Vacanze in Albania: i 3 luoghi da non perdere


Clima meravigliosamente mediterraneo, spiagge da sogno e prezzi (davvero) low-cost: questi sono solo alcuni dei motivi per visitare l’Albania.

I tempi della dittatura, che ha costretto il Paese a tanti anni di isolamento e miseria  sono ormai lontani e l’Albania è oggi una delle mete più interessanti, ma anche meno conosciute dei Balcani.

La sua terra offre contemporaneamente un mare caratterizzato da acque limpide e cristalline, paesaggi alpini impreziositi da fiordi e maestose cascate e incantevoli città dimenticate dal tempo, crocevia di cultura e tradizione.

Vediamo insieme alcuni dei luoghi da non perdere di questo paese ancora in gran parte sconosciuto, ma la cui popolarità è in rapida ascesa.

1. Argirocastro: storia ed enogastronomia

Fondata durante il periodo di dominazione ottomana del Paese, la città, il cui nome significa “Castello d’argento“, è uno dei rari esempi balcanici di insediamento dell’epoca.

Proprio per questo motivo Argirocastro ha ricevuto nel 2005 il titolo di Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Luoghi da vedere in Albania: consigli di viaggio

Argirocastro (Albania)

Particolarità che ha contribuito alla nomina a Patrimonio dell’Umanità di Argirocastro sono i caratteristici kule, case-torre in pietra dagli interni decorati con splendidi motivi floreali e costruite su due piani. Il piano terra dei kule, abitato d’inverno, è sormontato da uno spazioso piano superiore ben areato e provvisto di balconi per l’estate.

La città di Argirocastro è intrisa di storia e tradizione, ma non solo: visitando il centro storico e l’antico bazaar della città, risalente al XVII secolo, è facile imbattersi in diversi ristorantini dal servizio a volte spartano ma sempre cordiale, in cui è possibile gustare i saporiti piatti della cucina albanese, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino rosso e a prezzi piuttosto irrisori (circa 10 Euro per un pasto di due portate, vino e dessert).

2. Dhermi: spiagge incantevoli tra cultura e divertimento

Saranda è sicuramente una delle mete di mare più popolari della riviera albanese, e le folle di turisti riverse sul lungomare e sulle spiagge lo confermano.

Luoghi da vedere in Albania: consigli di viaggio

Saranda (Albania)

Luoghi da vedere in Albania: consigli di viaggio

Saranda (Albania)

Per gli amanti della tranquillità che comunque non vogliono rinunciare alle comodità vacanziere, Dhermi rappresenta sicuramente un’ottima alternativa. Il paesino, arroccato sul ripido versante della montagna che precede le grandi e selvagge spiagge della costa, offre romantici scorci tra vicoletti, chiesette e taverne locali dove gustare piatti tradizionali in tutta tranquillità.

Ai piedi dei pendii, ecco le spiagge: Dhermi, Drymades e Palase.

Se quella di Dhermi è la spiaggia più fornita di servizi turistici che offrono aperitivi alla moda e divertimenti di vario tipo, Drymades e Palase si allontanano dal Paese diventando progressivamente più selvagge ed incontaminate.

Qualsiasi opzione si scelga, la ghiaia bianca e levigata e le acque profonde e cristalline sono una costante ed una garanzia per quelle che sono considerate da molti le spiagge più belle dell’Albania.

Una bella idea potrebbe essere anche quella di noleggiare una barca, una canoa o un pedalò per rilassarsi o dedicarsi a piccole avventure nelle baie limitrofe.

3. Il Parco Nazionale della Valle di Valbona: l’inaspettata magia delle Alpi Albanesi

Non tutti lo sanno, ma l’Albania è una meta attraente anche per gli amanti dell’alta montagna.

Situato nell’estremità nord del Paese, questo parco nazionale comprende la parte delle Alpi Albanesi di maggiore elevazione e delimita il confine con il Montenegro.

Luoghi da vedere in Albania: consigli di viaggio

Alpi albanesi (Albania)

La Valle di Valbona è lunga 27 km e la cima più alta, il Monte Jezerca, arriva a ben 2.694 metri sul livello del mare.

Queste montagne di formazione relativamente recente offrono paesaggi selvaggi e mozzafiato e costituiscono l’habitat ideale per alpinisti esperti ma anche semplicemente per amanti della natura: pascoli, boschi, cascate ed incantevoli laghi alpini fanno di questi luoghi dei veri e propri tesori nascosti tra le regioni di Varmosh, Theth e Valbona.

L’Albania è un Paese tutto da scoprire che offre un’incredibile varietà di paesaggi e territori, per tutti i gusti e per tutta la famiglia.

Come raggiungere l’Albania?

Vicinissima all’Italia e a breve distanza, oltre il mare, dalle coste del Salento, l’Albania è facilmente raggiungibile, che si decida di arrivare in nave, aereo o automobile. Potete arrivare in Albania anche dalla Grecia, nel caso vogliate organizzare un itinerario on the road. oppure risparmiare sui costi dei voli facendo qualche scalo strategico. Potete, per esempio, atterrare all’aeroporto di Corfù.

I prezzi di una vacanza in Albania sono a dir poco accessibili. Il popolo albanese è molto accogliente, in particolar modo nelle località turistiche, e non di rado i “locali” riusciranno a strapparvi un sorriso, magari parlando in Italiano con un simpatico accento del posto.

Pur non facendo parte dell’Unione Europea, l’ingresso ai i cittadini dei Paesi Schengen è permesso senza visto: gli Italiani quindi possono entrare anche con la sola carta d’identità. Anche trovare l’alloggio non è particolarmente impegnativo: sono tantissimi i siti web e portali in cui è possibile cercare e prenotare comodamente la propria vacanza.

Anche farsi capire non sarà un problema: in Albania sono tantissime le persone che parlano l’Italiano (questo perché per molti anni, quando lì le televisioni locali non esistevano, l’unico segnale che arrivava alle antenne albanesi era quello della televisione italiana).

Dove dormire in Albania?

In Albania, in special modo in alta stagione, può essere difficile trovare un albergo o un appartamento che sia economico e di buona qualità. Io ho prenotato attraverso Holidu e sono rimasta molto soddisfatta.

Sul sito, oltre alle solite proposte, troverete un’ampia scelta tra ville, appartamenti, bungalow e case vacanza con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Ho trovato appartamenti dalle 20-30 Euro a notte. Holidu è molto “fornito” sulle maggiori località turistiche dell’Albania. Me lo hanno consigliato e a mia volta ve lo consiglio caldamente.

Qual è il periodo dell’anno migliore per visitare l’Albania?

Il periodo (secondo me) migliore per visitare l’Albania è quello che va da Maggio a Settembre.

L’Albania gode di un clima mediterraneo, che lo rende un Paese piacevole di esplorare quasi in tutte le stagioni.

In Estate le temperature vanno dai 17°C ai 30°C, mentre in Inverno le temperature vanno dai 6°C e i 15°C.

Fine Luglio e inizio Agosto sono certamente i momenti di maggiore affluenza per i vacanzieri provenienti da tutta Europa, ma con qualche piccolo accorgimento l’Albania permette di concedersi vacanze tranquille e lontane dalle grandi folle anche in questo periodo dell’anno: davvero un gioiello nascosto nel cuore dei Balcani.

(Visited 7.703 times, 15 visits today)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: All rights reserved - © Luoghidavedere.it