Consigli pratici: quando andare, come arrivare e cosa fare a Orosei, in Sardegna


Se vuoi andare in vacanza a Orosei, in Sardegna, e ti servono dei consigli di viaggio attendibili e precisi, leggi queste dritte e organizzerai un viaggio senza intoppi e brutte sorprese.

Quando andare a Orosei?

Il periodo migliore per visitare Orosei è quello tra la Primavera e l’Estate ma, se puoi, scegli la bassa stagione. In cambio di un’acqua un po’ più freddina, potrai godere dell’esuberanza della natura in perfetta (o quasi) solitudine.

I mesi migliori sono sicuramente Giugno e Settembre. Se, poi, vuoi scoprire un’altra faccia dell’isola, osa con Gennaio o Febbraio!

Come arrivare a Orosei?

In traghetto, ovvio. O in aereo, ma in questo caso dovrai noleggiare una macchina. Da Olbia, poi, si percorre la statale 131 fino a Siniscola, qui si esce, si prende la SS125 fino ad Orosei. Da Cagliari si imbocca la 131 e poi la 131 bis e si esce a Galtelli-Orosei. Da qui, SS125 fino alla tua meta.

Dove alloggiare a Orosei?

Moltissime sono le possibilità di soggiorno nella zona, dai B&B alla case-vacanze ai grandi stabilimenti alberghieri. Non mancano ovviamente i campeggi.

Ti segnalo, un po’ fuori da Orosei, ma ideale per i climbers, il Bed & Breakfast CalaGonone, che è gestito da un mio amico climber.

Cosa mangiare a Orosei?

Il cibo sarà una delle cose che più adorerai della Sardegna. Inutile ricordare i tanti dolci, i formaggi e le pietanze tipiche della cucina agro-pastorale.

Ultimamente per far felici i turisti si sono aggiunti ai ristoranti tipici quelli specializzati in piatti a base di pesce. Ti consiglio di assaggiare la pizza di Villa Fumosa, il Porcetto, la pecora bollita e altre squisitezze dell’Agriturismo Sa Conca Ruia, e il pesce, nell’ambiente curato e lussuoso dell’Hotel Bidderosa.

Cosa fare con i bambini a Orosei?

Sei in viaggio con i “cuccioli” di famiglia? Niente paura! Oltre alle meravigliose nuotate in spiaggia i tuoi bambini, ti consiglio di portarli a conoscere l’antico popolo nuragico al Villaggio di Serra Orrios.

E’ dovuta anche una gita all’Acquario di Cala Gonone, e poi una visita alla Grotta del Bue Marino e alla Grotta di Inspingoi.

A Orosei troverai anche un museo molto particolare, adatto a tutti, non solo ai più piccini, con tanti teatrini del Settecento e abiti d’epoca: il Museo Comunale Don Giovanni Guiso.

Se i tuoi bambini sono appassionati di animali, una vera “chicca” lungo la strada 125, già in territorio di Urzulei (OG), è l’Oasi Faunistica del Cervo Sardo Sa Portrisca: qui si possono osservare cervi e mufloni in libertà. L’emozione è assicurata!

orosei sardegna consigli viaggio cosa fare luoghi da vedere

Da leggere prima, dopo e durante il viaggio a Orosei

Grazia Deledda, Canne al vento, edizioni Garzanti
Domenico Ruiu, Il Supramonte, edizioni il Maestrale
Franco e Stefano Ruiu, Un’isola in festa, edizioni Il Maestrale

Siti utili per conoscere meglio Orosei e dintorni

Il sito ufficiale del Turismo in Sardegna
La Cooperativa Ghivine (per le escursioni)

Se vuoi saperne di più, avere consigli su altri itinerari, ristoranti o luoghi da visitare, leggi gli altri post su Orosei e sulla Sardegna.

Photo credit: GraphiaCC

(Visited 6.471 times, 1 visits today)
One Response
  1. Mars 3 anni ago

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *