita ad Amsterdam.

2. Rijksmuseum (interno)

La prima tappa della giornata è il Rijksmuseum, il Museo Nazionale. Il giorno precedente lo avevamo tralasciato per ovvie ragioni di tempo: per visitare il Rijksmuseum ci vuole almeno mezza giornata.

Weekend ad Amsterdam: consigli di viaggio

Il Rijksmuseum è uno dei musei più famosi di Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Interni del Rijksmuseum, Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

La Lattaia: una delle opere più conosciute del Veermer

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Folla davanti alla Lattaia del Veermer, Rijksmuseum, Amsterdam

Il Rijksmuseum è il museo più importante non solo di Amsterdam ma dell’Olanda intera. Al suo interno sono conservati dei veri capolavori dell’arte olandese, in particolare la più vasta e preziosa collezione al mondo di opere di Rembrandt, alcuni Van Gogh e altre opere di grandi artisti della pittura olandese della Gouden Eeuw, da Vermeer a Frans Hals.

Le opere da non perdere all’interno del Rijksmuseum:

  • Autoritratto di Van Gogh (1887)
  • Ronda di notte di Rembrandt (1642)
  • I sindaci dei drappieri di Rembrandt (1662)
  • Lezione di anatomia del Dottor Deyman di Rembrandt (1656)
  • Lattaia di Jan Vermeer (1658-1660)
  • Donna in azzurro che legge una lettera di Jan Vermeer (1663)
  • Stradina di Delft di Jan Vermeer (1657-1658)
  • Ufficiali di una compagnia della guardia civica di Amsterdam di Frans Hals (1633-1636)

Come spesso accade in grandi musei come il Rijksmuseum, purtroppo, le sale dove sono esposte le opere più famose vengono letteralmente prese d’assalto dai visitatori, con il risultato di non poter guardare i quadri con calma e di dover sgomitare per arrivare in prima fila.

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Caos nella sala della Ronda di notte di Rembrandt, Rijksmuseum, Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Ritratti di una coppia di coniugi (Pieter Gerritsz Bicker e Anna Codde) di Maarten van Heemskerck, Rijksmuseum, Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Ritratti di Andries Bicker (a sinistra) e di Gerard Andriesz Bicker (a destra), di Bartholomeus van der Helst, Rijksmuseum, Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Ufficiali di una compagnia della guardia civica di Amsterdam di Frans Hals, Rijksmuseum, Amsterdam

Oltre ai quadri, il Rijksmuseum ospita mobili antichi, preziose ceramiche olandesi e altre rarità. Merita una menzione la Casa delle bambole di Petronella Oortman (1686 – 1710). Commissionata da Petronella Oortman, una nobildonna ansiosa di ostentare il suo prestigio e le sue ricchezze, questa casa delle bambole è realizzata con materiali preziosissimi e comprende miniature di oggetti di uso comune riprodotti con minuzia sorprendete.

Nell’edificio principale del Rijksmuseum c’è una delle biblioteche dedicate alla Storia dell’Arte più importanti del mondo. La collezione comprende più di 450,000 volumi tra cataloghi di aste, periodici e libri.

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

La biblioteca del Rijksmuseum, Amsterdam

Come ho fatto per il Museo Van Gogh, anche per il Rijksmuseum ho optato per l’audio-guida (costo: 5 Euro). Il Rijksmuseum è enorme e un po’ dispersivo: avere una guida che aiuta a “sintetizzare” la visita (soprattutto se hai poco tempo a disposizione) è un valido aiuto per non perdere le opere più importanti del museo.

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Alla ricerca dell’Autoritratto di Van Gogh con l’aiuto dell’audio-guida

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Autoritratto di Vincent Van Gogh, Rijksmuseum, Amsterdam

Informazioni utili sul Rijksmuseum

  • Aperto tutti i giorno dalle 9:00 alle 17:00
  • Biglietto d’ingresso per adulti: € 17,50 (scontato con la I Amsterdam City Card)
  • Biglietto d’ingresso per bambini e ragazzi fino a 18 anni: gratuito

3. (pranzo) Kiosk Rembrandt Van Gogh

Usciti dal Rijksmuseum è già ora di pranzo. Decidiamo di mangiare un panino al volo presso uno dei chioschetti situati nello spiazzo di fronte al Rijksmuseum, il Kiosk Rembrandt Van Gogh.

Dopo il panino non poteva mancare un delizioso Waffle alla ciliegia, tanto per addolcire la giornata in previsione del (sofferto) ritorno in Italia la sera stessa.

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Il Kiosk Rembrandt Van Gogh si trova nello spiazzo antistante al Rijksmuseum

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Un pranzo veloce al Kiosk Rembrandt Van Gogh

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Waffle olandese del Kiosk Rembrandt Van Gogh

4. Vondelpark

Il limitrofo Vondelpark è la tappa successiva del nostro itinerario ad Amsterdam. Dopo il frugale ma gustoso pranzetto, approfittando del sole, facciamo una passeggiata rilassante nel Vondelpark, letteralmente invaso da gruppi di amici e famiglie intenti a godere della bella giornata “spuntata” all’improvviso da dietro le nuvole grigie.

Il Vondepark è aperto al pubblico dal 1865 e deve il suo nome al poeta e drammaturgo olandese Joost van den Vondel, ricordato nel parco da una statua. Il parco è stato realizzato in stile inglese ed è oggi uno dei luoghi più amati dagli abitanti di Amsterdam (e dai turisti) per trascorrere qualche ora all’aria aperta in tranquillità.

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Biciclettata in famiglia nel Vondelpark di Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Vondelpark, Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

A passeggio nel Vondelpark, Amsterdam

Mentre si passeggia lungo i sentieri sterrati del Vondelpark si incontrano sul proprio cammino laghetti, fontane, aiuole fiorite, viali alberati, boschetti, statue, ponticelli, bar e un piccolo teatro all’aperto.

Tra gli alberi, se presti un po’ di attenzione, potrai anche scorgere i simpatici parrocchetti che, probabilmente scappati dalle gabbiette di incauti proprietari, si sono adattati al clima di Amsterdam e hanno popolato il Vondelpark.

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Uno dei pappagalli del Vondelpark, Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Un airone “passeggia” nel Vondelpark, Amsterdam

Una curiosità: all’interno del Vondelpark c’è un’opera di Pablo Picasso, una statua chiamata Il Pesce (1965) e donata alla città dall’artista stesso.

5. Centro storico di Amsterdam e shopping

Un giro tra le vie del centro città conclude il nostro itinerario ad Amsterdam. Tre giorni sono volati!

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Canali di Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Zoccoli olandesi in vendita nei negozi di souvenir, Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Case tipiche di Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Casette colorate e house boat, Amsterdam

Amsterdam è una cittadina piccola, piacevole da visitare a piedi: spesso ti troverai a passeggiare più volte sugli stessi ponticelli o a costeggiare i medesimi canali, eppure il centro storico offre continue sorprese e spunti fotografici.

Anche i ciclisti di Amsterdam (che non vanno troppo d’accordo con i pedoni, specie se turisti di altre nazionalità) contribuiscono a rendere la visita in città più divertente e folkloristica.

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Biciclette e canali, Amsterdam

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Fare il papà in puro stile olandese

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam

Ad Amsterdam si pedala anche con gli “amici a quattro zampe” al seguito

Giusto il tempo di comprare qualche souvenir e fare un po’ di window watching che è già arrivata l’ora di tornare in hotel per prendere le valigie e dirigerci verso la Stazione centrale, dove ci attende il treno per l’aeroporto.

6. Volo di Ritorno

E’, purtroppo, ora di tornare a casa. All’ingresso della stazione Amsterdam Centraal troverai le macchinette automatiche gialle per acquistare il biglietto del treno per l’aeroporto di Amsterdam (Schiphol).

Come avevo già accennato nei post precedenti dedicati al mio viaggio ad Amsterdam, le macchinette accettano solo carte di credito e monete, non le banconote. [Leggi anche: Consigli per organizzare un weekend ad Amsterdam]

Raggiungiamo l’aeroporto in circa 20 minuti di treno e prendiamo il nostro volo di ritorno in serata. Salutiamo Amsterdam con l’augurio di visitarla di nuovo in futuro. C’è ancora tanto da vedere!

Se ancora non lo avessi fatto, leggi anche le tappe precedenti del mio itinerario ad Amsterdam:

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam (COMPLETO)

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam (Giorno 1)

Itinerario di 3 giorni ad Amsterdam (Giorno 2)

(Visited 52.781 times, 151 visits today)
4 Comments
  1. CMViaggi - Calogero Mira 2 anni ago
  2. Francesca 1 anno ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 1 anno ago
  3. Elena 10 mesi ago

Rispondi a Francesca Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *