Visitare la Spagna in Estate: temperature, luoghi da vedere e città da evitare


La Spagna è una meta che piace molto ai viaggiatori italiani, sia per la facilità di comunicazione anche se non si parla lo Spagnolo, che per la giovialità dei suoi abitanti. Aggiungi a tutto ciò città ricche di fascino, monumenti spettacolari, belle giornate di sole e buona cucina, ed il gioco è fatto.

Se hai deciso di visitare la Spagna questa Estate, realizzando un sogno che da tempo giaceva in un cassetto, non organizzare il tuo itinerario a caso, perché non tutta la Spagna è adatta ad un viaggio in piena calura estiva.

Alcune zone della Spagna, infatti, al culmine dell’Estate (Luglio e Agosto), raggiungono temperature proibitive e anche una semplice passeggiata in città o una giornata in spiaggia possono trasformarsi in un bagno di sudore insostenibile a livello fisico e psicologico. Non esagero!

Le zone e le città da evitare in Spagna durante l’Estate

Iniziamo con le località spagnole da evitare durante l’Estate. Siviglia, per esempio, è considerata la città più calda d’Europa e nei mesi estivi è caratterizzata da temperature che facilmente superano i 40°C. Idem per Cordoba, dove il sole a Luglio e Agosto non di rado fa salire la colonnina di mercurio fino ai 40°C.

Tutta l’Andalusia tra Luglio e Agosto raggiunge temperature a dir poco elevate: se non sei abituato a giornate in cui il termometro sfiora i 40-45°C, lascia perdere l’Andalusia e punta su mete più piacevoli da visitare in Estate, almeno a livello climatico.

Un solo appunto (valido solo per i viaggiatori stoici!): considera che, proprio a causa delle alte temperature e del calo dell’affluenza turistica, nei mesi di Luglio e Agosto in Andalusia i prezzi si abbassano decisamente. Quindi se sopporti bene il caldo puoi approfittare della vacanza low-cost e visitare Granada, Siviglia e così via. In fondo la bellezza delle città andaluse compensa la sofferenza!

Personalmente in Estate non consiglio la Castiglia e León (Ávila, Burgos, León, Salamanca e Segovia) né Madrid. Le Estati in questa parte della Spagna sono calde e afose, e le temperature sono paragonabili a quelle delle giornate più calde nel Sud Italia, quindi sopportabili solo per chi è abituato.

Se decidi di dedicarti ad un itinerario estivo in Castiglia oppure ad un giro turistico a Madrid, non troverai certo città fresche e ventilate ad attenderti! Vale più o meno lo stesso discorso fatto per l’Andalusia. A Madrid tra Luglio e Agosto si possono sfiorare facilmente i 40°C. La Primavera e l’Autunno restano le stagioni migliori per visitare Madrid e le più belle città castigliane.

Vacanze estive in Spagna? Ecco dove andare e cosa vedere

Un’alternativa stimolante e senza dubbio più sopportabile in Estate è tutta la parte settentrionale della Spagna, in particolare la Galizia e i Paesi Baschi. Tra i luoghi da vedere assolutamente in Galizia vanno citati A Coruña, Vigo, Santiago de Compostela e Pontevedra. Nei Paesi Baschi, invece, le città da visitare sono Donostia (o San Sebastián) e Bilbao.

In Estate anche le Asturie danno il loro meglio, soprattutto se sei fra quelli che prediligono la brezza marina del Nord della Spagna alle giornate torride e afose dell’Andalusia. Oviedo, Avilés e Gijón sono le 3 città principali della regione, ma i luoghi che meritano una visita nelle Asturie sono numerosi, sia sulla costa che nell’immediato entroterra.

E che dire dell’incantevole Cantabria? In Estate c’è davvero molto da visitare e le temperature sono ottimali per un viaggio senza intoppi (e senza aloni di sudore sui vestiti 24 ore su 24). La città più famosa di questa regione della Spagna è Santander, un perfetto connubio di bellezze naturali e architettoniche, con la spiaggia a pochi passi.

C’è, infine, una parte della penisola iberica che è bella quasi tutto l’anno, cioè la Catalogna. La Catalogna è l’ideale per una vacanza variegata, che comprenda le escursioni nella natura, le visite culturali e la buona cucina. In Estate la Catalogna ti apre tutte le sue porte: puoi, per esempio, fare trekking ai piedi dei Pirenei, andare al mare nelle più belle spiagge della Costa Brava, perderti nelle vie suggestive di Barcellona e degustare i migliori piatti tipici catalani.

mappa spagna regioni luoghi da vedere fare visitare cose città estate caldo temperature travel blog

Non conosci le regioni della Spagna? Clicca per ingrandire

Estate: le spiagge più belle della Spagna

Molti italiani in estate si spostano in Spagna per la classica villeggiatura estiva a base di mare, sole e tintarella.

La costa spagnola nasconde delle vere perle di bellezza: oltre alle più mondane Minorca, Maiorca, Fuerteventura e Ibizia, puoi trovare dei piccoli angoli di paradiso nella Costa Brava, a Formentera e nelle isole Baleari.

Per quanto riguarda la Costa Brava, i periodi migliori per visitarla sono i mesi tra metà Aprile e fine Luglio, nonché tutto il mese di Settembre. Ad Agosto le temperature sono abbastanza elevate e quindi la sconsiglio a chi non è abituato a giornate torride e sole a picco.

La Costa Blanca e la Costa del Sol restano tra le località balneari più rinomate in Spagna. La fascia costiera mediterranea, dove si trovano la Costa Blanca e la Costa del Sol, gode di un buon clima in Estate. Non si suda eccessivamente ed il sole è garantito!

Le temperature medie della Costa del Sol tra Luglio e Agosto si aggirano attorno ai 25°C, con una temperatura dell’acqua sui 22-23°C. Lo stesso vale, più o meno, per la Costa Blanca, con il suo record di 300 giorni di sole all’anno e temperature che raramente superano i 30°C in Estate.

Tra le spiagge più belle della Spagna oltre a quelle già citate ci sono la cosiddetta Playa de Las Catedrales, situata in Galizia, vicino a Ribadeo; la Concha Beach, lungo la costa di San Sebastián, nei Paesi Baschi; la Playa de Cofete, a Fuerteventura; la Playa Lanzada, in Galizia; la Playa de Las Canteras, a Gran Canaria.

Metti in valigia bikini, telo da mare, cappello di paglia e infradito, applica la crema solare e preparati ad una vacanza in Spagna indimenticabile.

(Visited 19.224 times, 5 visits today)
6 Comments
  1. SIMONA MANZONI 3 anni ago
  2. Serginho 3 anni ago
  3. Noe 3 anni ago
  4. ursula ansa 3 anni ago
  5. CARMEN 3 anni ago
  6. Romina 3 anni ago

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *