Itinerario di 3 giorni a Coimbra: cosa fare e vedere in città (Parte 2)


Dopo aver esplorato la Cidade Alta (leggi l’itinerario completo del Giorno 1), puoi spostarti nella Baixa di Coimbra e visitare alcune delle zone più caratteristiche della cittadina, fatte di vicoli stretti, in forte pendenza, che si diramano, solo appartentemente in maniera disordinata, verso le pendici del colle su cui è arroccata l’Alta Universitária.

Passando accanto alla Sé Velha, cattedrale monumentale di Coimbra, e attraversando l’Arco de Almedina si raggiunge il cuore pulsante della Baixa, fino alle rive del fiume Mondego.

Proseguiamo, dunque, con il nostro itinerario a Coimbra.

Itinerario a Coimbra – Giorno 2

Il secondo giorno a Coimbra può essere dedicato all’esplorazione di un’altra zona molto interessante della città, la cosiddetta Baixa.

Oltre ai monumenti più importarti di Coimbra, durante questa passeggiata ti farò conoscere alcuni luoghi poco “turistici” ma di sicuro fascino per un visitatore che vuole scoprire tutte le bellezze della città portoghese, delle vere e proprie “chicche” che solo chi, come me, ha vissuto a Coimbra conosce.

L’itinerario non può che iniziare dalla Sé Velha e proseguire, percorrendo caratteristici vicoletti dal fascino antico, nella parte bassa della città, in Rua Ferreira Borges, dove si trovano la maggior parte dei negozi e delle attività commerciali, nonché bar, empori, localini e ristoranti tipici.

1. Sé Velha

La Sé Velha è uno dei monumenti-simbolo di Coimbra e una delle cattedrali romaniche più importanti del Portogallo. Edificata per volere di Dom Afonso Henriques, la Sé Velha risale al periodo post-Reconquista: a seguito della vittoriosa Battaglia di Ourique del 1139, l’ormai Re Afonso Henriques scelse Coimbra come Capitale e fece ricostruire, nel luogo esatto dove sorgeva una più antica chiesa ormai distrutta, una maestosa cattedrale. Lo scopo dell’edificazione della Sé Velha era proprio quello di simboleggiare la vittoria del Portogallo cristiano sull’odiato invasore musulmano.

La Sé Velha è una cattedrale monumentale dal forte significato simbolico, profondamente collegata al risorgere dello spirito nazionalista del popolo portoghese dopo decadi di oppressione. E’, inoltre, fulcro della vita sociale, religiosa e accademica a Coimbra.

Itinerario per visitare Coimbra (Portogallo)

Sé Velha, Coimbra (Portogallo)

Luogo di fede per i cristiani e di ritrovo per i giovani che popolano la notte di Coimbra (nei dintorni ci sono bar e locali e le scale sul retro fungono spesso da punto di aggregazione), durante la Queima das Fitas la Sé Velha ospita la celebre Serenata Monumental, durante la quale si canta il Fado di Coimbra e si festeggia la conclusione dell’anno accademico.

2. Rua de Quebra Costas

Dalla Sé Velha scendi lungo la ripida scalinata di Rua de Quebra Costas: l’ironia popolare ha ribattezzato questa stradina e i suoi vertiginosi gradini a rischio-caduta con il nomignolo di “via della schiena rotta”.

3. A Tricana

Poco più giù rispetto a Rua de Quebra Costas avviene l’incontro (metaforico) con una figura femminile quasi mitologica a Coimbra, la Tricana.

La Tricana di Coimbra è un personaggio simbolico tipico della cultura e della tradizione coimbrana. Sin dalla fine dell’Ottocento la Tricana ha ispirato poeti e scrittori portoghesi, entrando di diritto nella più fine letteratura nazionale. Instancabile lavoratrice, donna sensuale e materna, la Tricana veste un abito tradizionale con gonna nera, un piccolo grembiule, una camicia, una foulard e uno scialle sulle spalle. Ha sempre in mano una conca con la quale andava a prendere l’acqua presso il fiume Mondego, distribuendola poi porta a porta a casa dei nobili locali, insieme a pane, uova, frutta e altre vivande.

Itinerario per visitare Coimbra (Portogallo)

La statua della Tricana, Coimbra (Portogallo)

A Coimbra le è stata dedicata una statua, che troverai sul tuo cammino scendendo verso la Baixa, poco prima dell’Arco de Almedina.

4. Arco de Almedina

L’Arco de Almedina (XI secolo) era un tempo parte delle mura medievali che circondavano il centro storico di Coimbra. Il toponimo suggerisce una origine araba (“la città”), che si riferiva probabilmente alla funzione di accesso alla città vecchia svolta dall’arco. L’Arco de Almedina condensa numerosi stili architettonici e presenta al contempo elementi romani, arabi, romanici, gotici e manuelini.

Itinerario per visitare Coimbra (Portogallo)

Superato l’Arco de Almedina siamo in piena Baixa. Con l’arco alle spalle, proseguendo sulla sinistra si va verso il Parque Verde do Mondego mentre andando sulla destra si arriva in Praça 8 de Maio.

5. Mosteiro de Santa Cruz

La Praça 8 de Maio, una delle tappe fondamentali a Coimbra, fa da palcoscenico al Mosteiro de Santa Cruz. L’edificio ospita i resti dei primi due Re del Portogallo, Dom Afonso Henriques e Dom Sancho I. I tumuli dei Re furono portati nel Mosteiro de Santa Cruz nel XVI secolo per ordine di Dom Manuel I e qui giacciono da allora.

Itinerario per visitare Coimbra (Portogallo)

Mosteiro de Santa Cruz, Coimbra, Portogallo

Itinerario per visitare Coimbra (Portogallo)

Café Santa Cruz, Coimbra (Portogallo)

Proprio accanto alla Mosteiro c’è il Café Santa Cruz (esso stesso situato nei locali che un tempo alloggiavano un’antica chiesetta): il posto ideale per bere un caffè o sorseggiare un drink nel cuore della vivace e colorata Baixa di Coimbra ma anche per ascoltare il Fado e assaggiare le prelibatezze locali.

Itinerario per visitare Coimbra (Portogallo)

La Baixa di Coimbra (Portogallo)

6. Jardim da Manga

Anche se ormai sarai stanco di camminare, ti consiglio di concludere il secondo giorno a Coimbra con una passeggiata fino al Jardim da Manga (o Claustro da Manga). Si tratta di una delle prime opere architettoniche di stampo rinascimentale edificata in Portogallo. Classificato come Monumento Nazionale dal 1934, il Jardim da Manga evoca nella sua struttura e iconologia la mitica “fonte della vita”.

Itinerario per visitare Coimbra (Portogallo)

Jardim da Manga, Coimbra (Portogallo)

E’ sicuramente un monumento particolare, spesso tralasciato dai turisti ma sicuramente da vedere se non altro perché a breve distanza a piedi c’è anche un ascensore che permette di godere di una bella veduta di Coimbra dall’alto. Se vuoi scattare qualche bella fotografia non farti sfuggire questa occasione!

Itinerario per visitare Coimbra (Portogallo)

Coimbra dall’altro vista dal belvedere nei pressi del Jardim da Manga

L’itinerario del secondo giorno a Coimbra finisce qui. Se ancora hai voglia di esplorare e conoscere la città, concludi il tuo viaggio in Portogallo in bellezza seguendo la terza e ultima parte dell’itinerario di 3 giorni a Coimbra.

E se ti fossi perso qualcosa, usa i link seguenti per rimettere insieme i pezzi dell’itinerario:

Giorno 1

1. Universidade de Coimbra
2. Sé Nova
3. Escadas monumentais
4. Praça da República
5. Jardim da Sereia
6. Aqueduto de São Sebastião
7. Jardim Botânico
8. Penedo da Saudade

Leggi l’itinerario completo del Giorno 1

Giorno 2

1. Sé Velha
2. Rua de Quebra Costas
3. A Tricana
4. Arco de Almedina
5. Mosteiro de Santa Cruz
6. Jardim da Manga

Leggi l’itinerario completo del Giorno 2

Giorno 3

1. Parque Verde do Mondego
2. Mosteiro de Santa Clara-a-Velha
3. Portugal dos Pequenitos
4. Jardins da Quinta das Lágrimas

Leggi l’itinerario completo del Giorno 3

(Visited 897 times, 1 visits today)
No Responses

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *