Itinerario di 2 settimane in Portogallo: viaggio tra le meraviglie della “Terra lusitana”


Itinerario completo di 2 settimane in Portogallo

Ciao Lucia, sto organizzando un tour del Portogallo per le mie vacanze ad Agosto e vorrei chiederti dei consigli su un itinerario da seguire.

Partiamo il 5 Agosto con arrivo a Lisbona. Vorremmo visitare la città per 4-5 giorni (sono troppi?). Poi vorremmo spostarci a Sintra: è visitabile in giornata o devo prevedere uno spostamento con pernotto?

L’ 11 Agosto vorremmo lasciare Lisbona e partire per un tour tra le città più belle del Portogallo: Coimbra, Oporto, Braga e Guimaraes.

Mi consiglieresti un itinerario, tenendo conto che gli spostamenti fra le città vorremo farli con il treno o pullman.

Ti ringrazio anticipatamente, Alessandro

Itinerario completo: 2 settimane tra le più belle città del Portogallo

Giorno 1 – Lisbona

Baixa, Alfama e Castelo de São Jorge

La visita alla Capitale del Portogallo non può che iniziare dalla Baixa (o Baixa Pombalina), il quartiere centrale di Lisbona, (ri)costruito in seguito al devastante terremoto del 1755 per volere del Marquês de Pombal (dal quale prende l’attributo di “Pombalina”). La Baixa di Lisbona è compresa tra il Terreiro do Paço, che affaccia sul fiume Tejo, e il Rossio. La collina dell’Alfama sovrasta la Baixa e offre diversi spunti panoramici per ammirare Lisbona dall’alto.

Sulla sommità dell’Alfama troverai il Castelo de São Jorge, di epoca medievale. Puoi raggiungerlo a piedi, perdendoti tra i vicoli dell’Alfama, oppure (come io consiglio) prendendo uno degli iconici Elétricos di Lisbona, cioè i famosi tram gialli che percorrono tutta la città permettendo ai turisti di visitare anche le zone meno turistiche (e più impervie) di Lisbona, Alfama inclusa. Arrivano fino ai piedi del Castelo de São Jorge l’Elétrico 12, in partenza da Praça da Figueira, e l’Elétrico 28, in partenza da Praça Martim Moniz.

Itinerario completo di 2 settimane in Portogallo

Castelo de São Jorge, Lisbona (Portogallo) Photo credit: tewahipounamuCC

Cose da vedere:

  • Estação Ferroviária do Rossio (Baixa)
  • Rua Augusta (Baixa)
  • Terreiro do Paço (Baixa)
  • Casa dos Bicos (Baixa)
  • Sé Catedral de Lisboa (Alfama)
  • Miradouro de Santa Luzia (Alfama)
  • Castelo de São Jorge (Alfama)

Giorno 2 – Lisbona

Chiado e Bairro Alto

Il secondo giorno può essere dedicato a visitare il quartiere Chiado (si legge “sciado”). Alla fine della Rua Augusta, nella Baixa, prendi l’Elevador de Santa Justa (o Elevador do Carmo), secondo me il mezzo migliore per arrivare nello Chiado per la veduta mozzafiato che si gode dalla sua sommità.

L’Elevador de Santa Justa, in stile neogotico, risale al XX secolo e conduce, con una salita panoramica all’interno di antiche cabine in legno, nello Chiado, il quartiere bohémien di Lisbona, luogo di ritrovo di artisti e intellettuali nonché il bairro che ha dato i natali al “poeta vate” portoghese, Fernando Pessoa.

Una sosta è dovuta presso il Café “A Brasileira”, in Rua Garrett, dove, in mezzo ai tavolini del bar, si trova una statua in bronzo di Pessoa, che ritrae il poeta seduto al tavolo del bar nel luogo in cui amava trascorrere il tempo a leggere e scrivere.

Itinerario completo di 2 settimane in Portogallo

Convento do Carmo, Lisbona – photo credit: augusto gomesCC

Tra le cose da vedere nel quartiere Chiado c’è anche il Convento do Carmo (Convento de Nossa Senhora do Vencimento do Monte do Carmo). L’aspetto attuale del convento è il risultato del violento terremoto del 1755, che distrusse gran parte della città e che ha reso quella che fu la più importate chiesa gotica di Lisbona un complesso di rovine malinconiche ma allo stesso tempo affascinanti.

Cose da vedere:

  • Elevador de Santa Justa
  • Largo do Chiado
  • Museo do Chiado (Museu Nacional de Arte Contemporânea)
  • Teatro Nacional de São Carlos
  • Café “A Brasileira”
  • Convento do Carmo

Nel pomeriggio puoi passeggiare per il Bairro Alto, raggiungibile a piedi dalla Baixa e dallo Chiado oppure prendendo l’Elevador da Gloria che collega Praça dos Restauradores con il Jardim de São Pedro de Alcântara. Qui potrai esplorare uno dei quartieri più caratteristici di Lisbona e trascorrere la serata in uno dei tanti locali, pub e bar che hanno reso famosa la “vita notturna” del Bairro Alto.

Giorno 3 – Lisbona

Belém e Cristo Rei

Dedica il terzo giorno a Lisbona a visitare il quartiere di Belém, dove si trovano alcuni dei monumenti più importanti di Lisbona: la Torre de Belém (Patrimonio UNESCO e una delle 7 Meraviglie del Portogallo), il Mosteiro dos Jerónimos (Patrimonio UNESCO) e il Padrão dos Descobrimentos, l’imponente monumento alle scoperte dei navigatori portoghesi.

Itinerario completo di 2 settimane in Portogallo

Torre de Belém, Lisbona – Photo credit: tewahipounamuCC

Cose da vedere:

  • Torre de Belém
  • Mosteiro dos Jerónimos
  • Padrão dos Descobrimentos
  • Centro Cultural de Belém (o CCB)
  • Museu da Marinha

Nel pomeriggio attraversa il fiume Tejo con i mezzi pubblici (traghetto fino a Cacilhas da Cais do Sodre e poi un piccolo tratto con l’autobus 101) e raggiungi la collina che ospita il Cristo Rei, costruito nel 1934 e ispirato dal più celebre Cristo Redentor do Corcovado di Rio de Janeiro (Brasile). Oltre a visitare il santuario puoi anche salire sulla sommità del Cristo Rei e godere di una delle vedute più belle su Lisbona.

Il Cristo Rei è aperto con i seguenti orari: in Inverno dalle 9:30 alle 18:15 (ultimo ascensore alle 18:00); in Estate dalle 9:30 alle 18:30 (ultimo ascensore alle 18:15) nei giorni feriali, dalle 9:30 alle 19:00 (ultimo ascensore alle 18:45) nel finesettimana.

Giorno 4 – Lisbona

Oriente e Oceanário

Dopo aver visitato i quartieri più centrali di Lisbona e aver visto Belém e il Cristo Rei è arrivato il momento di spostarti nel quartiere Oriente, una zona della città moderna, giovane e vivace. Passeggia per il Parque das Nações e non perdere l’occasione di fare un giro sulla teleferica panoramica del parco: il biglietto di sola andata costa 3,95 € e quello di andata e ritorno costa 5,90 €; i bambini fino a 6 anni viaggiano gratis.

Itinerario completo di 2 settimane in Portogallo

Quartiere Oriente e teleferica di Lisbona – Photo credit: JrGMonteroCC

Concludi la giornata con una visita all’Oceanário di Lisbona, uno degli acquari più belli del mondo.

Cose da vedere:

  • Oceanário
  • Parque das Nações
  • Teleférico do Parque das Nações
  • Jardins Garcia d’Orta

Giorno 5 – Sintra

Una delle mete irrinunciabili durante un viaggio a Lisbona è la vicina cittadina di Sintra. Circondata da una valle lussureggiante, Sintra si staglia all’orizzonte coloratissima, arroccata su un piccolo promontorio. Sintra è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO ed è talmente affascinante da essere stata descritta da Lord Byron come un “paradiso”.

Il poeta inglese nel 1809 scrive all’amico Francis Hodgson: “I must just observe that the village of Cintra in Estremadura is the most beautiful in the world” (Trad. Devo ammettere che Sintra, in Estremadura, è il borgo più bello del mondo).

Itinerario completo di 2 settimane in Portogallo

Sintra, Portogallo – Photo credit: LisArtCC

Raggiungere Sintra da Lisbona in treno è facile e il viaggio dura circa 40-45 minuti. Dovrai prendere il treno CP da una delle stazioni di Lisbona collegate con Sintra (Santa Apolónia, Oriente, Campolide o Rossio). Per gli orari puoi consultare questo sito.

Cose da vedere:

  • Quinta da Regaleira
  • Palácio Nacional da Pena
  • Castelo Dos Mouros
  • Palacio di Monserate
  • Cabo da Roca

Leggi la seconda parte dell’itinerario di 2 settimane in Portogallo

Photo credit:¡CarlitosCC

(Visited 4.068 times, 1 visits today)
6 Comments
  1. vera 9 mesi ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 9 mesi ago
      • ARISTIDE DE MARCHI 6 mesi ago
        • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 6 mesi ago
  2. Sabrina 6 mesi ago
    • Lucia D'Addezio Lucia D'Addezio 6 mesi ago

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *