Itinerario di tre giorni a Copenaghen: tutte le cose da fare e da vedere nella Capitale della Danimarca


copacenaghen cosa vedere itinerario

Un bel viaggio in Europa è la maniera migliore per staccare la spina e dimenticare, almeno per qualche giorno, le preoccupazioni della vita quotidiana. Che ne dici di un city break a Copenaghen?

Immagina di trascorrere tre giorni nella Capitale danese, una città tranquilla e colorata, dal fascino fiabesco e ricca di luoghi interessanti da vedere. Cosa c’è di meglio per “saziare” la tua voglia di viaggiare e scoprire posti nuovi?

Ecco qualche consiglio utile per visitare Copenaghen in maniera completa, utilizzando i pochi giorni che hai a disposizione in maniera proficua e intelligente.

Pochi giorni per visitare Copenaghen? Scegli un volo low-cost e un hotel in centro.

Il primo passo per pianificare una vacanza di tre giorni o un weekend lungo a Copenaghen è la scelta dell’hotel giusto: prenotalo online, in modo da risparmiare sul prezzo della camera, e non sceglierlo troppo distante dal centro (aiutati con Google Maps se non conosci la città), così da ottimizzare il tempo per gli spostamenti. Girare per Copenaghen a piedi o in bicicletta è facile e comodo se il tuo hotel è nel centro città (meglio se compreso tra il Nyhavn e i Tivoli Gardens).

A questo punto puoi dedicarti alla ricerca di un volo per Copenaghen (possibilmente low-cost). Prenota il volo online e con un certo anticipo, in modo da ammortizzare le spese ed usufruire di offerte e last-minute.

Tra le compagnie aeree che hanno voli diretti per Copenaghen dall’Italia, ti consiglio di tenere d’occhio le proposte di Easyjet e di FlySAS, le più economiche. Altrimenti puoi optare per la Ryanair: ecco come atterrare a Billund e raggiungere Copenaghen in treno spendendo pochissimo.

Il terzo passo è quello di individuare le cose da vedere a Copenaghen, in modo da fare sin da subito una “selezione” delle attrazioni principali della Capitale danese. Scegli i luoghi, i musei e i monumenti di Copenaghen che maggiormente t’interessano e stila un itinerario che ti eviti di sprecare tempo prezioso.

Itinerario completo per visitare Copenaghen in tre giorni

 

Giorno 1

Nyhavn
Marmorkirken
Amalienborg
Sirenetta
Kastellet
(pausa pranzo)
Nationalmuseet o Statens Museum for Kunst

Giorno 2

Castello di Rosemborg
Kogens Have
Botanisk Have
Strøget
Rundetårn
(pausa pranzo)
Rådhuspladsen
NY Carlsberg Glyptotek
Tivoli Gardens

Giorno 3

Kronborg Slot
Louisiana Museum of Modern Art
(pausa pranzo)
Christiania

Copenaghen in tre giorni: itinerario completo e dettagliato

Giorno 1

La prima giornata a Copenaghen non può non iniziare con una visita al Nyhavn, il porto turistico di Copenaghen, celebre per le casette colorate e i locali tipici che lo costeggiano.

Da qui puoi raggiungere la Marmorkirken, la “Cattedrale di marmo” ispirata all’italianissima Basilica di San Pietro, e Amalienborg, il Palazzo Reale di Copenaghen.

Prosegui fino all’Opera House di Copenaghen, moderna e scintillante sotto il tenue sole danese, e concludi la mattinata visitando Kastellet. Non dimenticare di fare tappa presso la Sirenetta, il simbolo di Copenaghen nonché uno dei monumenti più celebri di tutta la Danimarca.

Dopo la pausa pranzo ti consiglio di visitare un museo: scegli tra il Nationalmuseet (Museo Nazionale) o lo Statens Museum for Kunst (la Pinacoteca Nazionale della Danimarca). Del Nationalmuseet suggerisco di non perdere le sale dedicate alla Storia della Danimarca, che copre un periodo che va dalla Preistoria ai giorni nostri. Lo Statens Museum for Kunst è enorme e va esplorato con calma e concentrazione: qui troverai dei veri capolavori, tra i quali opere di Mantegna, Tiziano, Matisse, Tintoretto, Picasso, Rubens e Rembrandt. Entrambi i musei sono ad ingresso gratuito.

Giorno 2

Il secondo giorno prosegui con l’esplorazione del centro di Copenaghen. Raggiungi il Castello di Rosenborg (Rosenborg Slot) e fai un giro nei Giardini Reali di Kogens Have.

Non rinunciare ad una visita al Giardino Botanico di Copenaghen (Botanisk Have), ad ingresso gratuito, e, subito dopo, prosegui con un passeggiata lungo Strøget, la via pedonale più lunga d’Europa.

Adesso sei nel “cuore” di Copenaghen. A pochi minuti a piedi troverai la Rundetårn, una suggestiva “Torre rotonda” che, una volta raggiunto l’ultimo piano, ti consentirà di ammirare una spettacolare veduta a 360° di Copenaghen.

Dopo essere salito sulla Rundetårn, rifocillati in un ristorantino tipico e preparati a rimetterti in marcia. Recati nella Piazza del Municipio (Rådhuspladsen) e fermati a contemplare il Palazzo del Comune. Ti sembra familiare? Non hai tutti i torti: il Municipio di Copenaghen (Rådhus) e la Rådhuspladsen sono ispirati alla Torre del Mangia di Siena e all’antistante Piazza del Campo.

Concludi il pomeriggio con una visita alla NY Carlsberg Glyptotek, uno dei musei più interessanti di Copenaghen, prima di dedicare la serata ad un po’ di sano divertimento sulle giostre dei Tivoli Gardens.

Giorno 3

Siamo arrivati quasi alla fine dell’itinerario. Puoi sfruttare il tuo terzo giorno a Copenaghen per visitare Kronborg Slot, il “Castello di Amleto”. Il Castello di Kronborg, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, si trova a Helsingør, cittadina ad una mezz’oretta da Copenaghen.

Prima di tornare a Copenaghen da Helsingør, fai una sosta a Humlebæk, dove potrai visitare un altro museo davvero iimperdibile, il Louisiana Museum of Modern Art. Questo museo, che ospita opere di Picasso, Giacometti, Wahrol, Rothko e Bacon, vanta una mirabile architettura avanguardistica, in cui il design moderno si mescola all’aspetto selvaggio e seducente della natura circostante.

Una volta tornato nel centro città, puoi trascorrere la tua ultima serata a Copenaghen nel quartiere hippie di Christiania. L’ingresso è gratuito ma attenzione: non si fanno fotografie!

(Visited 49.859 times, 17 visits today)
25 Comments
  1. Davide Marciano 2 anni ago
  2. Giorgia 1 anno ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 1 anno ago
  3. giuseppe 1 anno ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 1 anno ago
  4. Federica Valentino 1 anno ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 1 anno ago
  5. Sofia 1 anno ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 1 anno ago
  6. Paola 1 anno ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 1 anno ago
  7. francesco 1 anno ago
  8. Umberto 11 mesi ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 11 mesi ago
  9. Umberto 11 mesi ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 11 mesi ago
  10. Vanda 11 mesi ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 11 mesi ago
  11. Cristina Lucchi 11 mesi ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 11 mesi ago
  12. cecilia 5 mesi ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 5 mesi ago
  13. samuela 5 mesi ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 5 mesi ago

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *