Dove andare a Capodanno? Le mete migliori in Europa per festeggiare la notte di San Silvestro


Sei stufo di trascorrere la notte di San Silvestro sempre nei soliti posti e sogni di festeggiare il Capodanno all’estero? Se vuoi salutare l’anno vecchio in una Capitale europea, le possibilità sono innumerevoli. Ecco una selezione delle città più belle dove andare a Capodanno.

Il 31 Dicembre si avvicina, inesorabile come ogni anno… Se non ti hanno già fatto la famigerata (e odiatissima) domanda sui tuoi piani per Capodanno ritieniti fortunato! Quest’anno gioca d’anticipo e organizza un viaggio all’estero per celebrare l’ultima notte dell’anno lontano dalle solite facce e dagli stessi locali di sempre.

Molti vivono il Capodanno come il momento dell’anno in cui si è obbligati a divertirsi a tutti i costi e a festeggiare tra spumante, ostriche e discoteca. Se vuoi divertirti a modo tuo, approfittando delle ferie per organizzare il viaggio che da tempo ti riprometti di regalarti, scegli di trascorrere la notte di San Silvestro all’estero. Dove? Ecco qualche idea di viaggio tra le più belle città europee.

Capodanno all’estero: quali sono le destinazioni migliori per salutare l’anno vecchio?

capodanno dove andare festeggiare europa consigli viaggio

Non sai dove andare a Capodanno? Ho selezionato quelle che, secondo me, sono le mete ideali per un viaggio all’estero di fine Dicembre.

Praga: una festa di Capodanno low-cost

Giovane, vivace, culturalmente stimolante e low-cost, Praga è certamente una delle destinazioni più gettonate tra gli Italiani che vogliono trascorrere l’ultima notte dell’anno a metà strada tra divertimento e cultura.

Di giorno potrai visitare una delle Capitali europee più suggestive in assoluto, con il suo fascino gotico e i suoi arcani misteri; di notte potrai scendere nella Piazza della Città Vecchia (Staré Město), all’ombra dell’Orologio Astronomico di Praga, per guardare i fuochi d’artificio e brindare tra la folla.

L’alternativa è festeggiare il Capodanno in uno dei tanti locali del centro città, che per la notte di Capodanno offrono eventi a tema, serate con musica dal vivo e menu speciali. Leggi i miei consigli su cosa visitare e cosa fare a Praga in 2 giorni.

Copenaghen: immergiti nell’atmosfera natalizia danese

Le feste di Natale in Danimarca iniziano a fine Ottobre e si prolungano fino agli inizi di Gennaio.

La notte di Capodanno è l’evento cardine delle celebrazioni natalizie danesi: le città si illuminano di luci colorate e fuochi d’artificio, le cucine dei ristoranti sfornano le migliori delizie della gastronomia danese e ogni momento della giornata è quello buono per stappare una bottiglia di spumante.

Copenaghen è una delle città più belle d’Europa ed è la destinazione ideale per festeggiare la notte di San Silvestro con il partner o con un gruppo di amici. Per pianificare il tuo viaggio al meglio dai un’occhiata ai miei consigli su cosa fare a Copenaghen la notte di Capodanno.

Lisbona: un Capodanno tra divertimento e cultura

A Lisbona il Capodanno è spettacolare in tutti i sensi. La festa in piazza con tradizionale concerto di fine anno si tiene nella Praça do Comércio. La mezzanotte, annunciata dalle tradizionali 12 badaladas, risplenderà illuminata dai fuochi d’artificio.

Se non vuoi festeggiare in piazza, puoi sempre cenare in un ristorante e uscire allo scoccare della mezzanotte per goderti lo spettacolo dei fuochi artificiali sul Tejo (meglio se dall’alto, dai quartieri dell’Alfama o del Castelo, anche se qualiasi Miradouro di Lisbona può andare bene per lo scopo!).

Un consiglio per un Capodanno low-budget a Lisbona? Vai nel Bairro Alto, il quartiere di Lisbona dove i giovani si ritrovano per bere un drink e trascorrere qualche ora in compagnia. Il Bairro Alto è pieno di pub, locali e bar con prezzi decisamente low-cost, quindi può fare al caso tuo se non vuoi spendere troppo per la notte di San Silvestro. Ecco, infine, alcuni consigli sui luoghi e i monumenti da non perdere a Lisbona.

Berlino: Capodanno per chi non teme il freddo

Berlino è una città estrosa, alternativa e creativa. Molti Italiani la scelgono per trascorrervi la notte di Capodanno e festeggiare in allegria l’arrivo dell’anno nuovo.

La festa in piazza ai piedi della Brandeburger Tor, con musica dal vivo e fuochi d’artificio, è certamente da prendere in considerazione. L’atmosfera gioiosa e festaiola ti farà dimenticare anche il freddo pungente dell’Inverno berlinese! Leggi le mie dritte su cosa fare e vedere a Berlino in 2 giorni.

Madrid: vida loca e bellezze artistiche per salutare l’anno vecchio con stile

Il clima a Madrid nel mese di Dicembre è certamente più mite rispetto a quello di altre Capitali europee situate più a Nord. Bisogna, comunque, coprirsi bene se si esce per festeggiare il Capodanno in piazza: non siamo ai Caraibi! Detto ciò, passiamo a qualche consiglio su dove attendere l’arrivo dell’anno nuovo…

Il fulcro delle celebrazioni della notte di San Silvestro a Madrid è la Puerta del Sol: i madrileni, in contemporanea con i 12 rintocchi delle campane che preannunciano l’arrivo della mezzanotte, mangiano 12 chicchi d’uva come buon auspicio per l’anno nuovo. Dopo i fuochi d’artificio e fiumi di spumante, a Madrid la festa continua fino al mattino per strada o nei locali attorno alla zona della Puerta del Sol.

Per concludere in bellezza il Capodanno a Madrid, con l’approssimarsi del mattino, attenua i morsi della fame (e i postumi dell’alcool) con i tipici Churros e riscaldati con una cioccolata bollente! Se nei giorni precedenti o successivi alla notte di Capodanno vuoi dedicarti alle gite culturali, ecco tutte le cose da non perdere a Madrid.

Felice Anno Nuovo!

Photo credit: Walter-WilhelmCC

(Visited 3.146 times, 5 visits today)
One Response
  1. Marco 1 anno ago

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *