Visitare le Asturie: le città più belle e le cose da vedere nell’estremo Nord della Spagna


Le Asturie sono una meta di viaggio consigliata a chi vuole visitare una zona della Spagna meno conosciuta a livello turistico, ma non per questo poco interessante. Fra mare, montagne e città storiche, la provincia autonoma delle Asturie ti mostrerà la Spagna da una prospettiva inedita.

Il paesaggio delle Asturie è molto differente da quello delle regioni dell’entroterra iberico. Questa regione è, infatti, spesso paragonata alla Svizzera per il clima montano e per l’altitudine raggiunta dalle sue cime: il Torrecerredo tocca i 2.648 metri!

Prima di visitare le Asturie non sapevo quasi niente di questa zona della Spagna: di ritorno dal mio viaggio, però, ho portato con me tanti ricordi indimenticabili delle città asturiane, della gente del posto, delle bellezze paesaggistiche e della buona cucina tipica. E poi chi se la dimentica la Sidra!

Le città più belle da vedere nelle Asturie

Tra le città da non perdere nelle Asturie ci sono quelle del “triangolo” formato da Oviedo, Gijón e Avilés. Io ho trascorso nelle Asturie 3 giorni e, grazie ad una guida d’eccezione (un mio amico di Avilés), sono riuscita a visitare le città asturiane più belle da insider.

Ecco, secondo me, quali sono le città da non farsi sfuggire durante un viaggio nelle Asturie.

Oviedo

Il capoluogo delle Asturie, Oviedo, custodisce bellissimi esempi di arte medievale e barocca. La Catedral de San Salvador, costruita nel XIII secolo su una chiesa risalente al VIII secolo, è un mirabile esempio di arte gotica, mentre la chiesa di San Julián de los Prados (o Santullano), costruita intorno al IX secolo, presenta eleganti tratti dell’originalissima arte mozarabica.

Le strade di Oviedo sono disseminate di sculture e statue: la città è una sorta di museo a cielo aperto. Tra quelle che attirano di più l’attenzione devo citare per forza il “sederone” firmato dall’artista Eduardo Úrculo (1938 – 2003). Il titolo dell’opera, Culis monumentalibus, lascia poco spazio all’immaginazione. La tentazione di fare una foto con il monumentale fondoschiena è irresistibile!

cosa vedere asturie spagna Oviedo

Il Teatro Campoamor è una delle cose da non perdere a Oviedo

Tra le altre cose che consiglio di vedere a Oviedo ci sono il Teatro Campoamor e le chiese di Santa Maria del Naranco e di San Miguel de Lillo. Se hai tempo, puoi salire sul Monte Naranco per godere della bella veduta panoramica.

Gijón

La seconda città della regione è Gijón, importante sia per il suo centro storico che per l’annuale Semana negra. Durante la Semana negra di Gijón , per 10 giorni, intellettuali, musicisti e artisti si radunano in città, celebrando, tra musica, incontri e bevute, la cultura, la letteratura e i piatti tipici della tradizione gastronomica asturiana.

Il centro storico di Gijón si divide fra il Colle di Santa Catalina e l’antico quartiere dei pescatori, chiamato la Cimadevilla. Uno dei monumenti più interessanti a Gijón è la sede del Comune, l’Ayuntamiento. Tra le cose che non puoi perdere c’è anche la Casa Natal de Jovellanos, un palazzo del XVI secolo costruito in tipico stile asturiano, che oggi ospita un museo.

cosa vedere asturie spagna Gijon

Veduta del centro storico di Gijón (Asturie)

Quando sei a Gijón non dimenticare di salire alla Cuesta del Cholo per degustare la Sidra, la bevanda-simbolo della città. La Sidra (vino prodotto con le mele) deve essere versata rigorosamente dall’alto in un bicchiere (apposito) tenuto molto in basso.

cosa vedere asturie spagna gijon sidra

Come versare la Sidra? Per imparare basta osservare i “locali”

La Cuesta del Cholo non è l’unico posto di Gijón dove bere la Sidra: la città è piena di sidrerías, piccoli bar che servono quasi esclusivamente questa bevanda.

Avilés

Avilés è l’ultima tappa di un itinerario tra le più belle città asturiane. Da vedere assolutamente ci sono il Centro Cultural Internacional Oscar Niemeyer, simbolo della Avilés più moderna e avanguardistica; il Palacio de Valdecarzana, l’unico esempio di architettura medievale presente in città; il Parque de Ferrera, un piccolo idillio naturale nel bel mezzo del centro abitato.

cosa vedere asturie spagna avilés gijon oviedo

Il centro storico di Avilés (Asturie)

Tutta la zona attorno al Palacio Municipal, la più antica di Avilés, è considerata patrimonio nazionale. Qui potrai vedere tanti palazzi storici, nei più variegati ed estrosi stili architettonici. I più belli sono il Palacio de Llano Ponte, il Palacio de Camposagrado, il Palacio de Ferrera e il Palacio de Balsera.

Molto particolare da vedere è il cosiddetto Hórreo, in Plaza de Carbayedo: si tratta di una costruzione sopraelevata, usata in passato come granaio, tipica di questa area della Spagna e del Nord del Portogallo (dove si chiama Espigueiro).

E con Avilés finisce questo sintetico itinerario tra le più belle città delle Asturie.

(Visited 8.400 times, 1 visits today)
No Responses

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *